LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/15 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 12/12/15 07:20 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Dopo la fuga dal labirinto, Thomas si ritrova in un mondo sconvolto dalle radiazioni solari. Sempre diretto da Wes Ball, il secondo episodio di Maze Runner è un film meno originale e simbolico del precedente. Si tratta di un action che seppur ben realizzato (l'ambientazione è di prim'ordine) è abbastanza scontato e prevedibile nello svolgimento, gravato da una lunghezza eccessiva e non giustificabile. Esiziale inoltre l'introduzione degli zombi (qui chiamati spaccati), ormai "prezzemolo" imprescindibile dei film di questo genere.

Lythops 6/01/16 14:46 - 975 commenti

I gusti di Lythops

Se The maze aveva qualche spunto apprezzabile, questa che si prospetta purtroppo come la seconda parte di una tristissima e inutile saga come ci rivela la frase finale "vorrei la rivincita", può essere tranquillamente vista, una volta esaurita l'introduzione, con il classico e benefico "avanti veloce". Pochissime le emozioni presenti, salvo per gli adolescenti cui è evidentemente rivolto il film e la scenografia in esterni, davvero abilmente ben costruita in computer grafica. Onnipresente il green (o blue) screen per un prodotto di sola tecnica.

Scarlett 12/01/16 03:14 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Scenario Post-apocalittico, gruppo di giovani "eletti" ribelli. Quantomeno si assiste a quanto promesso: la fuga senz'altro c'è; e occupa anche la totalità della pellicola, arrivando a qualche perla di non-sense, scivolando verso la banalità più pura; in più, come se non bastasse, che altro poteva ideare Wes Ball per rendere il tutto ancor più banale? Zombi! Lo zombi ormai è come il nero, sta bene su tutto. Davvero su tutto? Secondo me siamo alla saturazione d'inventiva e questo ennesimo prodotto cinematografico ne è la riprova.

Piero68 22/08/16 09:08 - 2768 commenti

I gusti di Piero68

Molti punti più in alto del primo capitolo, questo secondo episodio della saga, anche solo per le magnifiche ricostruzioni post-apocalittiche in CG di cui il lairinto non aveva potuto beneficiare. Ma a parte questo c'è anche molto più movimento e suspense. I capovolgimenti continui e l'inserimento di nuovi elementi come gli Spaccati danno molto più dinamismo a un film che nel primo capitolo aveva sofferto proprio di un eccessivo immobilismo. Insomma, sarà pure un teen-movie ma a me è piaciuto e, soprattutto, convinto. Con quel che c'è in giro...
MEMORABILE: Il Braccio Destro alias Barry Pepper; Il centro commerciale e gli Spaccati, ennesimo omaggio a Romero.

Pinhead80 24/08/16 17:52 - 3970 commenti

I gusti di Pinhead80

Rispetto al primo capitolo della saga abbiamo, come prevedibile, meno sorprese e una sceneggiatura strutturata come passaggio tra un film e l'altro. Mentre la trama si fa più pastosa e meno immediata, la vera bellezza sta nelle scene d'azione adrenaliniche e ben confezionate (su tutte la fuga nel palazzo inclinato). In attesa di un inevitabile terzo capitolo speriamo che qualche colpo di scena illumini una serie che non vorrei cadesse nello scontato.

Taxius 3/09/19 19:06 - 1645 commenti

I gusti di Taxius

Il secondo capitolo della trilogia di Maze Runner svela il mistero nascosto oltre il labirinto dando così una netta sterzata alla saga, che passa dal fanta/mystery al fanta/action/horror, con zombi assassini e criminali sanguinari. La cosa non pregiudica più di tanto la qualità del film che da un lato perde sì fascino, ma dall'altro guadagna ritmo e adrenalina, con tante ottime scene veloci. Per essere un film dal target adolescenziale è ben realizzato.

Daniela 18/09/19 21:02 - 9534 commenti

I gusti di Daniela

I fuggiaschi dal labirinto passano dalla padella alla brace... Dopo un primo capitolo, poco originale ma nobilitato da scenografie di notevole impatto, il secondo procede per accumulo di luoghi e situazioni, in larga parte già viste altrove, a partire dagli zombi in versione frenetici e mordaci. Anche qui, la parte più riuscita è quella legata agli ambienti post-apocalittici che i giovani protagonisti percorrono passando da uno all'altro secondo modalità somiglianti ai livelli di un videogame, mentre la trama diventa sempre più confusa e, complice la lunghezza eccessiva, si affaccia la noia.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.