Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/05/08 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 21/06/08 17:10 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Libera trasposizione della tragedia di Euripide, di cui però conserva i dialoghi aulici e la contrapposizione tra la ferrea e tracotante volontà di comando di re Penteo e l’orgiastico culto dionisiaco. Musica e ballo sono valorizzati dalle coreografie di Herbert Ross e illuminate dai bellissimi colori di Pier Ludovico Pavoni (nomen omen?). Brice, che con Ferroni aveva appena girato Il mulino delle donne di pietra, sfoggia una chioma turchina. Dolce e sensuale la Panaro.
MEMORABILE: «Evoè!».

Myvincent 25/08/18 15:33 - 3050 commenti

I gusti di Myvincent

Insolita trasposizione da Euripide, con Baccanti in Technicolor, Dioniso effeminato (quando nella tragedia il vero episodio di travestitismo toccava a Penteo!), costumi e monili alla Moira Orfei. La tragedia così si trasforma in peplum, con la ricamatura di una storia d'amore che dimentica la furia devastatrice delle Baccanti sulla natura circostante e sul Re di Tebe. Fuorviante, ma alla fine spettacolare per l'inventiva profusa allo scopo di farne un prodotto "cinematografaro".

Pessoa 31/10/21 19:26 - 1877 commenti

I gusti di Pessoa

La derivazione euripidea si limita al titolo e poco altro, ma l'esperto Ferroni riesce comunque ad imbastire una storia articolata con diversi momenti godibili. La fanno da padrone le coreografie di Ross nei frequenti balletti filologicamente attendibili che si intersecano alla perfezione alla vicenda senza appesantirla. Recitazione forse troppo affettata, con un cast non sempre all'altezza ma effetti speciali e scenografie per una volta non inguardabili riscattano il risultato finale, garantendo una visione più che soddisfacente, soprattutto agli appassionati del genere.

Samuel1979 6/12/21 00:59 - 508 commenti

I gusti di Samuel1979

Originale trasposizione della celebre tragedia di Euripide in cui il regista cerca a suo modo di mitigare la crudeltà della divinità, puntando soprattutto sui meravigliosi dialoghi fra Dirce e lo stesso Dioniso; Il film risente di una certa lentezza e certe omissioni sono poco ammissibili, quali ad esempio il poco spazio lasciato alla figura di Agave. Buona la prova di Alberto Lupo nei panni del Re Penteo.

Akim Tamiroff HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Undying • 4/08/08 01:17
    Scrivano - 7613 interventi
    Annunciato in DVD dalla Medusa Video, in vendita a partire dal 10 Settembre.
  • Homevideo Poppo • 22/02/18 13:39
    Galoppino - 422 interventi
    Ho trovato questo film tra le mie vecchie registrazioni da fuori orario...

    Vedo che il dvd Medusa Video è disponibile per pochi euro.

    Sul retro dvd si legge 2.35:1 ottimizzato per tv 16/9.

    Ottimizzato che significa, che in sostanza è il formato televisivo (inscatolato) in cui appare un rapporto 1.77 (16/9) con tagli d'immagine laterali?
    Ultima modifica: 22/02/18 13:41 da Poppo
  • Homevideo Zender • 22/02/18 14:20
    Consigliere - 45271 interventi
    No, che semplicemente non è letterbox e cioè che si dovrebbe vedere qualitativamente meglio e si può vedere non "deformato" su una tv 16:9. All'atto pratico, se lo vedi su una tv 16:9 non vedi nessuna differenza nel formato.