LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

II film è firmato da Henry Levin, ma il consistente aiuto di Mario Bava si sente eccome! La messa in scena, le scenografie, gli effetti speciali e soprattutto i mirabolanti colori fotografati da Tonino Delli Colli sono indubitabilmente figli dello stile unico di Bava, riscontrabile anche in quella comicità ingenua che caratterizza questa folle parodia delle “Mille e una notte”; Donald O'Connor è un Aladino sui generis: salta, fugge, scappa tra i vicoli e il mercato fino ad incocciare nella famosa lampada magica, che casualmente strofinata libera il genio di Vittorio De Sica (il quale appare e parla come nei filmati a ologrammi di C1 in GUERRE STELLARI...Leggi tutto). Aladino userà i tre desideri scatenando la fantasia di Bava, già molto impegnato con i suoi scintillanti giochi di luce (in alcuni momenti davvero splendidi!): la capacità di sfruttare mezzi di fortuna per effetti speciali mai dozzinali, efficaci ancora oggi e tutt'altro che scopribili, ha dell'incredibile e da sola vale la visione. Intanto Terence Hill (all'epoca si faceva ancora chiamare Mario Girotti) si aggira per il set vestito da Principe di Moluc e Aldo Fabrizi si concede qualche sporadica apparizione (per una volta non diallettale) nel ruolo del sultano. Un film d’avventura esotica dalla trama esile, di poche pretese; divertente solo in poche occasioni ma esteticamente eccellente, bizzarro e pazzerello, con un De Sica che lascia il segno dando vita al più eccentrico e simpatico genio della lampada di sempre, che rimpicciolisce sempre più a ogni nuova apparizione. Come tutti i film di Bava, per essere apprezzato va visionato nelle migliori condizioni video possibili, altrimenti perde più della metà del proprio valore. Qualche cedimento di troppo qua e là, ma va visto.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 4/07/07 00:07 - 5063 commenti

I gusti di B. Legnani

Trionfo del talento baviano. O'Connor non è un Aladino plausibile, ma le sue mossette buffe lo rendono simpatico. Il cast è un tripudio: Girotti (Hill), la Facchetti, Omero Capanna che fa le capriole... De Sica deve aver fatto mezza giornata da solo, e poi l'avranno inserito come "genio". Abbondanza di deus ex machina-tòpoi: passaggio segreto, sostituzione di neonati, matrimonio obbligato col cattivone... La scena del gigante fa ricordare la presenza di Bava nell'episodio "Polifemo" dell'Odissea televisiva. Divertente.
MEMORABILE: Mentre passa O'Connor, un mulo emette un verso. Lui s'avvicina per capire meglio, poi realizza che è un altro film e dice a se stesso: "Che stupido!".

TomasMilia 29/07/07 17:21 - 157 commenti

I gusti di TomasMilia

Il film, senza la fantastica fotografia e gli effetti speciali di Bava perderebbe molto. O’Connor è effettivamente un Aladino sui generis ma risulta simpatico proprio per il suo sognare ad occhi aperti. Notevole cast che spazia da Vittorio De Sica nella parte del genio che rimpicciolisce ogni volta che è chiamato in causa, ad Aldo Fabrizi sultano (non romano). Il film è per alcuni tratti un po’ lento, però risulta piacevole poiché la fiaba è trattata con leggerezza e con assoluta simpatia grazie alle caratterizzazioni dei personaggi.

Galbo 24/11/12 15:30 - 11768 commenti

I gusti di Galbo

Si rimane alquanto indifferenti di fronte alla trasposizione di una parte delle Mille e una notte realizzata da Mario Bava. Certo, si tratta di opera tecnicamente all'altezza, con effetti speciali e fotografia di pregio, ma il tutto ha il sapore formale del compitino estetizzante nel quale risulta coinvolto anche il cast all stars che non convince quasi mai, a partire da un protagonista improponibile.

Rambo90 2/05/13 23:25 - 6952 commenti

I gusti di Rambo90

Film bizzarro, un po' comico e un po' fantastico, mai veramente appassionante né convincente ma vedibile proprio per la sua unicità. Mario Bava realizza buoni effetti speciali (soprattutto quello del gigante) e la fotografia dai colori sgargianti è d'impatto; O'Connor è un Aladino un po' stagionato ma simpatico, De Sica un genio sui generis, mentre Fabrizi sultano non convince affatto (né il giovane Terence Hill, particolarmente legnoso). Nonostante i difetti, non male.

Homesick 11/11/14 17:58 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

L'operato di Bava prorompe nella pregiata fotografia caleidoscopica, trasposizione visiva ottimale delle magiche avventure de Le Mille e una Notte, mentre la prosperosa Adam, con le sue danze in vesti semitrasparenti, diffonde la morbida sensualità tipica dei peplum; e per di più, una scena ci viene fatto intendere che è nuda... A cominciare dal buffo protagonista o'Donnell, i personaggi sono adeguatamente fumettistici, così come gli ospiti De Sica e Fabrizi che - invero molto più il primo che il secondo - partecipano divertiti nei loro simpatici camei.
MEMORABILE: La Adam appesa; La danza scatenata di O'Donnell che finge di essere un pupazzo meccanico; il duello finale tra o'Donnell e Tozzi.

Minitina80 11/12/21 21:45 - 2660 commenti

I gusti di Minitina80

Curioso esemplare di fantastico imbevuto di comicità che si lascia apprezzare con sufficienza, malgrado sia distante dall’essere un capolavoro. Non si prende sul serio, scorre veloce e i personaggi, per quanto stereotipati, risultano gradevoli e ben tratteggiati. Il gradimento ne risente in positivo, anche per l’impronta di Bava, percettibile non soltanto sul piano visivo. Effetti speciali, colori e scenografie appaiono funzionali e piacevoli all’occhio, nonostante le decadi trascorse. Piccole parti per De Sica e Fabrizi di cui si apprezza la presenza per l’esiguità del minutaggio.

Michèle Mercier HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.