Padrona del suo destino

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/04/14 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Saintgifts 25/04/14 23:48 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

È la storia romanzata di Veronica Franco, la cortigiana poetessa più famosa nella Venezia del XVI secolo. Non potendo sposare Marco Venier, di cui era innamorata, perché troppo povera, tra farsi monaca o diventare cortigiana scelse di imparare l'antica arte, aiutata dalla madre (Jacqueline Bisset) ex cortigiana. La prima impressione è quella di una patinatissima e fasulla produzione hollywoodiana, tra canali e finte gondole (ma ci sono anche scorci veneziani veri), poi diventa sopportabile anche in virtù di discrete interpretazioni.

Galbo 12/05/14 18:59 - 11520 commenti

I gusti di Galbo

In tutto lo splendore della Venezia rinascimentale, le avventure di una nota cortigiana nonchè erudita letterata. Il film di Marshall Herskovitz è in definitiva abbastanza godibile al netto di una ricostruzione ambientale un pò troppo hollywoodiana e patinata, verosimilmente poco realistica. Il personaggio è comunque interessante, la vicenda prende lo spettatore e gli attori forniscono una prova più che dignitosa. Discreto il doppiaggio.

Daniela 12/11/15 16:02 - 9837 commenti

I gusti di Daniela

Bella ed intelligente ma di modesta condizione sociale, la giovane protagonista non può ambire al matrimonio con l'uomo che ama, un nobile senatore. Seguendo i consigli della madre, riesce però a diventare la cortigiana più famosa ed influente della città... Ispirato alla figura di Veronica Franco, una storia ambientato nella Venezia del XVI secolo, riveduta e corretta alla maniera hollywoodiana che alterna romanticismo e frizzi pruriginosi (la lezione con la banana) all'insegna di un kitch tanto spudorato da farsi quasi perdonare
MEMORABILE: La trattativa "diplomatica" con il futuro sovrano francese

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.