Marguerite

Media utenti
Titolo originale: Marguerite
Anno: 2015
Genere: drammatico (colore)
Note: Liberamente tratto dalla vera storia di Florence Foster Jenkins.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/10/15 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Saintgifts 5/10/15 01:16 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La nota (non stonata) su cui è giocato il film è la tristezza. Tristezza che la Frot sa esprimere bene, appena nascosta da un'estrema determinazione, qualità che è poi l'unico punto in comune con la vera storia della Foster. Oltre la tristezza c'è anche una massiccia dose di crudeltà, operata più o meno consapevolmente anche da chi avrebbe dovuto amare la protagonista o addirittura da chi veramente l'ha amata. Attori in parte, con menzioni per Denis Mpunga, fedele e ambiguo servitore tuttofare e per Michel Fau nella parte del tenore Atos Pezzini.

Daniela 1/02/16 07:57 - 9408 commenti

I gusti di Daniela

All'inizio, quando vediamo la ricca baronessa massacrare i timpani dei suoi compiacenti ed interessati ospiti, vien da pensare al grottesco come chiave di lettura adottata da G. per il ritratto della peggior cantante lirica del mondo, ma strada facendo si fa strada la pietà verso questa donna che sublima nell'amore per la musica quello infelice per il marito. Una santa folle a cui il regista fa dono di un epilogo nel segno del melodramma in cui il ridicolo si trasfigura nel sublime. Bello il personaggio dell'ambivalente maggiordomo, brava Frot.
MEMORABILE: La prima audizione da parte del tenore

Galbo 3/06/16 05:47 - 11388 commenti

I gusti di Galbo

Una vicenda incredibile, che pare sia invece ispirata alla realtà, per un film che è un inno alla solitudine, alla incomprensione ma anche all'ostinazione dell'affermazione di sé stessi. La protagonista attira nello stesso tempo pena e simpatia verso la propria condizione di cantante negata per il canto. Il film rappresenta bene la società dell'epoca e tratta con benevolenza il personaggio principale, meno il perbenismo e l'ipocrisia dei suoi simili. La Frot è perfetta per il ruolo e la sua prova alza il pallinaggio di mezzo punto.

Ira72 10/01/18 11:26 - 944 commenti

I gusti di Ira72

"Stonata, ma in modo sublime, selvaggiamente stonata! Divinamente stonata!". Una delle affermazioni più clementi nei confronti di Marguerite (Florence Foster Jenkins, in realtà), appassionata di canto e di musica, che vive in un suo mondo parallelo dove lei è la grande artista (o così si illude di essere e così viene illusa di essere). Impressionanti le somiglianze con la Nora Desmond di Viale del tramonto, che suscitano pietismo e imbarazzo al contempo. Un film sensibile, ben girato e interpretato. Un'ottima Frot che distrugge i timpani intenerendo i cuori.
MEMORABILE: "Ma i soldi non hanno importanza, sapete? L'importante, infatti, è averli!" (Marguerite).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 1/02/16 08:30
    Consigliere massimo - 5138 interventi
    Il film di Giannoli si ispira liberamente alla figura di Florence Foster Jenkins, passata alla storia come la peggior cantante irica che mai abbia calcato le scene.
    Durante il 2016 dovrebbe uscire un altro film ispirato alla sua figura, con minori libertà rispetto alla storia: si tratta di Florence Foster Jenkins, (titolo provvisorio?) regia di Stephen Frears, con Meryl Streep e Hugh Grant.

    Notizie sulla cantante si trovano qui:
    https://en.wikipedia.org/wiki/Florence_Foster_Jenkins

    Per chi volesse ascoltare la sua vera voce (a suo rischio e pericolo):
    https://www.youtube.com/watch?v=qtf2Q4yyuJ0
    Ultima modifica: 2/02/16 23:43 da Daniela
  • Discussione Daniela • 1/02/16 12:46
    Consigliere massimo - 5138 interventi
    Galbo, questo credo che ti potrebbe piacere...
  • Discussione Gugly • 1/02/16 12:51
    Segretario - 4677 interventi
    Ho ascoltato il contributo audio, una roba straziante!Il mio gatto è più intonato :D
  • Discussione Galbo • 1/02/16 14:01
    Gran Burattinaio - 3755 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Galbo, questo credo che ti potrebbe piacere...

    Infatti, lo avevo adocchiato.....
  • Discussione Daniela • 2/02/16 14:04
    Consigliere massimo - 5138 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Ho ascoltato il contributo audio, una roba straziante!Il mio gatto è più intonato :D

    Anche il mio, se per questo ;o)

    E pensa che concluse la sua carriera esibendosi a 76 anni nientepopodimenoche alla Carnegie Hall!
    Ultima modifica: 2/02/16 14:07 da Daniela
  • Discussione Gugly • 2/02/16 16:23
    Segretario - 4677 interventi
    Ho letto poi tutta la storia su Wikipedia...ha fatto ridere ma è andata avanti lo stesso!