Le bambole del desiderio

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The strangler
Anno: 1964
Genere: giallo (bianco e nero)
Numero commenti presenti: 5
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Primo dei non pochi film ispirati alle gesta dello strangolatore di Boston, girato con il vero killer ancora a piede libero. “The strangler” è qui interpretato da Victor Buono ed è una delle poche scelte felici della produzione, perché al solito la sua performance così particolare e misurata sa rendere molto bene i tormenti del personaggio, mascherati dalla necessaria patina di anonima mitezza. Di stazza imponente (supera abbondantemente il quintale, come ripete la polizia più volte), lavora nel laboratorio di un ospedale e deve badare a una madre anziana e riottosa confinata a letto in una clinica. Come lascia intuire il titolo italiano, la passione del killer per le bambole sconfina nel feticismo: le vince in buona parte al luna park...Leggi tutto lanciando cerchi e facendo un po' indispettire le ragazze che lavorano al baraccone, costrette a cedergliene in gran quantità. Non sanno ovviamente che quelle bambole son destinate a diventare parte di macabri riti, compagne ideali di una mente deviata dissimulata da un carattere in apparenza mansueto che si accompagna a una sagacia non comune quando si tratta di rispondere agli interrogatori della polizia, inevitabilmente sulle sue tracce per più di un motivo (una delle vittime è l'inferiera della madre). Se però la caratterizzazione di Buono è figlia della particolare abilità dell'attore, tutto ciò che gli gira intorno (a cominciare dalla regia di Burt Topper, beninteso) è al contrario di routine quando non sotto gli standard. Il ritmo è blando, ci si perde spesso in scene interlocutorie o in altre che vengono chiaramente prolungate senza un motivo e la sceneggiatura non offre nulla di interessante al di fuori di qualche discreto botta e risposta con gli investigatori. I quali però, poco supportati da attori non certo al livello del protagonista, si limitano a svolgere il compito senza mai un guizzo che li elevi da una performance deludente e fiacca. Così come non può soddisfare il lungo finale, visto che la gestione della suspense è altamente deficitaria e le sequenze che si vorrebbero vagamente più studiate (lo strangolamento dell'infermiera) sortiscono risultati velleitari. Non si può dire che il film sia tirato via, ma gli spunti interessanti (la stessa idea delle bambole) e la sottile perversione che trova forma originale nella "morbida" figura del protagonista, non trovano la necessaria forza trainante nella regia di Topper, messa in difficoltà anche dalla povertà di soggetto e sceneggiatura. Brutte le musiche di Marlin Skiles, che contribuiscono a intaccare l'atmosfera.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/05/10 DAL BENEMERITO ROSY POI DAVINOTTATO IL GIORNO 28/05/18
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rosy 3/05/10 14:44 - 73 commenti

I gusti di Rosy

Innamorato di una ragazza che gestisce un tirassegno, Leo vorrebbe dichiararsi ma la sottomissione alla madre invalida e tiranna finisce per farlo tornare sempre un timido collezionista di bambole, peccato che lui sia anche ben altro. Difficile calare il corpulento Buono dal faccione pacioccoso in questo ruolo da trattato di psichiatria, tuttavia Topper realizza il miracolo dirigendolo magistralmente in una pellicola di buona fattura e dandogli quindi la possibilità di rivaleggiare con l'altrettanto imponente Laird Cregar de Il pensionante.
MEMORABILE: Leo guarda e accarezza le bambole vinte al tirassegno, la ribellione finale alla madre.

Deepred89 3/11/17 12:51 - 3312 commenti

I gusti di Deepred89

Thriller edipico che ha il sapore di un dramma amaro e vagamente sognante; non privo di una certa monotonia (alternanza omicidi/ritratto di serial killer/indagini poliziesche) nel primo tempo ma in grado di convincere pienamente grazie all'eccellente performance del corpulento Buono e a una regia attenta sia ai movimenti di macchina sia alla costruzione di bei quadretti perversamente infantili, con quei macabri bambolotti che spuntano un po' ovunque per contrappuntare gli attimi di debolezza e di follia dell'ambivalente personaggio principale.

Nicola81 17/12/17 23:05 - 2009 commenti

I gusti di Nicola81

Notevole thriller che prende spunto dai delitti commessi dallo strangolatore di Boston (cui qualche anno dopo si ispirerà anche Fleischer), risultando convincente sia nel tratteggiare la complessa personalità dell'assassino (un Victor Buono che cova pulsioni insospettabili celate da un'aria apparentemente innocua) sia nel descrivere le indagini della polizia. Tecnicamente efficace, la regia di Topper riesce a immergerci in un'atmosfera carica di suggestioni morbose e far salire adeguatamente la tensione in dirittura d'arrivo. Da recuperare.

Anthonyvm 22/07/18 23:30 - 2149 commenti

I gusti di Anthonyvm

Buon thriller solo vagamente ispirato alle gesta dello strangolatore di Boston, poi trattato anche da Fleischer qualche anno dopo. Una buona parentesi è dedicata all'approfondimento psicologico (per bocca di un dottore) del serial killer e dei motivi che lo spingono ad agire. Valida anche la parte investigativa. Ma è Victor Buono il vero gigante (in tutti i sensi) che regge la pellicola, grazie a una fisicità perfetta e a un'interpretazione rimarchevole. L'insieme è un po' superficiale, ma funziona. Fascinoso e inquietante, merita una visione.
MEMORABILE: La bambola parlante che pronunciando un lamentoso "mamma" viene gettata contro il muro furiosamente da Buono; Il finale piuttosto teso.

Mco 17/07/20 01:35 - 2159 commenti

I gusti di Mco

Dal seno materno alla calza di nylon sul collo delle vittime il passo è breve per il gigantesco protagonista, prima facie definito "pacioccone". E così la sua difficoltà a relazionarsi con il gentil sesso diventa patologia assassina. Buono è antonimo ideale per esprimere un uomo dalla forza immensa al servizio della sua mente deviata. Topper dirige un opus che gode di sussulti rimarchevoli soprattutto nell'approfondimento psicologico del killer seriale, generando uno stato ansiogeno persistente e penetrante. Difficile dimenticarsene in fretta.
MEMORABILE: Lo sguardo folle di Buono nel momento di strangolare le povere vittime.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Ciavazzaro • 17/01/18 01:24
    Scrivano - 5612 interventi
    Saimo scusa puoi mettere qui o sul davibook il link del sito dove prendere il dvd ?
  • Homevideo Saimo • 18/01/18 14:51
    Disoccupato - 233 interventi
    Si può acquistare da Home Movies contattandoli direttamente via mail (home_movies@libero.it) o tramite facebook: https://www.facebook.com/HomeMoviesCH/
    Questa è la loro pagina su Amazon:
    http://amzn.to/2Doiff2
  • Homevideo Digital • 19/01/18 14:09
    Segretario - 3059 interventi
    Pare che il dvd Sinister sia tornato prenotabile.. Io ovviamente prenderò il dvd Shockproof.
  • Homevideo Saimo • 24/01/18 20:23
    Disoccupato - 233 interventi
    Ormai questa storia della doppia edizione sta facendo il giro del web... Qui un articolo che fa il punto sulla questione: http://www.dvdweb.it/View_News/20180123122312/La_disfida_de_Le_bambole_del_desiderio.html
  • Homevideo Saimo • 6/02/18 11:50
    Disoccupato - 233 interventi
    Il nostro DVD è pronto e da venerdì partiranno le spedizioni per chi l'ha prenotato tramite il negozio Home Movies. A breve sarà ordinabile anche su Amazon e eBay. L'edizione Sinister intanto sembra scomparsa dal catalogo di Terminal...
  • Homevideo Buiomega71 • 6/02/18 12:04
    Pianificazione e progetti - 22125 interventi
    Saimo ebbe a dire:
    Il nostro DVD è pronto e da venerdì partiranno le spedizioni per chi l'ha prenotato tramite il negozio Home Movies. A breve sarà ordinabile anche su Amazon e eBay. L'edizione Sinister intanto sembra scomparsa dal catalogo di Terminal...

    Ottima notizia
  • Homevideo Saimo • 22/02/18 17:39
    Disoccupato - 233 interventi
    Grazie a un accordo con Home Movies, il nostro DVD è adesso ordinabile anche tramite Bloodbuster e Thrauma.
  • Homevideo Xtron • 13/05/18 22:40
    Servizio caffè - 1835 interventi
    Il dvd SHOCKPROOF

    Audio italiano e inglese
    Sottotitoli in italiano
    Formato video 1.78:1 anamorfico
    Durata 1h25m43s
    Extra: Introduzione al film di Michele De Angelis, Titoli di testa in italiano, trailer originale, Lo strangolatore di Boston (documentario di 45 minuti)

    immagine a 18:53

    Ultima modifica: 14/05/18 07:37 da Zender
  • Homevideo Saimo • 26/06/18 18:16
    Disoccupato - 233 interventi
    Dal 4 luglio la nostra edizione Shockproof sarà disponibile tramite tutti i canali di vendita regolari. Alcuni negozi l'hanno comunque già ricevuta e messa immediatamente in vendita, come dvd-store.
  • Homevideo Saimo • 9/07/18 09:41
    Disoccupato - 233 interventi
    Confermo che il DVD è ormai disponibile in tutti i principali negozi, a partire da Amazon.it.