LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/02/10 DAL BENEMERITO IL KOREANO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lovejoy 17/08/10 18:08 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Tra i musicarelli interpretati dalla coppia Carrisi/Power, il peggiore. Nonostante le belle canzoni che fanno da sfondo alla vicenda (invero assai scontata) e al sempre notevole cast di contorno, la noia è al centro della vicenda. È uno degli ultimi film diretti da Fizzarotti, praticamente un Maestro nel genere.

Il koreano 28/02/10 19:27 - 44 commenti

I gusti di Il koreano

Squadra vincente non si cambia. Fizzarotti torna alla macchina da presa per regalare un seguito al film campione d'incassi Il suo nome è Donna Rosa: ci sono tutti, a partire dai protagonisti Al Bano e Romina fino ad arrivare alle solite sciocchezzuole del genere (conti redivivi, madonnine degli innamorati etc. etc.). Stavolta si rimpiange addirittura la genuinità del capitolo precedente, mentre il regista napoletano riesce mette in scena un linguaggio più adatto al tipo di intreccio presentato.
MEMORABILE: La scenata di gelosia di Al Bano alla Power, quando la scopre intenta a baciarsi con il fratellastro Stelvio Rosi.

Il Gobbo 16/08/10 18:44 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Per fare legna Fizzarotti mescola una sottotrama alla Matarazzo per la coppia, una da pochade (ma già sfruttata con maggiore vena da Totò e Peppino) per i caratteristi e persino una per Popoff. Risultato ineguale, con qualche guizzo di Panelli. La Power inizia a cantare (si fa per dire), Al Bano in riva al mare di notte esegue epicamente "Na sera 'e maggio". Devastante la sequenza natalizia.
MEMORABILE: "50mila?" "Milioni" "Allora i conti non partono" "E perchè?" "Perchè i conti non tornano"

Daidae 18/05/10 21:53 - 2728 commenti

I gusti di Daidae

Noioso quanto inutile: si storce subito il naso nel vedere sceneggiate amorose, amori di bambini innocenti e fastidiosi e sopratutto le orride scenette "comiche" della coppia Cannavale-Terzo con l'altra coppia di attori (il conte e il finto morto). Le scene musicali (e la famosa coppia non mi ha mai appassionato a livello canoro) sono alla fine le uniche scene passabili.

B. Legnani 12/10/10 16:16 - 4690 commenti

I gusti di B. Legnani

Terribile. Che le trame dei musicarelli siano pretestuose è notorio, ma qui si supera il limite della decenza. I due snodi principali sono folli: Albano molla la moglie senza manco farla parlare e poi ci ripensa perché glielo dice un bimbo d'otto anni. A peggiorare la situazione il protagonista, fra i due eventi, va a chiedere scusa al mare per averlo abbandonato. Nino Taranto bravissimo, Panelli con un ruolo micidiale, Terzo e Cannavale serviti in modo indegno dal copione. Lino Banfi fa un minuto e vale più dei due protagonisti messi insieme.
MEMORABILE: Il peggio del peggio (l'inguardabile dell'inguardabile) è la storia d'amore fra Popoff e la Elmi.

Deepred89 3/04/15 14:36 - 3269 commenti

I gusti di Deepred89

Tra i musicarelli con Albano probabilmente il più sdolcinato, debole nelle parti comiche (nonostante verso la fine compaia pure Banfi) e scatenatissimo in zona melodramma, con le classiche finte-corna e conseguenti litigi, un'edificante sequenza natalizia col nostro eroe che canta "White Christmas" (notevole almeno quanto quella, analoga, di Il ragazzo che sorride), amorazzi pre-adolescenziali tra Popoff e Nicoletta Elmi, canti rivolti al mare che chiudono il cerchio ricollegandosi all'incipit di Donna Rosa. Solo per appassionati, ovviamente.
MEMORABILE: La sequenza natalizia: Albano canta "White Christmas" (versione nostrana "Bianco Natale"), Popoff accompagna (si fa per dire) con la chitarra.

Mco 9/06/16 22:56 - 2137 commenti

I gusti di Mco

Non c'è pace per i freschi sposi Andrea e Rosetta; ci si mette anche un sospetto di tradimento a portar rogne tra le varie fazioni familiari. I musicarelli sono quelli che sono, un plot leggero come una piuma a sostenere le doti canore dell'artista di turno. Qui è la voce di Al Bano a farla da padrona in un contesto dove i buchi di sceneggiatura vengono colmati dalla bellezza devastante di Romina Power. Per estimatori della coppia, gli altri si astengano.

Modo 28/11/17 11:18 - 820 commenti

I gusti di Modo

Musicarello che suscita simpatia più per la presenza dei caratteristi che per Albano e Romina. La giovane coppia è una noia tremenda (almeno dei due Albano sa cantare)! La storia non può essere che semplice e scontata, ma a tratti è divertente. C'è ancora Nicoletta Elmi al suo terzo film mentre Lino Banfi ci regala due minuti degni di nota. Per gli estimatori del genere un film onesto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 28/02/10 22:40
    Consigliere - 43514 interventi
    Il manifesto di Mezzanotte d'amore è quello che Giacomino (Calà) prende di mira con le freccette dopo aver cancellato il nome dell' "odiato" Al Bano in Vado a vivere da solo. Curioso che oltre al nome di Al Bano, Vanzina (o chi per lui) abbia fatto cancellare anche il logo della Titanus...

  • Homevideo Il koreano • 1/03/10 20:40
    Galoppino - 3 interventi
    Oltre alla introvabile edizione della Apollo Video, ne esiste una firmata Mondandori altrettanto rara: rilasciata nel maggio del 1997, presenta il suddetto film nel suo formato video originale.

  • Homevideo Homesick • 21/02/11 17:48
    Capo scrivano - 1381 interventi
    Dal 16 marzo in dvd per 01 Distribution.