Parker

Media utenti
Titolo originale: Parker
Anno: 2013
Genere: action (colore)
Note: Tratto dal romanzo "Flashfire: fuoco a volontà" di Richard Stark (pseudonimo del grande scrittore Donald E. Westake, alla cui memoria la pellicola è dedicata).
Numero commenti presenti: 12
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/05/13 DAL BENEMERITO DIDDA23
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Didda23 8/05/13 17:28 - 2324 commenti

I gusti di Didda23

L'ultima opera del veterano Taylor Hackford (L'avvocato del diavolo) è senza dubbio un buon action-thriller con un bravissimo Jason Statham nel ruolo del protagonista. Se da un lato la sceneggiatura non si inventa nulla (si parla di rapine e vendetta), la regia mostra solidità e attenzione nel ritmo che, nonostante la durata (quasi 2 ore), non cala mai. Il resto della "ciurma" vede un ottimo Chiklis nei panni dell'antagonista. Indicato per una serata di puro relax (mentale).

Jandileida 14/07/13 06:26 - 1345 commenti

I gusti di Jandileida

Guai a non rispettare i patti stretti con Parker. Solido action-thriller che non stupisce sotto nessun punto di vista ma che riesce a intrattenere alla grande grazie a una regia (dell'espertissimo Hackford) che imprime il ritmo giusto alla storia e alla solita rocciosa interpretazione di Statham, ultimo action hero che si rispetti. Anche il resto del cast se la cava alla grande, tra un Chiklis sempre ambiguo e un redivivo Nick Nolte; non ho capito bene cosa c'entrasse J-Lo ma è un (bel) dettaglio. Buon esempio di cinema d'azione del terzo millennio.
MEMORABILE: Statham che prova a parlare texano; "Ma come fai a dormire?" "Non bevo caffè dopo le sette di sera".

Rambo90 12/05/14 01:52 - 6870 commenti

I gusti di Rambo90

Cinema action ben girato e dal giusto ritmo, che non scontenterà né i fan di Statham né quelli del genere. La trama gira attorno alla solita vendetta (con contorno di rapine impossibili) ma è ben giocata e ha buone impennate nei momenti d'azione, in cui spiccano una scazzottata durissima e qualche bella sparatoria. Oltre al protagonista c'è una simpatica Lopez e, più defilato, il sempre valido Nick Nolte. Buono.

Galbo 11/05/14 20:32 - 11700 commenti

I gusti di Galbo

Sempre più "cazzuto" Jason Statham è il protagonista di un action diretto da un regista dal solido mestiere come Hackford. Abbastanza efficace nella prima parte, dove le scene d'azione sono ben realizzate e la vicenda è maggiormente "compatta", il film perde quota repentinamente nella seconda, quando prende piede la Lopez, affascinante ma poco inserita nella storia e il cui personaggio appare francamente inconcludente. A tratti godibile ma non memorabile.

Gestarsh99 11/08/14 20:40 - 1391 commenti

I gusti di Gestarsh99

A 13 anni di distanza da Rapimento e riscatto, Hackford rimette mano a una storia di violenza condita di spunti romantici, sovrapponendo costruttivamente heist-movie ed action vendicativo. L'antieroe bastonatore è Jason Statham, che torna a interpretare il ruolo da indefettibile Lupin già svolto con puntualità ne La rapina perfetta, potendosi però stavolta permettere di gozzovigliare smaliziatamente sul lavoro sporco dei quattro complici fedifraghi. Alla giusta salatura ironico-sentimentale provvede la spalla Jennifer Lopez, simpatica agente immobiliare single e sfortunata. Popcornevolissimo.
MEMORABILE: I lussuosissimi e soleggiati scorci turistici di Palm Springs.

Digital 16/10/14 08:37 - 1153 commenti

I gusti di Digital

Dopo aver commesso una rapina, i componenti di una banda cercano di uccidere il loro leader. Creduto ormai morto, non tarderà a vendicarsi di chi voleva farlo fuori. Icona dell’action moderno, Statham prende parte a questo film piuttosto carente di idee ma tuttavia capace di intrattenere adeguatamente, nonostante un deciso calo d’intensità nella parte centrale. Inseguimenti, furibonde scazzottate e un pizzico di ironia sono il sale di questo movimentato blockbuster. Chiklis è un discreto antagonista; inaspettatamente simpatica la Lopez.

Capannelle 17/10/14 17:59 - 3928 commenti

I gusti di Capannelle

Inizio magistrale: i primi 20-30 minuti sono condotti con gran ritmo e sapienza registica. Poi il film si rimette su binari normali e svacca un po' con l'arrivo della Lopez a cui affidano un personaggio con venature semiserie che non sempre risulta intonato. Per fortuna che c'è il combattimento sul grattacielo a ricordarci di che pasta Statham sia fatto e un finale senza infamia e senza lode.

Magnetti 27/04/15 16:35 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

"Jason Statham c'è" forse anche più massiccio del solito... Nel filone dei film di azione/vendetta, però, bisogna fare di più perchè ultimamente se ne sono visti di buoni. Non che il film sia male, ma manca il guizzo in grado di far decollare la vicenda. La sufficienza il film la merita solo per il personaggio di Parker che snocciola filosofia testosteronica e non tradisce se stesso in nessuna occasione, neanche di fronte a Jennifer Lopez in abbigliamento intimo.
MEMORABILE: Nick Nolte consiglia al genero-socio di tergiversare. Parker/Statham risponde spiegandogli la sua filosofia anti-caos.

Piero68 10/06/15 08:58 - 2848 commenti

I gusti di Piero68

Regista eclettico e poliedrico, Hackfrod si cimenta - e con buoni risultati - anche in questo gangster-movie di vendette e redenzioni. Sceneggiatura non originalissima ma comunque sempre funzionale ed efficace in questo genere. Statham continua a collezionare ruoli da super-duro con una variante: questa volta le prende di santa ragione per ben due volte. Resto del cast non eccelso: Chiklis a mio avviso sopravvalutato, Lopez inutile e Nolte inguardabile. Ma la somma fa il totale e nel computo finale il film va sicuramente oltre la sufficienza.

Puppigallo 7/05/16 23:37 - 4683 commenti

I gusti di Puppigallo

Promemoria "Non cercare mai di fregare Parker, perchè si vendica e, soprattutto, stenta a morire". Detto ciò, la pellicola ha un buon ritmo, un Statham in parte, una spruzzata di ironia e acune scene d'azione violenta niente male. Certo, l'originalità è pressochè inesistente; e la Lopez non è molto credibile, almeno finchè non si gira e mostra il suo lato attorico più convincente. Ma nonostante questo, lo si segue senza annoiarsi, attendendo il prossimo sacrificato all'ira del protagonista.
MEMORABILE: Per salvare la pelle davanti a Parker "Io sono neutrale come...la Svezia"; "Perchè hai smesso di sparare?". "Sono morti". "Appunto, mica patiscono".

Nick Nolte HA RECITATO ANCHE IN...

Saintgifts 21/12/16 11:31 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

L'aver affiancato, a un certo punto, la Lopez al solido Statham, è la cosa più originale che offre questo action, niente male ma in effetti simile a tanti altri. Statham è una sicurezza e se ci si accontenta di vederlo in azione va bene; ma la prevedibilità delle mosse potrebbe annoiare. La Lopez è un diversivo che, assieme alla veloce e grossolana rapina, aggiunge qualcosa a una sceneggiatura piuttosto comune. Buona anche la scelta di Palm Beach come trappola da cui è difficile fuggire. Dispiace vedere la roccia Nick Nolte così invecchiato.

Caesars 30/10/20 10:08 - 3042 commenti

I gusti di Caesars

Film quasi dalla doppia anima: la prima parte (più riuscita) è più tesa e d'azione, mentre nella seconda il personaggio interpretato da Jennifer Lopez (abbastanza inutile ai fini della narrazione) dona risvolti più leggeri e da commedia rosa, pur non snaturando la pellicola. Jason Statham è attore idoneo ad interpretare il duro Parker, Nick Nolte è quasi fisicamente irriconoscibile, gli altri interpreti svolgono correttamente la loro parte. Buona la fotografia dai colori assai caldi. Una pellicola senza grosse innovazioni, ma che riesce a intrattenere gradevolmente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 10/05/14 05:41
    Consigliere massimo - 3865 interventi
    Il film è uscito al cinema
  • Discussione Caesars • 30/10/20 11:25
    Scrivano - 13815 interventi
    Tratto dal romanzo "Flashfire: fuoco a volontà" di Richard Stark (pseudonimo del grande scrittore Donald E. Westake, alla cui memoria la pellicola è dedicata). Dai suoi romanzi con protagonista Parker sono stati tratti molti film.
    Questi, oltre alla pellicola di Hackford sono quelli che mi risultano:

    "Senza un attimo di tregua" 1967 di John Boorman (da Anonima carogne)

    "Una notte per 5 Rapine" 1967 di Alain Cavalier (da La notte brava di Parker)

    "I Sei della Grande Rapina" 1968 regia di Gordon Flemyng (da Parker: Il Rischio è La Mia Droga)

    "Organizzazione crimini" 1974 di John Flynn (da Liquidate quel Parker)

    "Slayground" 1983 di Terry Bedford (da Luna-Parker)

     "Payback - La rivincita di Porter" 1999 di Brian Helgeland  (da Anonima carogne)