LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/08/08 DAL BENEMERITO FLAZICH
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Flazich 16/08/08 08:03 - 658 commenti

I gusti di Flazich

In un lontano futuro l'uomo sarà costretto a vivere nascosto dalle stesse macchine che ha creato. Macchine che incominceranno a distruggersi fra di loro per il dominio totale. Omega Doom è un cyborg che vaga di villaggio in villaggio apparentemente senza meta. Modesta pellicola di Pyun ambientata in un'unica location che sembra un parco giochi abbandonato. l'interpretazione di Rutger Hauer è quasi da dimenticare.

Kekkomereq 16/02/12 19:57 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Pyun fa il salto di qualità, passando dalla mediocre serie di Nemesis ad un film con protagonista il grande Rutger Hauer. Probabilmente tutti i soldi son stati spesi per ingaggiare Hauer, perché le location sono spoglie e le musiche e gli effetti niente di particolare. I combattimenti sono pochissimi, incomprensibili e girati con i piedi. Per una volta però la storia (che presenta pochi elementi cyberpunk) è ottima, anche se viene affossata dai brutti dialoghi.

Zardoz35 11/12/16 01:06 - 251 commenti

I gusti di Zardoz35

Uno dei peggiori film di Pyun, che si è spesso cimentato nel genere con alterni risultati. Non basta certamente il grande Rutger Hauer, qui davvero lontano parente di se stesso, a tenere in piedi una pellicola lenta e noiosa. Trama inesistente, degna del fin troppo abusato genere post apocalittico. L'azione in pratica è inesistente, il protagonista si imbatte in una strana location fatta di rovine dove si fronteggiano diverse generazioni di robot e lì rimane. La testa parlante regala umorismo da quattro soldi. Evitabile.

Rambo90 27/07/19 15:04 - 6442 commenti

I gusti di Rambo90

Fantascienza da quattro soldi, con l'estetica poveristica di Pyun. Ambientazione degradata e spoglia, azione ridotta al minimo e girata male per una sceneggiatura che avrebbe anche alte pretese ma che è penalizzata da una regia sciatta e dall'incedere noioso. Hauer ci mette la personalità, mentre il resto del cast è dimenticabile. Pyun riesce leggermente meglio quando si mantiene sull'action normale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Patrick78 • 31/03/10 17:48
    Magazziniere - 546 interventi
    Disponibile in DVD dal 07/07/2010 etichetta CDI.