Mostri contro alieni

Media utenti
Titolo originale: Monsters vs. Aliens
Anno: 2009
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Numero commenti presenti: 16

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/04/09 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 4/04/09 00:16 - 4765 commenti

I gusti di Puppigallo

Niente di veramente nuovo nel campo dell'animazione; e anche gli sceneggiatori non si sono certo scervellati. Risultato: comicità facile facile e personaggi che non resteranno certo nella memoria (almeno in quella a lungo termine), nonostante i mostri non siano poi male, mentre l'alieno è proprio buttato lì (un minimo di creatività la si dovrebbe esigere). In generale, passa e va come una brezza, lasciando ben poco, a parte qualche simpatico momento (i discorsi del blob blu senza cervello, la risata dello scarafaggio-scienziato pazzo) e una grafica comunque piacevole. Vedibile.
MEMORABILE: L'insettosauro, con sguardo divergente; Il Presidente, che ha il bottone rosso per lanciare i missili nucleari vicino a quello rosso per il cappuccino

Ccm66 16/04/09 17:12 - 18 commenti

I gusti di Ccm66

Mi aspettavo almeno un qualche velato riferimento ai film di mostri "veri" contro Alieni "veri" del passato. È vero che ci sono una sorta di Blob azzurro, uno scienziato simil Dr. K e anche un insettone che non fosse così gnocco avrebbe potuto uscire dai film di Honda; però in fondo il motivo per il quale vale la pena vedere il film è, dove è disponibile, il 3D. Certe inquadrature sono realmente notevoli ma niente di più.

Venticello 27/04/09 14:29 - 63 commenti

I gusti di Venticello

Certo nulla di eccezionale rispetto alla media, ma non dimentichiamoci che questi sarebbero film per bambini che magari non coglierebbero alcune finezze che farebbero sbrodolare l'accanito cinefilo. Ciononostante qualche riferimento ai fantascentifici d'antan c'è ed è anche gustoso.
MEMORABILE: La risata da scenziato pazzo dello scarafaggio.

Piero68 15/07/10 12:23 - 2851 commenti

I gusti di Piero68

Divertente film di animazione senza troppe pretese. Sceneggiatura modesta con qualche citazione a pellicole sci-fi cult. Se i mostri sono una bella trovata non si può dire altrettanto degli alieni che, causa scarsa fantasia, vengono scialbamente raffigurati. Inoltre, come accade per tutti i film della DreamWorks, la figura femminile è sempre uguale. Che sia Ginormica o Vanessa di Bee Movie, i tratti salienti sono sempre identici. C'è di meglio in giro!

Galbo 6/10/09 05:52 - 11769 commenti

I gusti di Galbo

L'incipit piuttosto originale di Mostri contro alieni (la giovane sposa che nel giorno del suo matrimonio cresce a dismisura e viene per questo occultata dal governo) non basta a sollevare il film da una certa mediocrità in parte riscattata nelle sale dalla proiezione in 3D. Come in molti altri film animati della Dreamworks, anche Mostri contro Alieni soffre di un eccessivo ricorso alla citazione di illustri film precedenti, con un umorismo e situazioni mai davvero brillanti e una grafica che ricorda troppo un film Pixar, Gli Incredibili.

Tarabas 18/06/10 11:09 - 1824 commenti

I gusti di Tarabas

Se un cattivissimo alieno vuole distruggere la Terra, who're you gonna call? I mostri, detenuti per anni nell'Area 51, capitanati dall'ex sposina mancata Susan, che si trasforma in gigantessa suffragetta emancipata. Innocuo filmino citazionista, con pochi guizzi e due o tre momenti notevoli (la citazione di Incontri ravvicinati, col Presidente che prova con la musichetta aliena poi spara Axel F alla pianola). Nel complesso, la morale è sempre quella, i diversi non sono tanto male, uniti si vince, peace& love. Insomma.

Renato 17/10/09 15:05 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Mah, niente di che. Il film parte anche bene, ma i personaggi non mi sono parsi scritti a dovere e procedendo la storia si perde un po', diventa prevedibile e si trascina fino ad un finale davvero debole. Certo l'animazione digitale è impressionante, ma il fatto che in tutto il film si rida solo un paio di volte non è certo un difetto trascurabile.

Daniela 25/11/09 16:09 - 11075 commenti

I gusti di Daniela

Il 3d dovrebbe essere il cacio sui maccheroni, ma qui la porzione è davvero scarsa quanto a caratterizzazione dei personaggi (a parte un grazioso blob azzurro), storia e fantasia. I numerosi riferimenti cinematografici rischiano di apparire banali agli adulti e non di essere colti dai bambini, pubblico privilegiato considerato il tipo di spettacolo molto semplice. L'animazione è discreta ma non eccezionale (la Pixar dista anni luce). Poche le gags simpatiche (i 2 bottoni rossi di ugual misura, uno per l'atomica, l'altro per ordinare un caffé).

Harrys 4/12/09 21:57 - 683 commenti

I gusti di Harrys

Film d'animazione che omaggia la fantascienza classica, rievocando tutti i luoghi comuni del genere, rielaborandoli in un mix quasi delirante. Il risultato non è di certo esaltante, ma neanche così male. Le scene d'azione sono, tutto sommato, gradevoli e ben costruite, grazie (anche e soprattutto) ad un azzeccato personaggio: quello di una sorta di gelatina vivente, più stupida di un'oca. Buona l'animazione, va segnalata in particolare la catasrofica sequenza dell'inabissamento del ponte. Se si desidera staccare un attimo il cervello.

Belfagor 9/07/10 12:45 - 2647 commenti

I gusti di Belfagor

Niente di nuovo sul fronte dell'animazione, per quanto il 3D per una volta si sia rivelato utile. Riguardo al contenuto, le citazioni si sprecano, fra un fluido mortale e una mosca (anzi, uno scarafaggio), ma la trama e semplice semplice. Il punto di forza sta nella demenzialità di certe sequenze e certi personaggi (il Presidente sopra tutti), mentre la debolezza è da ricercarsi nella scarsa originalità, che fa assumere a questo prodotto il sentore di già visto e di non memorabile.
MEMORABILE: Il Presidente che suona Axel F alla tastiera; il Professore con la sua folle risata.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Luckyboy65 26/09/10 18:20 - 144 commenti

I gusti di Luckyboy65

Un giorno o l'altro mi metterò a contare le citazioni contenute in questo film, ma sono sicuro che siamo attorno al centinaio con la media di oltre una al minuto. Nel campo dell'animazione la Pixar ci ha abituati troppo bene sia come tecnica che come sceneggiatura, per cui ogni paragone risulta imbarazzante. Ma se consideriamo Mostri contro Alieni per quello che è in realtà, cioè uno spassoso film per bambini (lo si capisce dalla grafica caricaturale e non iperrealistica) allora tutto torna.

R.f.e. 28/09/10 20:26 - 816 commenti

I gusti di R.f.e.

Premetto che non amo assolutamente l'animazione tridimensionale, i film della Pixar e simili. Ciò nonostante, faccio un eccezione per questo - e soltanto per questo - simpaticissimo filmetto. Mi sono divertito come un ragazzino, non tanto per le citazioni in sé, ma perché buona parte di esse - anzi gli stessi personaggi principali della storia - si riferiscono al vecchio cinema di science fiction anni '50. Se riuscite a tornare un po' bambini, nell'ottica del "primal enjoyment" insomma, è uno spettacolo piacevolissimo.

Domino86 20/10/10 13:16 - 577 commenti

I gusti di Domino86

Spesso si è troppo critici verso questo genere di film: occorre ricordare che i principali destinatari sono i bambini, i quali non vanno sicuramente a cercare "il pelo nell'uovo". Detto ciò e guardando la pellicola con la giusta leggerezza, ci si diverte abbastanza, con questi simpatici mostri.
MEMORABILE: Portate l'allarme terrore a codice marrone. Io mi devo cambiare i pantaloni.

Mdmaster 22/10/10 09:00 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Ennesimo cartone Dreamworks dove la mera tecnica prevale su tutto e tutti e per un adulto resta ben poco da vedere. La storia offrirebbe anche qualche spunto per qualche riflessione matura, sul classico argomento delle persone "strane" e riff-raff, ma rimangono tutti sulla carta e c'è solo commedia spicciola vista e rivista, più la solita valanga di citazioni. Probabilmente può piacere ai bambini, ma fossi in voi gli farei vedere qualcos'altro; sottovalutare il target di pubblico giovane si rivela spesso un errore.

Pigro 2/01/11 18:12 - 8628 commenti

I gusti di Pigro

Gli alieni minacciano la terra e contro di loro vengono mandati alcuni mostri, tra cui una ragazza, gigantessa suo malgrado. Storia bruttina, ma soprattutto film noioso, con una sceneggiatura da compitino elementare e uno svolgimento più attento alla costruzione grafica dell'animazione che al suo senso. Alcuni rari momenti sfiziosi (il presidente Usa, il personaggio forse più azzeccato, che quando incontra l'ufo suona le 5 note di Spielberg e poi si lancia in "Axel F") galleggiano in un mare di scontatezza. Desolatamente mediocre.

Fabbiu 15/05/16 16:46 - 2033 commenti

I gusti di Fabbiu

Delizioso film della Dreamworks basato sulla parodia della fantascienza anni 50, diverte i piccoli intrattenendoli con una interessante analisi sul tema della diversità; al contempo delizia i cinefili un po' più grandi con un buon gusto della citazione su entrambi i due fronti: quello della fantascienza sugli alieni con bellissime trovate (il cattivo polipo e i suoi cloni) e quello sui Mostri (Godzilla, Il mostro della Laguna Nera, Blob ecc.). Alcune trovate sono spassosissime ma i personaggi, purtroppo, non sono caratterizzati benissimo. Meritevole.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 27/11/09 05:31
    Gran Burattinaio - 5728 interventi
    Ciascun componente della piccola squadra di mostri chiamata a salvare la Terra contro gli alieni invasori ha un suo riferimento cinematografico:

    Ginormica
    donna divenuta gigantesca dopo essere stata colpita da un meteorite.
    Il film di riferimento è "The Attack of the 50-Foot Woman" del 1958, di cui è stato fatto un remake nel 1993, "Una donna in crescendo", con protagonista Daryl Hannah.

    Dottor Professor Scarafaggio
    Con la sostituzione di insetto, si tratta ovviamente de "L'esperimento del dottor K" (The Fly, 1958) di K. Neumann, che ha avuto un seguito e un remake d'autore ("La Mosca" di Cronenberg).

    Anello Mancante
    Il fusto anfibio con un debole per le belle ragazze rinvia al celebre "Il mostro della laguna nera" di Jack Arnold, che ha avuto 2 seguiti.

    B.O.B.
    Altrettanto ovvio il riferimento per il più simpatico del gruppo: "Fluido mortale" ("The Blob" in originale), piccolo classico del 1958 protagonisti Steve McQueen ed una massa gelatinosa, rifatto nel 1998 come "Il fluido che uccide".

    Insettosauro
    Trattandosi di una larva che si trasforma in falena, si tratta di una nuova versione di Mothra (o Mosura), uno dei mostri amici degli umani della fantascienza giapponese. Compare la prima volta nel film Mosura (titolo americano Mothra) del 1961 diretto da Ishiro Honda. In seguito partecipa ad alcuni film con Godzilla, talvolta come avversario più spesso come alleata, sempre però amichevole verso gli uomini.
  • Homevideo Gestarsh99 • 25/10/11 00:03
    Scrivano - 18895 interventi
    Disponibile da Dicembre in edizione doppia (Blu-Ray 3D + Blu-Ray Disc) per DreamWorks/Universal:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese Tedesco Spagnolo Francese Coreano Mandarino Portoghese
    * Sottotitoli Italiano Inglese per non udenti Tedesco Spagnolo Francese Coreano Mandarino Portoghese