Moglie nuda e siciliana

Media utenti
Anno: 1978
Genere: erotico (colore)
Note: Aka "La Moglie Siciliana". Disponibile in VHS (import, per la label greca Zita Video)
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/12/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 26/12/08 01:56 - 4935 commenti

I gusti di B. Legnani

Insalvabile commediaccia erotica che inizia male (camionista milanese, che parla inspiegabilmente romagnolo, si sposa con ragazza siciliana che neppure conosce e che, vergine, posa per le riviste sexy) e prosegue sullo stesso livello. Maria Pia Conte (non esattamente la Hepburn) nell’imperante cagneria sembra la Hepburn. Flauto è simpatico, ma viene presto a noia. Unica trovata riuscita: Vincenzo De Toma (l’uomo del "Pennello Cinghiale") fa il vigile urbano milanese.
MEMORABILE: La citata apparizione di De Toma e i nudi su rivista della Borghi.

Ronax 16/03/09 00:37 - 962 commenti

I gusti di Ronax

Misero scampolo della commedia erotica italiana alla vigilia del passaggio all'hard, il film di Bianchi non offre alcun motivo di interesse da nessun punto di vista e men che mai da quello erotico. Di una beceraggine avvilente, girato in povertà assoluta di mezzi e di idee, recitato come peggio si potrebbe, penoso nei siparietti comici e nei consunti stereotipi regional-dialettali, il film denuncia il definitivo inabissarsi in Italia, alla fine degli Anni Settanta, anche del cinema "bis" (quello d'"autore" aveva tirato le cuoia da un pezzo).
MEMORABILE: Se Lucio Como è un attore penso che potrei legittimamente ambire alla Presidenza della Mostra di Venezia o del Sindacato dei critici cinematografici.

Homesick 27/08/09 08:11 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Tipica commediola erotica anni Settanta, sa come scacciar pensieri senza prestare il fianco all'eccessiva volgarità. Notevole la bellezza delicata della Borghi, con il suo visetto malinconico e imbronciato; la Giordano lancia saffiche occhiate, Flauto sfodera tutta la sua simpatica logorrea come scalcinato regista di fotoromanzi. Como (doppiato da Rino Bolognesi) è un camionista milanese ma, a quanto pare - sempre che non si tratti di un errore di casting, cosa non improbabile - oriundo romagnolo e amante del Lambrusco...

Daidae 15/05/11 18:07 - 2848 commenti

I gusti di Daidae

Davvero niente male. Abbastanza simpatico come film e certamente al di sopra di tante squallide commedie sexy di serie C. Bene il cast, sopratutto quello femminile con la bella Christiana Borghi nei panni di una siciliana casta e pura (fino a un certo punto...) davvero di bell'aspetto. Consigliato.

Fauno 10/07/15 01:46 - 1997 commenti

I gusti di Fauno

Finora non avevo visto altri film nei quali lo stupro sembrasse "auspicabile", anziché deprecabile, ma qui, per il corso degli eventi, a dir poco grottesco-stravagante, condurrà a una liberazione totale. Che la Borghi e la Giordano brillino non mi sorprende, ma che sagome sono i fratelli siculi Alfio e Pino? Perfino i passaggi più seri sono in chiave comica, ma la comicità è convincente, è di quelle che lasciano il segno e il ritmo non si affievolisce mai. Certo che la frenata al momento giusto è il punto esclamativo per una votazione più che buona...
MEMORABILE: I nuovi propositi dell'ex fidanzato e tutto quel che gli arriva dietro; Lo sfilamento accidentale del vestito alla Giordano.

Markus 26/04/16 12:34 - 3410 commenti

I gusti di Markus

Nel filone dell’erotico casereccio per militari in libera uscita ecco l’ennesima proposta di Andrea Bianchi (al tempo diresse un mini filone). Stavolta la bella di turno è Christiana Borghi (la sexy “sicula”), ma la vicenda che ci gira attorno si rivela, sin da subito, sfilacciata e pretestuosa. Sul versante pruriginoso ci si limita a un veloce nudo e alla solita calza nera velatissima. Il porno per tutti era ormai alle porte e questa poco divertente messinscena mostra già tutti i limiti del caso.

Sircharles 30/04/16 12:41 - 93 commenti

I gusti di Sircharles

Nonostante l'evidente povertà di mezzi, un filmetto con una sua dignità, che non sfigura fra i tanti soft-erotici dell'epoca. Si fa leva su certe arretratezze della mentalità meridionale in tema di amore e sesso, esagerandole ad arte con effetti non disprezzabili. Nudità numerose ma senza eccessi volgari e persino qualche siparietto che riesce a strappare sorrisi. Nel filone si è visto decisamente di peggio. E' anche uno spaccato ironico sul mondo dei fotoromanzi, che al tempo viveva ancora una fase di discreto boom.

Andrea Bianchi HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 30/11/08 01:18
    Scrivano - 7616 interventi
    B. Legnani ebbe a dire nella SEZIONE IN TV/SATELLITE:
    Martedì 9 DICEMBRE ore 23:50 su *FX
    (...) Da vedere assolutamente, pertanto, benché Undying gli rifili solo **, il che non è buon segno.


    Il film è nel puro stile di Andrea Bianchi, percui a dispetto dei pallini (uno o due non fà differenza) piacerà a chi apprezza il cinema "minore" italiano...
    Ultima modifica: 30/11/08 09:19 da Undying
  • Homevideo Zender • 1/12/08 09:04
    Consigliere - 44557 interventi
    In esclusiva dalla prestigiosa Geppo collection di Germania ecco la rarissima fascetta di MOGLIE NUDA E SICILIANA - etichetta "Video Joe".

    Ultima modifica: 1/12/08 17:04 da Zender