Nella valle della violenza - Film (2016)

Nella valle della violenza

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/01/17 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 9/01/17 02:44 - 11953 commenti

I gusti di Daniela

Due cani sciolti, rispettivamente a 2 e 4 zampe, giungono in un sputo di paese in mezzo al deserto abitato da tre gatti. L'umano si mette nei guai con gli zotici villici ma è la bestiola che ci rimette. Vendetta, tremenda vendetta... Vorrebbe essere presumibilmente un western tarantinato e johnwickista con spruzzi di humor nero, ma i dialoghi risultano imbarazzanti, i personaggi sono sagome di cartone, le donne tremende, il comico involontario incombe per esplodere nel momento clou. Da salvare solo gli stilizzati titoli di testa e Abby, gigiona ma più professionale e convincente dei due divi.
MEMORABILE: Verso l'epilogo: "Papa?", impossibile non ridere considerato cosa è appena avvenuto

Rambo90 16/01/17 18:07 - 7294 commenti

I gusti di Rambo90

John Wick in salsa western, che echeggia un po' Leone e un po' Tarantino, con toni grotteschi riusciti e uno stile tutto sommato nuovo per il genere. La trama è minimale, ma ambientazioni e caratterizzazioni funzionano, così come l'abbondante dose di violenza verso la fine. Hawke perfetto per la parte, Travolta funzionale e personaggi di contorno ben scelti. Un po' prevedibile l'evolversi della situazione, ma regia e cast regalano un paio d'ore di buon intrattenimento.

Pesten 25/08/17 09:12 - 753 commenti

I gusti di Pesten

Non male nonostante tutto. Storia alquanto classica e decisamente scarna, ma il film fila liscio e godibile per tutta la sua durata. I dialoghi sono fin troppo scarni e i personaggi secondari al limite dell'inutile, ma un buon Travolta e una parte finale dove il livello di violenza conquista la sua importanza aiutano ad assestare il lavoro su una buona media. Peccato per la prima parte più lenta, che poteva e doveva essere usata per dare qualche informazione in più sul personaggio principale.
MEMORABILE: La Farmiga che sembra invecchiata di 20 anni a forza di fare American Horror Story.

Puppigallo 21/10/19 11:01 - 5009 commenti

I gusti di Puppigallo

Se si voleva banalizzare il genere western, alleggerendolo con scambi verbali modello base, che più che risultare moderni, trasformano il tutto in una mezza baracconata, la missione è compiuta. E come se non bastasse, i personaggi sono a dir poco cartavelinici e improbabili, a parte il protagonista, che almeno ha una bozza di passato traumatico. Ma è davvero tutto qui; e tra botta e risposta avvilenti (il figlio dello sceriffo, che appesta la pellicola aprendo bocca) e un duello con “scudo paterno” a dir poco ridicolo, il tutto finisce nell'oblio dei filmetti inutili.
MEMORABILE: Il cagnolino, che risultando molto naturale, dimostra che dire "Quell'attore recita da cane" è discriminatorio; Travolta e "Botte", il sensibile...

Piero68 4/11/19 09:33 - 2907 commenti

I gusti di Piero68

Film pretenzioso che prova a richiamare le atmosfere di Leone e Tarantino senza però averne né i mezzi tecnici né una buona scrittura. Eppure questa volta Ti West aveva un buon cast a disposizione per operare al meglio. Invece molto spesso il film cade nel ridicolo involontario, i personaggi sono bidimensionali, i dialoghi da recita domenicale. Senza contare gli evidenti vuoti narrativi che non spiegano né chi né perché. Finale poi semplicemente inopportuno e che suscita un'ilarità non indifferente.
MEMORABILE: L'unico personaggio decente: la cagnetta Abby.

Zardoz35 23/02/21 02:32 - 282 commenti

I gusti di Zardoz35

Western dominato dal cupo pessimismo ma godibile grazie anche all'apporto di due big come Hawke e Travolta. Il primo è un disperato senza futuro che riesce a parlare solo con la fida cagnetta, il secondo terrorizza con lo sguardo ma accetta il suo destino con rassegnazione. Trama abbastanza banale con la solita vendetta finale fatta di ammazzamenti di vario genere, ma almeno non ci si annoia. Particolarmente azzeccato il personaggio del prete ubriacone, che troverà pane per i suoi denti.

Schramm 17/04/22 18:52 - 3116 commenti

I gusti di Schramm

In tutta coerenza al proprio cognome, Ti parte alla conquista del West. E del western contribuisce a ricavarne il Ti greco, chiamando a partecipare nella teoria dei giochi non solo Leone, Corbucci e tutto lo spaghetti, ma tagliando in ossequiosa diagonale anche il western crepuscolare, quello riaffermante e quello demitizzante, su fino a sbrigliare Peckinpah in lotta libera con Tarantino e Rodriguez. La prosperosa risultante è un dozzinale feuilleton in salsa johnwickara supervisionato dal più scapricciato Lansdale, che nella disimpegnata linearità non lesina sulle mescite al sangue.

Herrkinski 20/04/22 16:00 - 7242 commenti

I gusti di Herrkinski

Omaggio sia allo spaghetti-western in generale che alle rivisitazioni moderne, su tutte il Tarantino delle due prove sui generis; West (nomen omen in questo caso) ha stile e riesce così a sopperire al minimalismo di script e messinscena con un buon ritmo e qualche momento più violento della media, oltre a un leggero humour nero che non guasta. Eroe anomalo Hawke, ottimo Travolta in una delle sue prove recenti più convincenti; pesa un po' l'assenza di scene di massa (il paese sembra disabitato) e qualche dettaglio è lasciato al caso ma nel complesso diverte. Belli i titoli di testa.

Ultimo 3/05/22 15:59 - 1584 commenti

I gusti di Ultimo

Grossa delusione. Pur potendo contare su di un cast più che buono (Ethan Hawke, John Travolta) questo western non decolla praticamente mai, consegnandoci una trama che più scontata non si può, per di più senza nessuna scena d'azione degna di nota. Comincia pure decentemente, ma nella seconda parte il tutto confluisce nel già visto. Cast sottotono, con un Travolta molto spento. Guardare altrove se si vuole gustare un western come si deve.

Ti West HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 10/01/17 18:57
    Gran Burattinaio - 5863 interventi
    Ho mostrato ai due figlioli la scena clou a cui alludo nel commento e si sono piegati in due dalle risate. A questo punto mi viene il dubbio di aver frainteso quando ho parlato di comico "involontario"...
    Non lo consiglio a nessuno ma se vi capita di vederlo per qualsiasi motivo (travoltacompletismo o filo west-westerianesimo, ad esempio) fatemi un fischio, sono curiosa di leggere altri commenti ;o)
  • Discussione Galbo • 10/01/17 19:54
    Consigliere massimo - 3954 interventi
    io l'avevo in programma ma dopo il lapidario giudizio credo che passerò....
  • Discussione Daniela • 10/01/17 20:51
    Gran Burattinaio - 5863 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    io l'avevo in programma ma dopo il lapidario giudizio credo che passerò....

    non sai quello che ti perdi ;oP
  • Discussione Schramm • 16/04/22 23:53
    Scrivano - 7485 interventi
    herr, visto che hai tanto apprezzato X fai una scappatina anche in questa valle. a me è strapiaciuto, è come un dozzinale feuilleton western in salsa johnwickara supervisionato da lansdale. e anche qua, quando c'è da far volare coltelli e fiotti di sangue non si bada certo a spese.
  • Discussione Herrkinski • 17/04/22 05:21
    Consigliere - 2563 interventi
    A questo punto vado a recuperare anche questo!