Maledetto sortilegio

Media utenti
Titolo originale: Cauchemares
Anno: 1977
Genere: horror (colore)
Note: Meglio conosciuto con il titolo anglofono "Cathy's Curse".
Numero commenti presenti: 10

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/01/11 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 21/01/11 10:42 - 5421 commenti

I gusti di Herrkinski

Produzione canadese/francese che in qualche modo ha guadagnato una certa fama, forse a causa dell'elevato tenore trash; infatti il film è diretto e montato con un'inettitudine che ha dell'incredibile e che rende la visione alquanto difficoltosa. Non va meglio con il resto: recitazione improponibile, musiche messe a casaccio, fotografia e location di uno squallore unico. Eppure un certo fascino malsano il film lo mantiene, forse proprio a causa dell'effetto "decadente" del low-budget e a qualche scena dall'atmosfera sinistra. Per masochisti...

Corinne 31/03/13 16:11 - 406 commenti

I gusti di Corinne

Banalotta storia di possessione che chiama a raccolta manciate di clichè del genere (i giochi macabri della bimba, la bambola, porte e finestre dotate di vita propria) con risultati a volte suggestivi ma più spesso al limite del trash. Mi ha ricordato, nelle musiche e negli effetti speciali, certi horror minori italici degli anni '80. Mediocre.
MEMORABILE: I bambini che giocano all'incidente stradale.

Deepred89 15/07/14 16:41 - 3335 commenti

I gusti di Deepred89

Trascurabile horror settantiano. Discreta ambientazione delle sfumature invernali, un bambolotto maledetto più sinistro di molti più noti colleghi, un passabile score pianopoveristico similerrimo a quello de La casa degli zombi: ciò non basta però a tenere alta l'atmosfera, spazzata via dalle brutte scene di morte, dalle possessioni inutilmente parolacciare e dagli effettini sovrimpressi stile Meliès. Brutto finale, cast di livello medio-basso, nonostante la splendida voce di Amendola nobiliti l'inetto protagonista nell'edizione nostrana.
MEMORABILE: La protagonista urlante che con una mano si scrolla le sanguisughe e con l'altra si copre le tette durante il "blood-bath".

Ciavazzaro 7/09/17 22:44 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Inquietante horror con possessioni dall'oltretomba di vendicativi fantasmi. Il primo punto a favore della pellicola è una notevole atmosfera opprimente e inquietante, incorniciata in un'ambientazione invernale e una storia che cattura momento dopo momento. Certo il montaggio in alcuni punti lascia a desiderare e i due attori principali non sono da Oscar, eppure il film inquieta (da segnalare il ritratto della diabolica bambina) e la Allen risulta convincente come bambina diabolica posseduta; doppiaggio italiano fantastico. Da rivalutare.
MEMORABILE: La medium con la foto; Il prologo con l'incidente in auto stile Audrey Rose; Il gioco dell'incidente; La bambola si gira mentre la bambina dorme.

Homesick 30/12/17 08:16 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Iscritto all'inesauribile filone delle case infestate e delle possessioni, propina un mercatino dell'usato di rozza fenomenologia medianica, accompagnandosi a turpiloquio gratuito ed inquietanti partiture d'ordinanza. Tra gli attori l'unica a non passare inosservata è la piccola Randi Allen - anche lei mai più rivista come la futura collega Kristen Fougerousse de La casa 3 -, con quel ghigno diabolicamente maligno che solo i bambini sanno avere.
MEMORABILE: La foto della bambina con la bambola; «La mamma se n'è andata e la macchina è bruciata...».

Trivex 29/01/18 09:14 - 1521 commenti

I gusti di Trivex

Horror caratterizzato da una buona (anzi, "cattiva") atmosfera generale, ben coadiuvata dall'ambiente a stelle e strisce di provincia degli anni 70. Il resto è complessivamente mediocre, con una parte centrale alle soglie della sufficienza che segue un prologo interessante e termina in un finale davvero affrettato e approssimativo. Evidentemente non erano molte le risorse disponibili per gli sfx. Si è scelto di destinare il prodotto a una fascia piuttosto ampia di spettatori, nonostante qualche momento classico "di paura".
MEMORABILE: Il buon inizio; Il brutto finale (quasi trash).

Rufus68 31/03/18 14:57 - 3229 commenti

I gusti di Rufus68

La scena con la medium riuscirebbe a far desistere anche i più resistenti. Bisogna arrivare, però, al suicidio-omicidio (con defenestrazione da sghignazzo) per il getto della spugna da parte degli incalliti del trash. Montaggio, location squallide e doppiatori allo sbando completano il quadro clinico da coma irreversibile. Non si salva manco la mocciosa. Uomo avvisato...

Hackett 2/01/19 12:40 - 1787 commenti

I gusti di Hackett

Curiosa sorta di L'erorcista canadese questo horror con ambientazione innevato tipicamente anni '70. Reso forse un po' cult dalla difficolta di reperirlo di un tempo, si tratta di un film discreto, che non eccede in colpi di scena e pur rallentando decisamente troppo spesso, riesce a conservare alcuni momenti di tensione azzeccati. La limitatezza del budget e la fretta nel girarlo lasciano il segno in parecchie sequenze un po' raffazzonate ma tutto sommato merita la visione.

Fedeerra 23/11/19 05:02 - 529 commenti

I gusti di Fedeerra

"Maledetto sortilegio" gioca quasi tutto il suo "splendore" sulle limacciose atmosfere che circondano la casa di campagna; una casa al cui interno vagano possessioni demoniache e sottotesti di pedofilia, che immergono il film in un pozzo oscuro e morboso e dai forti connotati horror. Nota di merito per la bellissima colonna sonora, un po’ stravaganti le interpretazioni degli attori (sadica e strillante la bambina). Possession movie che mantiene comunque una rigida tensione psicologica. Da vedere.

Siska80 3/12/20 18:07 - 977 commenti

I gusti di Siska80

Si parte da idee riciclate: c'è infatti un'anima che non riposa (come in Operazione paura), una bimba posseduta (vedi L'esorcista) e una medium che riproduce le voci dei defunti (E se oggi fosse già domani?). Cionondimeno ha un suo fascino ed è innegabile l'influenza che ha avuto su pellicole quali Amityville horror (unica location è la casa dalle porte inspiegabilmente sbarrate, e c'è il cane che percepisce oscure presenze), L'aldilà (l'uomo paralizzato circondato da ragni) Omen IV (la morte della cameriera). Brave Murray e la piccola Allen, finale semplicistico e frettoloso.
MEMORABILE: Cathy ha una crisi parossistica, picchiando il capo sul cuscino ripetutamente.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Ciavazzaro • 7/09/17 23:28
    Scrivano - 5618 interventi
    Per la serie le versioni di Ciavazzaro.

    Il film esiste in due versioni.

    Quella originale dura 87 minuti (circa 90 in pal).

    La versione americana invece dura 80 minuti (un altra copia 81 ) ed oltre a tagliare molte scene, presenta nel prologo due cartelli alternativi, nel primo si dice che il prologo è ambientato nel 1947, mentre nel secondo si aggiunge che il protagonista non immaginava che un giorno sarebbe tornato nella casa.
    Sempre il prologo viene notevolmente ridotto (sparisce la maggior parte dei titoli di testa)
    Per finire poi viene tagliata la prima parte del dialogo tra i due custodi della casa, con un cartello con scritto Novembre 1979

    Qui in Italia, è stata distribuita la director's cut da 87 minuti.

    Inoltre sembra che anche le altre versioni abbiano varie durate, le cercherò e vi farò sapere !
    Ultima modifica: 7/09/17 23:36 da Ciavazzaro
  • Discussione Trivex • 8/09/17 07:57
    Segretario - 1303 interventi
    Ottimo, vedo che è reperibile la versione da 87 minuti.

    Messo in programma, tra le prossime visioni.
  • Discussione Saimo • 8/09/17 08:22
    Disoccupato - 236 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Incrociamo le dita per il dvd italiano, perchè il doppiaggio nostrano è favolosoLo trovate sotto l'albero per Natale.
    Ultima modifica: 8/09/17 08:22 da Saimo
  • Discussione Digital • 8/09/17 08:40
    Segretario - 3114 interventi
    Saimo ebbe a dire:
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Incrociamo le dita per il dvd italiano, perchè il doppiaggio nostrano è favolosoLo trovate sotto l'albero per Natale.

    Sarà la copia italiana? o userete un master internazionale?
  • Discussione Herrkinski • 9/09/17 16:37
    Vice capo scrivano - 2317 interventi
    C'è un master estero uscito in anni recenti (lo si trova in francese su YouTube per intenderci) che visivamente pare ottimo, mille spanne sopra alle marcissime versioni circolanti in passato.
  • Homevideo Saimo • 21/02/18 10:01
    Disoccupato - 236 interventi
    Disponibile da oggi in DVD per Shockproof: http://amzn.to/2C9N6uU

    Contenuti
    *Master da 2K
    *Doppiaggio originale d'epoca
    *Introduzione al film di Michele De Angelis
    *Intervista al regista (20 min)
    *Intervista a Randi Allen e alla costumista Joyce Allen (13 min)
    *Trailer originale

    Ultima modifica: 21/02/18 15:12 da Zender
  • Homevideo Digital • 16/03/18 10:14
    Segretario - 3114 interventi
    Altra stuzzicante uscita da parte della Shockproof; questa volta han deciso di editare un curioso horror dei settanta, da noi uscito dapprima al cinema e poi in vhs svariati anni fa. Il video come si evince dalle immagini risulta adeguatamente restaurato, i colori sono vividi e non si riscontrano difetti come graffi e spuntinature. L'audio è disponibile in due varianti: doppiaggio italiano e traccia originale inglese. Il nostro flusso si ascolta benissimo, l'equalizzazione è buona e il fruscio di fondo minimo. Per chi è appassionato di voci informo che trattasi di un doppiaggio d'epoca con, per portare un esempio, Alan Scarfe doppiato dal compianto Ferruccio Amendola. Ben riforniti gli extra, che comprendono, oltre al trailer in lingua originale, una breve introduzione al film da parte di Michele De Angelis, un intervista al regista Eddy Matalon (in lingua originale sottotitolata in italiano), un'intervista all'attrice Randi Allen e alla costumista Joyce Allen (sempre in originale sottotitolata in italiano), e "cinema a pezzi" dove Michele De Angelis ci parla di un portale dove si possono vedere trailer in italiano di vecchi film. La pellicola dura esattamente 86' 59'' e dispone di sottotitoli italiani. Il dvd è un doppio strato da 6.89 gb.

    Immagine a 36' 16"

    Ultima modifica: 16/03/18 10:24 da Zender
  • Discussione Saimo • 20/04/18 12:19
    Disoccupato - 236 interventi
    Sabato e domenica saremo ospiti della prima edizione del Rome Blood Fest, dove proietteremo Maledetto sortilegio e avremo uno stand dedicato alle nostre uscite. Segnalo anche, nel pomeriggio di domenica, l'incontro con i colleghi di Home Movies, in cui si parlerà del futuro dell'home video italiano, fra distribuzione e collezionismo. Qui il programma completo.
  • Homevideo Herrkinski • 8/01/19 04:42
    Vice capo scrivano - 2317 interventi
    Io ho visto il blu-ray della Severin, che è evidentemente lo stesso master a giudicare dai contenuti speciali. Incredibile come con un restauro adeguato si possa far rivivere anche film come questo che giravano in master orrendi; il film resta quel che è ma risulta decisamente più godibile.
  • Homevideo Saimo • 8/01/19 12:40
    Disoccupato - 236 interventi
    Confermo che master ed extra li abbiamo acquisiti dagli amici della Severin, con cui fra l'altro prevediamo di collaborare nuovamente per un'uscita dei prossimi mesi.