Oscuri presagi

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Cold heaven
Anno: 1991
Genere: drammatico (colore)
Numero commenti presenti: 7
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 7/03/10 14:34 - 4549 commenti

I gusti di Puppigallo

Pellicola che punta molto sull'interpretazione degli attori (tutti in parte). Un plauso va, sia al novello Lazzaro, che alla moglie cornificante (lo apprezzava più da morto, che da vivo; e lo riapprezzerà ancora di più da via di mezzo). Ogni tanto rallenta e, a un certo punto, quando più o meno le cose iniziano, per quanto possibile, a chiarirsi, si batte un po' troppo sullo stesso concetto di ricostruzione materiale e spirituale. Esageratamente mistico per i miei gusti, senza particolari guizzi (a parte lo studio dei processi mentali della moglie), eppure, riuscito nel complesso.
MEMORABILE: La psiche della moglie (molto particolare); Il ritorno del deceduto, con tanto di riarresto cardiaco; Le chiacchierate col giovane prete.

Stefania 18/09/10 23:56 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Alex, l'uomo che (forse) visse due volte! Soprannaturale e mistico, celestiale e glaciale: tutto sommato, un film provocatorio! Suggestivo e raffinato nel dare forma, colore e vita ai tormenti interiori della protagonista, al suo senso di colpa, al suo misurarsi con quello che è, in fondo, un mistero della fede. Il limite del film mi sembra essere quello di riuscire a coinvolgere profondamente solo chi è già coinvolto, solo chi già è sensibile a certe tematiche: gli altri resteranno perplessi, o apprezzeranno soltanto la potenza e l'impatto dei suoi vortici visionari. Insolito!

Zender 14/12/11 18:22 - 287 commenti

I gusti di Zender

Profondamente immerso in un misticismo che pochi altri film riescono a comunicare, "Oscuri presagi" ha nella sua unicità un grande punto di forza, con l'ottima Theresa Russell - ripresa in splendidi primi piani che ne esaltano la volitiva bellezza - alle prese con un marito defunto ma non troppo (anzi, per niente). Roeg eccede nel frammentare i dialoghi, ma coglie con trasporto e buon estro visivo le visioni mariane confermando un talento fuori dagli schemi e la capacità di proporre un cinema imperfetto quanto magnetico e straniante.

Cotola 16/01/12 22:19 - 7696 commenti

I gusti di Cotola

Particolare e personale lo è sicuramente, ma il risultato è, forse, al di sotto delle attese. Roeg dirige con solita eleganza ed attenzione per le immagini, però la storia è di quelle che pur essendo intrigante, lo è solo a tratti. Per apprezzarla appieno bisogna entrare in completa sintonia con essa. In caso contrario più di qualche dubbio è lecito. Inoltre è probabile che il piccolo schermo ne smorzi, almeno in parte, la forza visiva. In ogni caso un buon film, pur se non per tutti.

Deepred89 20/12/14 02:51 - 3334 commenti

I gusti di Deepred89

L'inizio con l'incidente e la Madonna subacquea prometteva pure bene, poi il film si arena. Fin lì nulla di grave (anche perché il cast regge), ma lentamente gli oscuri presagi del povero spettatore si trasformano in un'incredibile realtà e nell'ultima mezz'ora il film finisce per rivelarsi come la farneticazione più anacronistica e parrocchiale dell'intera Hollywood anni 90, roba da far pensare a uno scherzo sarcastico studiato a tavolino dal buon Roeg. Da qualsiasi angolazione lo si guardi, al di là di ogni aspettativa.

Herrkinski 29/08/20 14:53 - 5409 commenti

I gusti di Herrkinski

Delirio mistico di Roeg che crea una vicenda basata sui dubbi della fede e sulla crisi dei rapporti umani, ricca di simbolismi e suggestioni a sfondo religioso; il regista sembra perseguire un leitmotiv per la durata del film ma l'incauto spettatore, inizialmente intrigato da una vicenda a cavallo tra dramma e mystery, deve presto rassegnarsi a un mattone che finisce per non andare a parare da nessuna parte, perso tra noiosissimi confronti tra i tre personaggi chiave e un'ultima parte visivamente interessante ma sempre troppo criptica per dare degna chiusura a un lavoro pretenzioso.

Daniela 24/11/20 23:15 - 9837 commenti

I gusti di Daniela

Il marito di una donna fedifraga muore in un incidente proprio quando lei era sul procinto di rivelargli di avere un amante. L'uomo non è però proprio morto... All'inizio intriga ma poi, quando il mistero vira dal thriller al mistico, lo spettatore perde la bussola oltre che la pazienza, fino ad un finale da far cadere le braccia: ma c'era proprio bisogno di  mettere in mezzo preti, suore, madonne e miracoli per una faccenda di corna tanto banale? Ok essere visionari, ma qui Roeg visioneggia a vuoto e, invece di affascinare come in altre occasioni, annoia ed infine irrita.

Nicolas Roeg HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Kanon • 7/12/11 17:14
    Fotocopista - 818 interventi
    Il film è del 1991. Se volete, la "h" di Harmon va messa maiuscola.
  • Discussione Zender • 7/12/11 18:19
    Consigliere - 43942 interventi
    ...Anche se non vogliamo. Grazie Kanon, corretto tutto.
  • Discussione Buiomega71 • 8/12/11 00:53
    Pianificazione e progetti - 22291 interventi
    Ecco un Roeg che dovrei riscoprire, perchè alla prima visione(molti anni fà), mi deluse tantissimo...
  • Discussione Zender • 8/12/11 08:58
    Consigliere - 43942 interventi
    Io ricordo alcune cose splendide invece, nuotate con la Madonna, certe roeggate purissime...
  • Discussione Buiomega71 • 8/12/11 10:44
    Pianificazione e progetti - 22291 interventi
    Mha, rispetto a Mille pezzi di un delirio o La signora in bianco, questo, mi e parso fiacchino.

    Ma e passato troppo tempo, dovrò rivedermelo per rivalutarlo...
  • Discussione Zender • 8/12/11 19:11
    Consigliere - 43942 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Ma e passato troppo tempo, dovrò rivedermelo per rivalutarlo...
    O magari massacrarlo. Zio Zender capirà :)
  • Discussione Buiomega71 • 8/12/11 19:39
    Pianificazione e progetti - 22291 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Ma e passato troppo tempo, dovrò rivedermelo per rivalutarlo...
    O magari massacrarlo. Zio Zender capirà :)


    Ecco, appunto... ;)
  • Curiosità Buiomega71 • 5/09/17 16:12
    Pianificazione e progetti - 22291 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (Venerdì 11 giugno 1993) di Oscuri presagi: