LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/08/08 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 27/08/08 22:00 - 5275 commenti

I gusti di Herrkinski

Jim è un ragazzo di 27 anni che, dopo un breve e fallimentare periodo vissuto a NY, è costretto suo malgrado a tornare a vivere dalla famiglia, in un piccolo paese dell'Indiana. Depresso cronico ed eterno scontento, Jim incontrerà una bella infermiera e cercherà di tirarsi fuori dal suo stato di fallito. Il buon Buscemi gira una commedia agrodolce delicata, con guizzi di humour alla fratelli Coen, ben interpretata e con un ottimo personaggio. La trama non ha risvolti sorprendenti, ma riesce a strappare più di un sorriso. Decisamente valido!

Kinodrop 20/10/20 19:36 - 1589 commenti

I gusti di Kinodrop

Jim, ormai sul lastrico, torna a casa dai suoi dove ritrova l'ambiente di sempre, un fratello depresso come o più di lui, una madre sempre ottimista e l'opaca figura paterna. Non c'è molto da stare allegri, difatti il ragazzo prosegue nella sua perplessità e apatia anche quando incontra la bella infermiera. Buscemi racconta bene il livello minimale di relazioni e quotidianità basiche, con personaggi possibili nel loro "vagare", aggiungendovi un tocco di blando umorismo (la sfigata squadretta di basket, lo zio pusher) che salva dal rischio di patetismi. Imperfetto ma guardabile.
MEMORABILE: L'incidente di Tim; I traffici dello zio; Le piccole giocatrici di basket; Il ripensamento di Jim.

Daniela 24/10/20 00:21 - 9623 commenti

I gusti di Daniela

Dopo una fallimentare esperienza a New York, Jim torna nella piccola città dell'Indiana dove vive la sua famiglia: la madre irragionevolmente ottimista, il padre acido, il fratello depresso... A leggere la trama, sembrerebbe la solita saga della sfiga in puro stile Sundance ma Buscemi infila tra le pieghe del racconto sprazzi di ironia in grado di alleggerire il peso di esistenze segnate dalla precarietà affettiva ed economica. Anche l'epilogo, che pur pone il protagonista nella stessa situazione in cui l'abbiamo visto all'inizio, lascia aperto uno spiraglio. Bravo Affleck. 
MEMORABILE: "Forse certe coppie non dovrebbero avere figli"; Lo zio in motorino; Il discorso "motivazionale" alla squadra di basket.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.