Mr. Bean (24 episodi)

Media utenti
Titolo originale: Mr Bean
Anno: 1990
Genere: fiction (colore)
Note: Aka "Mister Bean".
Numero commenti presenti: 28

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/08/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 4/08/07 10:14 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Mr. Bean è un personaggio geniale, che non mi stanco mai di vedere e rivedere. E' un assurdo omuncolo che vive secondo le sue regole, imperturbabile, pasticcione e creativo allo stesso tempo. Il punto di forza della sua comicità sono le movenze e le espressioni del volto (in particolare lo sguardo). Sempre accompagnato dal suo spelacchiato peluche, ha una mimica straordinaria e la sua comicità è diversissima da tutto quanto si sia visto sullo schermo. L'episodio migliore? Quello con i camerieri davanti alla regina Elisabetta.
MEMORABILE: Al cinema con la fidanzata per vedere il film dell'orrore.

Ciavazzaro 2/08/07 13:11 - 4758 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Uno dei vertici della comicità inglese anni 90'. Atkinson costruisce un personaggio perfetto: divertente, cinico, invidioso, narcisista. Memorabile il primo episodio, con la scena nella scuola (da notare quando tira fuori il pupazzo della Pantera Rosa), quando cerca di togliersi il costume, la sua antipatia verso un furgoncino blu..
MEMORABILE: Tantissimi: la scena in chiesa in cui, non sapendo i versi, grida Alleluiah.

Puppigallo 3/08/07 09:05 - 4495 commenti

I gusti di Puppigallo

Mr Bean è il personaggio più azzeccato, divertente e geniale (nella sua pseudo-demenza) degli ultimi anni (forse decenni). Non è sottomesso, spesso è addirittura arrogante, quasi perfido; e in un modo o nell’altro, con qualunque mezzo, riuscirà quasi sempre a far andare le cose nel verso che desidera, pagandone però anche le conseguenze. Atkinson ha una mimica facciale da fuoriclasse (il sorriso luciferino con occhi sgranati è da Oscar), ma Bean può anche contare su altri due veri personaggi: l’atomobilina e l’inseparabile orso di pezza. Unico!
MEMORABILE: Il tentativo di copiare al test; Mr Bean si addormenta in chiesa, cadendo in ginocchio; Il capodanno.

Lovejoy 26/12/07 17:39 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Mr. Bean è il personaggio cardine della carriera di Rowan Atkinson: difficile che riesca a fare di meglio. E infatti nelle sue uscite cinematografiche ha in parte deluso più di un'aspettativa. Memorabili gli episodi: "Buon Anno Mr. Bean", dove invita un paio di amici a festeggiare e dove, infine, ridipinge l'appartamento; La cena con la fidanzata; Al cinema con la fidanzata; Andando al dentista; Al dentista; Sala d'attesa medica; Shopping a Natale Bean alla scuola; In chiesa; La Regina Elisabetta; Il parcheggio; la piscina; In vacanza in albergo;
MEMORABILE: Mr. Bean contro il veicolo azzurro e con l'orsacchiotto.

Galbo 10/03/08 06:03 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Tra le migliori produzioni televisive degli ultimi anni, Mr. Bean è decisamente il vero erede dei comici americani come Chaplin e Oliver & Hardy. I suoi cortometraggi sono divertenti ma anche geniali per le situazioni irresistibili in cui si viene a trovare (complimenti agli sceneggiatori). Il personaggio (intepretato ottimamente da Rowan Atkinson) è un concentrato di stupidità, meschinità e per certi versi genialità che da meglio di sè in episodi di breve durata la cui efficacia non è stata mai replicata al cinema.

Homesick 13/06/08 08:55 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Attivo dalla fine degli anni ’70, Atkinson si fa conoscere a livello mondiale attraverso lo strambo Mr. Bean, protagonista di una serie di brevi episodi in cui la comicità si basa essenzialmente sulle caratteristiche mimiche dell’attore, che riesce a rendere strampalate anche le situazioni più ordinarie (la preparazione a una visita dentistica, l’acquisto di una TV, uno spuntino al parco, un appuntamento galante…); non di rado coinvolge anche – come oggetto multiuso - il suo povero orsacchiotto Teddy… Risate.
MEMORABILE: La faccia di Mr. Bean mentre contempla soddisfatto una delle sue trovate. La sua British Leyland Mini verde.

Pigro 6/06/09 08:07 - 7728 commenti

I gusti di Pigro

Come può un personaggio meschino, profittatore, egocentrico e subdolo diventare un simpatico beniamino degli spettatori tv? Rowan Atkinson riesce nell'impresa confezionando una delle figure più esilaranti della comicità, grazie alla mimica facciale, alla costruzione di storie basate più sulle azioni che sulle parole (spesso grugniti), alle situazioni quotidiane che Mr Bean attraversa con un narcisistico e squallido egoismo (che non gli risparmia una buona dose di sfortuna), magari in compagnia di un orsacchiotto, unico amico. Galattico.

Renato 7/06/09 13:26 - 1528 commenti

I gusti di Renato

Molto divertente, a tratti addirittura geniale. Rowan Atkinson, reduce dal successo di Black Adder, azzecca il suo personaggio definitivo: un uomo rozzo, maleducato, infantile e quasi del tutto muto. Si ride spesso, sia grazie alla maschera del personaggio che per la notevole scrittura degli episodi, ormai quasi tutti dei piccoli classici della comicità televisiva.

Disorder 4/09/09 22:58 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Una delle serie tv comiche più divertenti di sempre. Mr Bean è un personaggio a suo modo anarchico, fA tutto quello che gli passa per la mente pur di soddisfare i suoi bisogni, senza curarsi di nulla (memorabile la puntata in cui spegne tutto 'Harrods' per provare il funzionamento di una lampadina!). Merito dell'ottimo Rowan Atkinson, dalla faccia e portamento prettamente "english", ma capace di un'espressività fuori dal comune. Imperdibile...
MEMORABILE: L'auto azzurra a tre ruote, che finisce sempre fuori strada per colpa di Mr Bean, e i suoi regali alla fidanzata.

Daniela 7/09/09 08:53 - 9198 commenti

I gusti di Daniela

Nell'interpretazione gommosa di Atkinson, un personaggio campione della comicità televisiva che purtroppo non è stato capace di trasmigrare sul grande schermo con esiti ugualmente soddisfacenti: Mister Bean è meschino, assurdamente egocentrico, crudele come un bambino, catastrofico, in lotta con gli oggetti che però spesso utilizza in maniera creativa (vedi i botti di capodanno usati per ridipingere le pareti di casa), incapace di rapportarsi con la persone e per questo motivo disperatamente solo, a parte il bistrattato orsacchiotto Teddy. Genio comico.

Herrkinski 8/09/09 23:24 - 5023 commenti

I gusti di Herrkinski

Atkinson è riuscito a creare un personaggio di fortissima presa, grazie alle sue indubbie capacità mimiche e al suo intelligente modo di fare satira, mantenendo uno stile tutto britannico. Gli episodi televisivi sono eccellenti e riescono molto meglio delle "trasferte" cinematografiche del personaggio. Una serie infinita di gag irresistibili, coadiuvate da spalle all'altezza e da trovate geniali. Bean è un personaggio che rimarrà, in quanto unico ed inimitabile. Ogni puntata è imperdibile.
MEMORABILE: Tra le parti migliori: Mr. Bean in chiesa; alla spiaggia; per l'ultimo dell'anno.

Cangaceiro 17/06/10 16:32 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Altro che il trapassato Benny Hill Show! Mr. Bean trasuda genialità e una vis comica potentissima ad ogni singola puntata senza perdere un sol colpo. Il personaggio è di quelli azzeccati fino all'ultima virgola ed ogni minimo tic, così come qualsiasi gadget, viene utilizzato alla perfezione rendendo le varie situazioni super divertenti. Si tratta per lo più di gag visive ma ci sono anche stilettate mutuate dalla classica tradizione dello humor britannico. Atkinson è in evidente simbiosi con la sua creatura, che interpreta sempre alla perfezione.
MEMORABILE: Le migliori puntate: in piscina (e relativo parcheggio), l'appuntamento dal dentista, a Natale con la testa dentro il tacchino, in treno col tipo che ride.

Raremirko 22/03/10 00:25 - 510 commenti

I gusti di Raremirko

Finalmente una ventata di novità anni '90 grazie al bravo Rowan Atkinson. Tutto giocato sul mutismo dello stesso Mister Bean (Signor Fagiolo!?), nonchè sul suo palese egoismo/essere scemo, cinico, scortese, ecc., fa molto ridere e diverte in modo originale. Seguiranno due discreti film nonchè un'altra serie tv, questa volta a cartoni animati. Pure cattivo a volte, il serial mostra effettivamente un notevole studio tutto improntato nei riguardi del protagonista, studio rivelatosi poi vincente. Un cult.
MEMORABILE: Le scenate in chiesa, la puntata Natalizia, quella ambientata nel supermarket, la sigla iniziale con Bean cacciato dal paradiso, la fidanzata di Bean.

Ale nkf 13/05/10 16:05 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Rowan Atkinson interpreta magnificamente quel tipetto di Mr. Bean calandosi completamente nella parte. Tutti gli episodi sono azzeccatissimi e ben costruiti, peccato solo che ne siano stati girati pochi. Assolutamente memorabili gli sketch con l'orsacchiotto Teddy! Imperdibile!

Mco 2/06/10 00:34 - 2135 commenti

I gusti di Mco

Impossibile non averlo visto almeno una volta ed altrettanto impossibile non vederlo almeno una volta. I motivi sono rispettivamente l'utilizzo di questi episodi in autobus, aerei e in ogni caso in cui serva riempire il palinsesto e la qualità del divertimento che la serie assicura. Tra le più belle interpretazioni degli ultimi anni, Atkinson raggiunge uno zenit comico difficilmente eguagliabile e in ogni puntata regala attimi di spensieratezza a tutta la famiglia! Esiste una serie animata altrettanto divertente.

Funesto 15/06/10 14:25 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Erede diretto di grandi comici come Benny Hill e Charlie Chaplin, Mr Bean è entrato ormai nell'immaginario collettivo: un personaggio così tonto, dispettoso, cinico, menefreghista, scostumato da introdurre un nuovo tipo di comicità nel Regno Unito. Atkinson è bravissimo e sa caratterizzare e rendere simpatico il suo personaggio alla perfezione, con un'incredibile mimica facciale e senza l'uso della parola. I personaggi son sempre gli stessi, la regia alterna alti(ssimi) e bassi, ma le gag sono sempre geniali e mai volgari. Risate garantite!
MEMORABILE: Il primo episodio, ma anche tutti gli altri...

Mdmaster 10/10/10 12:50 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Stupenda serie inglese, erede dei vari Benny Hill e Oliver & Hardy: una comicità facciale, fisica, ma anche di situazioni e personaggi di contorno. Mr. Bean è meschino, avaro, sempre pronto a prevalicare se non vede altra soluzione, per poi essere conseguentemente punito. Atkinson è perfetto nel ruolo, con la sua mimica versatile e delle espressioni proprio spassose. Tra gli episodi più belli segnalo la vacanza di Mr. Bean e il grandissimo classico natalizio, che non manco di rivedere ogni anno.
MEMORABILE: I continui vecchietti sulle scale che si muovono a lumaca; il fantastico regalo di cartone per la fidanzata.

Rullo 23/10/11 21:00 - 388 commenti

I gusti di Rullo

Ormai il signor Atkinson è più conosciuto come signor Bean grazie a questa fortunatissima serie inglese. Esilarante è solo uno dei molteplici aggettivi che potrebbe descrivere il suo contenuto, perché Atkinson ha prima di tutto creato un personaggio, un bambino cresciutello ed ignorante con un modo di fare unico ed inimitabile.

Dengus 31/07/11 22:43 - 349 commenti

I gusti di Dengus

Potrebbe sembrare uno "sfigato", emarginato, ma non è così! Mr Bean è egoista, scontroso, egocentrico e maleducato, seppur dotato di un gran genio che gli permette così di uscire vincitore ad ogni occasione. Il personaggio è un evergreen che funziona sempre, grazie alla mimica e alle situazioni paradossali inventate da Atkinson; gli scontri abituali con la povera Reliant di colore blu e l'adorazione dell'orso di pezza Teddy, sono da cineteca! Ci si diverte sempre, senza stancarsi mai.

Markus 20/09/12 10:13 - 3251 commenti

I gusti di Markus

Nei bigi anni '90 il "Mr. Bean" dell'attore Rowan Atkinson fu una vera e propria ventata di freschezza, nel mondo dell'umorismo televisivo: un personaggio nuovo, anomalo, sicuramente molto "british" che, inconsapevole della sua follia e dell'essere un nerd egocentrico e naturalmente meschino, gioca con le sue peculiarità e le trasforma in colpi di genio surreali e spassosi assolutamente irresistibili, che nonostante gli anni passati funzionano ancora.

Cristian 5/01/14 15:12 - 27 commenti

I gusti di Cristian

In passato il periodo natalizio era anche sinonimo di Mr. Bean, perché di consueto ogni anno replicavano gli ormai straconosciutissimi episodi di questa fortunatissima serie TV inglese, che ha fatto conoscere in giro per il mondo il grande talento di comico di Rowan Atkinson. Se si vuole fare qualche risata, consiglio sempre di rivedere queste vecchie gag che non stancano mai!
MEMORABILE: L'infinita rivalità con la Reliant Regal blu e l'amico orsacchiotto Teddy.

Ultimo 7/09/14 10:46 - 1346 commenti

I gusti di Ultimo

Una serie di episodi che rappresentano le disavventure di un signore inglese dall'età indecifrabile. Lo ritengo uno dei prodotti più divertenti di sempre, in grado di far ridere e ridere e ridere.... senza che vi sia un vero dialogo! Detto questo, Mr Bean non è solo un uomo buffo, è anche una persona sensibile e fragile, legato alla propria auto e al proprio peluche Teddy, al quale vuole il bene di un figlio. Oltre quattro pallini!
MEMORABILE: Mr Bean in chiesa; L'esame.

Redeyes 18/09/14 07:54 - 2130 commenti

I gusti di Redeyes

Mr Bean è senza dubbio uno dei talenti più travolgenti degli anni 90, che ha dalla sua la fortuna di essersi fermato in tempo utile per non diventare l'ombra di se stesso come è capitato ad altri, Villaggio/Fantozzi su tutti. Gli episodi sono un concentrato di meschinità, cinismo, ignoranza e goffaggine eppure non si può non provare una sorta di simpatia per il "nerdissimo" Bean e il suo inseparabile Teddy Bear. È stato più volte tentato anche il colpo gobbo al cinema, ma con risultati assolutamente mediocri.

Ryo 1/09/15 00:05 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Se guardiamo i primi lavori di Rowan Atkinson viene da pensare come mai ci ha messo cosi tanto a diventare famoso a livello mondiale. Che questa serie gli abbia valso il riconoscimento di comico eccezionale, tanto di cappello. Rowan rimane un attore di talento indiscusso, capace e versatile. Il controllo corporeo, la faccia di gomma che riesce a trasformare in maniere assurde con espressioni formidabili, fanno solamente rabbrividire. A molti Mr. Bean potrebbe sembrare un prodotto idiota, ma qui c'è un lavoro immenso di rara fattura.

Liv 3/12/15 16:12 - 237 commenti

I gusti di Liv

Umorismo britannico che si accetta per la sua autoironia implicita. Il personaggio è azzeccatissimo: infantilmente egocentrico, egoista, malizioso, spudorato, ingegnoso. Ci rende felici nel vedere che il mondo attorno a lui è banalmente corretto, ragionevole, di buona volontà, rassicurante. Idea geniale: niente belle donne, così da tenere il dovere della riproduzione lontano dalla scena, come pure la violenza e le volgarità di cui sono pieni i film che vediamo. Banalmente perfetto.

Alex75 9/08/18 13:46 - 666 commenti

I gusti di Alex75

Rowan Atkinson ci riporta ai fasti delle comiche dei tempi del muto grazie a un personaggio molto british, sordido, dispettoso, infantile e assurdamente geniale, dalle caratteristiche inconfondibili (il vestito, la Mini verde, l’orsacchiotto Teddy) e protagonista di storielle esilaranti, ben congegnate e mai banali. La pressoché totale assenza di dialoghi esalta la fisicità e soprattutto l'incredibile mimica di Atkinson. Lodevoli e ben scelti i comprimari di contorno.
MEMORABILE: L’esame; In chiesa; Al ristorante; Natale e Capodanno; Il picnic al parco; In lavanderia; Dal barbiere; Il furgoncino Reliant blu a tre ruote.

Siska80 2/07/20 12:26 - 500 commenti

I gusti di Siska80

Esilarante maschera britannica che condensa la mimica facciale e il fisico di Stanlio con la pseudo intelligenza di Ollio. La forza degli episodi è da ricercare nella loro brevità e nelle gag fulminanti che si susseguono a ritmo serrato. Proprio per questo, probabilmente, il personaggio non ha funzionato nei lungometraggi, nonostante l'impegno del bravissimo Atkinson. Ciononostante, è entrato di diritto nell'Olimpo della comicità surreale, in cui le azioni contano molto più di inutili dialoghi.
MEMORABILE: Bean si spoglia nudo e s'infila dentro ad uno scatolone per far funzionare la tv!

Zoltan 19/07/20 13:37 - 121 commenti

I gusti di Zoltan

Ogni banale situazione quotidiana è l'occasione per Mr Bean per combinare disastri in serie. One man show se ce n'è uno: la mimica di Rowan Atkinson è tale da bastare da sola per creare puntate memorabili e irresistibili, per una serie che non invecchierà mai e che per come è costruita non ha bisogno di un precisato target di persone: Mr Bean fa ridere grandi e piccini, intellettuali e no. E Atkinson non ha nemmeno bisogno di aprire bocca per rendere indimenticabili la maggior parte delle proprie scenette. Un inarrivabile esempio di comicità.
MEMORABILE: Teddy; La puntata di Capodanno; Il minigolf; Il conteggio delle pecore prima di dormire.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 11/02/12 14:49
    Servizio caffè - 1829 interventi
    Esiste un cofanetto edito da Universal composto da 3 DVD in cui sono presenti tutti i 14 episodi della serie TV

    Un'immagine tratta dall'episodio "Mr. Bean e il bebé"

    Ultima modifica: 12/03/15 07:42 da Zender
  • Discussione Zender • 11/02/12 18:00
    Consigliere - 43506 interventi
    Mi pare non sia facile orientarsi. Anche qui Wiki fa un sacco di differenziazioni...
  • Musiche Alex75 • 7/09/18 17:20
    Call center Davinotti - 603 interventi
    La sigla, composta da Howard Goodall:
    https://www.youtube.com/watch?v=tV0ty99Mp9M