Le avventure di Tintin: il segreto dell'Unicorno

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The Adventures of Tintin
Anno: 2011
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Note: Aka "Le avventure di Tin Tin - Il segreto dell'Unicorno".
Numero commenti presenti: 13
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/10/11 DAL BENEMERITO COTOLA POI DAVINOTTATO IL GIORNO 16/09/14
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 28/10/11 23:10 - 8111 commenti

I gusti di Cotola

Vista la tanta attesa (erano anni che se ne parlava) ed il coinvolgimento di Spielberg, non si può non parlare di una (almeno mezza) delusione. La montagna partorisce il classico topolino, fornendo allo spettatore una storiellina per ragazzi vista migliaia di volte e che coinvolge poco. Divertimento troppo contenuto e pochi i momenti scoppiettanti e da ricordare. In ogni caso gradevole se non vi aspettate troppo. Il finale aperto prelude ad un possibile sequel. 3D poco usato e per giunta scadente ed inutile.

Puppigallo 28/10/11 23:16 - 4716 commenti

I gusti di Puppigallo

Nonostante inseguimenti rocamboleschi e spettacolari, quest'operazione Spielberghiana rischia di lasciare quasi indifferenti, soprattutto a causa del protagonista, a dir poco insignificante. Ma non è solo quello. E' proprio lo spirito di questo prodotto animato che non affascina. Non parliamo poi dei due agenti dementi alle prese col caso del ladro di portafogli, o dello sceicco (praticamente Lucio Dalla). Il migliore è il capitano "di lungo sorso", anche se finisce per essere ripetitivo. Graficamente, seppur 3D, è comunque piuttosto attinente al disegno. Vedibile e nulla più.
MEMORABILE: La scena in cui l'aereo precipita, l'arrembaggio e l'inseguimento del falco con le pergamene (tutto il resto l'ho sopportato a fatica).

Siregon 29/10/11 21:31 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Dopo i pessimi tentativi di Zemeckis, ecco Spielberg e Jackson alle prese con la tecnica motion capture per la trasposizione cinematografica da sempre sognata dal regista di E.T. Il risultato è visivamente strabiliante: la cgi lascia a bocca aperta così come la cura maniacale per ogni dettaglio. I riferimenti alla saga di Indiana Jones non stonano, anche se li l'operazione era meno studiata a tavolino. Il ritmo è indiavolato, ma le lunghe sequenze d'azione annoiano presto. Indovinate alcune caratterizzazioni, strepitosi Haddock e il cagnolino Snowy.

124c 7/11/11 11:19 - 2818 commenti

I gusti di 124c

Sembravano, per me, tornati i tempi di Supergulp, quando sono andato a vedere il film di Tin Tin. Il personaggio di Hergé non era certo il mio preferito, fra la vasta gamma di fumetti e cartoni di quella trasmissione Rai, ma lo guardavo lo stesso. La pellicola di Spielberg recupera parte del fascino di quegli albi, anche se segue la frenesia tipica dei film di Indiana Jones. Come da copione, l'unico serio del gruppo è Tin Tin; spassosi i due detective Doupont, il capitano Haddock e il cane Minou. Tin Tin noioso, Haddock eccezionale. Due e 1/2.
MEMORABILE: Capitano Haddock: "Per mille milioni di balenotteri!"

Saintgifts 6/12/11 00:13 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

È una tecnica che permette "riprese" e "movimenti di macchina" senza limiti, precisi al millimetro ed esagerati senza paura di strafare. Tutto è permesso per la spettacolarità e il mantenimento del ritmo. Quello che manca, semmai, è il coinvolgimento emotivo: si rimane piuttosto freddi ad aspettare il momento della soluzione dell'azione e della vicenda stessa. I messaggi sono amicizia, lealtà, coraggio e intelligenza, anche se il fine, discutibile, è comunque ottenere ricchezza.

Nando 30/10/12 14:46 - 3591 commenti

I gusti di Nando

Le mirabolanti avventure del giovane fotoreporter alla ricerca di un tesoro nascosto. La storia è abbastanza consueta, con momenti adrenalinici ed altri gioviali. Il punto di forza è l'ottima animazione che regala momenti mirabolanti, primo fra tutti l'inseguimento in motocicletta in terra d'Africa. Simpatici i comprimari primi fra tutti i due investigatori.

Piero68 2/01/13 10:29 - 2848 commenti

I gusti di Piero68

Brutta, bruttissima trasposizione in motion capture di uno dei migliori fumetti di sempre. Nonostante il sontuoso cast artistico e produttivo alle spalle, il personaggio e tutto il contesto vengono letteralmente snaturati e troppo modernizzati. Tanto da farla quasi diventare un'avventura con ambientazioni dark, esattamente ciò che Tin Tin non è mai stato, vista l'eterna solarità dei colori, degli ambienti e delle caratterizzazioni dei personaggi. Pessimo il personaggio di Haddock, non solo irritante ma anche erroneamente affidato a Serkis.

Enzus79 24/12/13 14:34 - 2142 commenti

I gusti di Enzus79

Buon film, basato sulle novelle di Hergé Steven Spielberg che ne ha fatto una storia divertente e abbastanza coinvolgente, anche se le scene d'azione sono un po' troppo lunghe e ripetitive. Simpatici i due investigatori doppiati in originale da Simon Pegg e Nick Frost, buona la colonna sonora di John Williams.

Jena 23/02/15 17:39 - 1352 commenti

I gusti di Jena

Passo falso di Re Steven. A parte che il personaggio non mi entusiasma (troppo datato e odioso a mio parere), il film non sembra avere una direzione chiara da prendere: è un avventuroso per adulti (con roboanti scene action alla Indiana Jones) o un cartoon raffinato per bambini (le scene dei ricordi del capitano)? Mai capito che senso abbia poi prendere fior di attori e seppellirli sotto il (pseudo) disegno di questo tipo di film. La trama comunque avvince poco e ben presto si comincia a guardare l'orologio (bestemmia per Spielberg!).

B. Legnani 10/11/15 01:12 - 5030 commenti

I gusti di B. Legnani

Gli mancano troppe cose, per essere un buon film. Azzecca forse la cosa più difficile (centra infatti l'attore protagonista), ma fallisce nel presentare i ruoli di contorno: né i buoni hanno la necessaria simpatìa, né i cattivi hanno la necessaria affascinante ribalderia. Così resta una storiella per bambini, con pochi colpi d'ala e con la perenne sensazione del "già visto". Certo, alcuni momenti sono visivamente affascinanti, ma ci si attendeva molto, ma molto di più.

Steven Spielberg HA DIRETTO ANCHE...

Galbo 3/01/16 08:00 - 11728 commenti

I gusti di Galbo

Un film che meriterebbe un doppio giudizio: quello sul versante tecnico, ampiamente positivo. Spielberg scegli probabilmente la migliore tecnica possibile per portare sullo schermo il personaggio di Tintin, con gli attori giusti, una straordinaria (e non scontata) fluidità di immagini e un'ambientazione pienamente soddisfacente. Non si può negare che la storia sia invece un pò deludente, specie per il pubblico adulto. Su questo versante si poteva osare di più. Bicchiere mezzo pieno, confidiamo nel sequel, se ci sarà.

Ryo 27/04/20 16:04 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Animazione di altissimo livello, con un brillante lavoro di regia e un raffinato montaggio tali da rendere le scene accattivanti. La trama inizia brillantemente e in maniera appassionata con un bizzarro personaggio misterioso e un giallo da risolvere. Più avanti diventa una comune avventura a ostacoli e inseguimenti, perdendo un po' di originalità ma recuperando con la forza delle scene d’azione, specie il lungo inseguimento in piano sequenza (davvero spettacolari, seppure non prive di esagerazioni).

Daniela 17/12/20 23:57 - 10922 commenti

I gusti di Daniela

Il giornalista dal volto infantile protagonista di un'avventure movimentata ma di routine popolata da  personaggi di non travolgente simpatia (o malvagità per quanto riguarda i cattivi), inaspettatamente meno ricca di sense of humor di un Indiana qualsiasi. Quanto alla tecnica di motion capture, suscita reazioni contrastanti: si notano i progressi fatti dai tempi di Polar Express che consentono movimenti più fluidi nelle scene d'azione, ma la fissità dei volti continua a comunicare uno spiacevole effetto uncanny valley. Non sgradevole ma deludente, considerato il nome del regista. 
MEMORABILE: Il deserto che diventa mare in tempesta; La battaglia tra le due navi. 
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Puppigallo • 28/10/11 23:28
    Scrivano - 503 interventi
    E' stata utilizzata la tecnica chiamata motion capture, ovvero una tuta a sensori indossata dall'attore, grazie alla quale è stato creato su di lui il personaggio, trasformandolo in un prodotto animato.

    Automaggio a Lo squalo
    Il ciuffo di TinTin fende l'acqua come la pinna del noto e implacabile predatore.
  • Homevideo Gestarsh99 • 27/11/11 15:25
    Scrivano - 18462 interventi
    Disponibile in Edizione Speciale (Blu-Ray 3D + Blu-Ray Disc) dal 20/03/2012 per Sony Pictures:

  • Discussione Cotola • 24/01/12 18:54
    Consigliere avanzato - 3689 interventi
    Nomination per la miglior colonna sonora
  • Discussione B. Legnani • 10/11/15 19:29
    Consigliere - 14382 interventi
    Unicorno è il nome della nave, per cui nel titolo la U va maiuscola.