LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/05/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 9/05/07 23:11 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Attorello ingaggiato per un drammone sentimentale si consulta con un'autorità nel campo (ossia Amedeo Nazzari in persona) e poi gira il drammone impersonando un commerciante di reliquie che sposa una contessa obesa... Dopo diverse sceneggiature Maurizio Costanzo esordisce dietro la macchina da presa, e con ambizioni (la parodia di Matarazzo & c., il film nel film). Molte idee, ma confuse e realizzate male. Montesano fa quel che può, ma non basta. Costanzo, sciò.

Enricottta 20/06/11 18:52 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Con tutti i difetti delle opere incompiute: tante idee, tutte poco convinte. Non si può liquidare con un giudizio troppo avaro di riconoscimenti. Pezzetto di cinema che sembra teatro datatissimo, su di una vellutata cicciona (Fran Fullenwider) veramente troppo surreale. Si apprezza la buona volontà, ma non di più. Sgangherato come il film che ho appena visto.

B. Legnani 18/03/12 14:41 - 4658 commenti

I gusti di B. Legnani

Strambissima pellicola (*½) della quale non è chiara l'intenzione. Omaggio sincero al cinema matarazziano? Parodia del medesimo? Semplice commedia (qualche battuta carina c'è) che punta a far ridere ispirandosi ad un canone conclamato? Chissà! Forse un po' tutte le cose. Resta il dubbio che il film sia stato aggiustato alla fine, dopo che il montaggio definitivo (sacrificando pure tutto il ruolo di Plinio Fernando) l'aveva reso troppo corto. Da qui l'aggiunta del chilometrico prologo con Nazzari? Recitazioni non valutabili: il grottesco quando è voluto e quando è casuale? C'è pure la Tedeschi.

Saintgifts 17/11/15 16:11 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Nel prologo con il grande Amedeo Nazzari ho veramente gustato lo spezzone del suo film: per me la cosa poteva finire li. Nella seconda parte (quello che avrebbe dovuto essere il film vero) si assiste invece a una commedia veramente melo-drammatica, nel senso che il dramma si svolge tra una sceneggiatura da brividi, recitazioni che vanno di conseguenza e una regia pessima. Montesano costretto a fare cose per le quali chiedere consigli a Nazzari: anche se non lo è, sembra una sorta di presa in giro dell'attore. Salvo la disinvolta Nilla Pizzi.

Panza 14/06/16 14:21 - 1483 commenti

I gusti di Panza

Pazzesco. Dopo una lunga parte simpatica e autoironica con Nazzari (con un estratto corposo, troppo corposo, da Appassionatamente, citato però come "Il padrone delle ferriere") si parte con l'espediente del film nel film. Il materiale proposto non si capisce dove voglia parare: più che essere una presa in giro dei melodrammi alla Matarazzo sembra voler ripescare gag da comica muta all'interno di una storia assurda. Indescrivibile e scapestrato, sembra quasi che Costanzo non sapesse dove andare a parare realmente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Guru • 12/03/11 13:53
    Galoppino - 477 interventi
    E' morta a quasi 92 anni Nilla Pizzi.Veramente una bella età..
    Ultima modifica: 12/03/11 14:12 da Guru
  • Discussione Gestarsh99 • 12/03/11 14:34
    Scrivano - 13487 interventi
    Il grosso delle sue partecipazioni cinematografiche (quasi sempre in parti secondarie/terziarie di cantante) lo si ebbe negli anni '50, parallelamente ai suoi successi canori. Un documento vivente di un'epoca lontanissima. Riposi in pace anche lei.
  • Discussione Markus • 12/03/11 19:14
    Scrivano - 4784 interventi
    Mi dispiace. La ricordo (quand'ero bambino) che faceva la pubblicità in tv della passata di pomodoro marca "Santa Rosa".
  • Curiosità Markus • 22/06/11 11:11
    Scrivano - 4784 interventi
    Girato alla fine del 1977: in un programma dedicato ala capodanno 1977/78 ("Buon anno") lo stesso Costanzo presentava il film insieme a Montesano (lì in veste di conduttore) come pronto per essere distribuito. Il film uscì nelle sale nel febbraio 1978.
  • Curiosità B. Legnani • 18/03/12 14:35
    Consigliere - 13671 interventi
    Plinio Fernando, presente nei crediti, non è visibile nel film (parte tagliata al montaggio).