Lady Henderson presenta

Media utenti
Titolo originale: Mrs. Henderson Presents
Anno: 2003
Genere: commedia (colore)
Numero commenti presenti: 8

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/05/08 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 20/05/08 10:18 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Quando il nudo femminile entra a teatro e la censura protesta… Film old-fashioned, ambientato nella Londra alle soglie della Seconda guerra mondiale, caratterizzato da scenografie sontuose e dalle ottime interpretazioni della Dench e di Hoskins di due personaggi opposti e complementari, che danno vita a vivaci battibecchi, insultandosi ma anche ammirandosi a vicenda. La commedia si tinge di dramma all'incombere di Hitler.

Matalo! 18/08/08 11:45 - 1370 commenti

I gusti di Matalo!

Brillante volo d'aquila sulle vicende del teatro Windmill girato come se fosse un film con Dick Powell o un musical senza musica (nel senso che ha il ritmo del musical ma le canzoni sono solo quele degli spettacoli). Rapida pennellata su i decenni tra la prima e la seconda guerra mondiale con leggerezza anche nella tragedia. Ottimi anche se un po' monocordi i due protagonisti.

Galbo 21/08/08 05:51 - 11639 commenti

I gusti di Galbo

Tratto da una storia vera, Lady Henderson presenta è anzitutto un opera basata su un grande sodalizio, quello tra la protagonista, proprietaria del teatro Windmill e il direttore artistico del teatro stesso. Il film vive sulla contrapposizione e il rapporto di odio-amore tra i due personaggi, splendidamente interpretati da due grandi attori come la Dench e Hoskins. Molto suggestiva l'ambientazione nella Londra bellica della fine degli anni '30, così come le musiche e le coreografie per questo riuscito film d'autore.

Nando 7/06/10 11:47 - 3564 commenti

I gusti di Nando

Il nudo femminile approda nel teatro inglese prima dell'avvento del secondo conflitto mondiale. Una sorta di burlesche inanimato che infiamma le platee della puritana Londra. Buono il cast ed i siparietti litigiosi tra i due protagonisti. Inquietanti ma purtroppo reali le immagini di repertorio dei bombardamenti.

Didda23 21/09/13 02:06 - 2320 commenti

I gusti di Didda23

L'opera vive di un poco equilibrio generale dovuto da una parte a una leggerezza di fondo che sconfina più e più volte nell'evanescenza, dall'altra da schegge oltremodo drammatiche che appesantiscono di molto il girato. Costumi di livello contrastano con una scenografia alquanto mediocre. La bellezza della Reilly lascia senza fiato e le prove canore di Will Young (vincitore di un talent show inglese) colpiscono positivamente. La regia di Frears delude, poiché di limita al compitino.

Ziovania 23/12/13 15:58 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Visto in v.o. posso dire che l’unica cosa fastidiosa (per me) è l’insopportabile inglese... degli inglesi. Per i resto il film si lascia apprezzare per la buona ricostruzione storica, per l’ottima prova del cast e il discreto score musicale. Riscontro diverse analogie con Per favore non toccate le vecchiette, ma in questo caso con ben altra sostanza rispetto al musical di Mel Brooks. Avendo a disposizione la macchina del tempo, piace pensare che questo potrebbe essere stato il film della senilità di Fred e Ginger.

Daniela 31/03/16 14:28 - 10462 commenti

I gusti di Daniela

Alla fine degli anni Trenta una ricca vedova proprietaria di un teatro e il suo direttore mettono in scena uno spettacolo con "nudi artistici", ossia statici, gli unici socialmente accettabili nella Londra puritana del tempo... Ricostruzione d'ambiente, all'inizio brillante poi resa drammatica dagli eventi bellici, ma soprattutto storia di un'amicizia conflittuale, con continui battibecchi fra due persone dal carattere forte spesso in disaccordo ma accumunate da una forte stima reciproca. Gran duetto di attori in un film certo minore nella filmografia di F. ma pur sempre gradevole.
MEMORABILE: Il provvidenziale topolino

Lou 24/08/17 00:00 - 1040 commenti

I gusti di Lou

Di certo non al top della cinematografia di Frears, è un film raffinato e molto british, ma senz'anima. La scena è lasciata ai due ottimi interpreti Judi Dench e Bob Hoskins, che battibeccano continuamente in modo artificioso sull'impostazione e le scelte artistiche del loro nuovo teatro, dove si arriveranno anche a proporre caste scene di nudo. Fuori scoppia intanto la Seconda Guerra Mondiale. Non è un film di denuncia, né di valenza storica (anche se tratto da una storia vera), solo un gradevole esercizio di stile.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.