LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/11/16 DAL BENEMERITO SKINNER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Skinner 30/11/16 23:57 - 593 commenti

I gusti di Skinner

Thriller con venature di commedia nera su di un furto di un'antica maschera indiana in quel di Las Vegas a opera di un sosia di Elvis. Il film vorrebbe essere un innocuo divertissement, ma ci sono troppi personaggi (il cui ingresso è sottolineato di volta in volta da una fastidiosa voce fuori campo), troppe assurdità e un plot troppo poco interessante per farne un film riuscito. Nel finale si accumulano i colpi di scena senza alcun filo logico né alcuna coerenza con quanto visto sino a quel momento, ma non servono a salvare il risultato.

Piero68 5/12/16 10:03 - 2755 commenti

I gusti di Piero68

In un periodo in cui la black-comedy va di gran moda non è detto che tutti siano capaci di farla. E Winnick ne è la prova. Perché dopo un inizio anche interessante la pellicola finisce con l'attorcigliarsi su se stessa finendo con l'essere ripetitiva e noiosa. I tanti personaggi che si susseguono alla fine saranno solo una difficoltà in più per seguire lo svolgimento del plot. Cast discreto ma non sempre incisivo. Curioso come per Slater sia la seconda volta che in un film impersona un rapinatore mascherato da sosia di Elvis (vedi La rapina).

Hackett 18/12/16 15:41 - 1725 commenti

I gusti di Hackett

Commedia d'azione che prende a modello il cinema pulp alla Tarantino che ha visto il suo apice a metà degli anni '90. Il risultato purtroppo è molto al di sotto delle aspettative, con una storia tutto sommato accettabile ma gestita in malo modo. Le didascalie che presentano con fermo immagine i personaggi, la voce fuori cambio e le eccentricità dei protagonisti risultano artifici eccessivi che alla fine complicano lo scorrere della vicenda. Troppa confezione, poco contenuto.

Galbo 26/05/17 07:10 - 11382 commenti

I gusti di Galbo

Tra i vari autori che Tarantino dovrebbe citare per plagio c'è senz'altro tale Michael Winnick autore di una commedia nera il cui titolo italiano è totalmente fuorviante, in quanto non di truffa si tratta ma di presunta rapina di un manufatto apache da parte del personaggio di Christian Slater, bravo attore qui sprecato. Si innesta una girandola di situazioni e personaggi, mal congegnate le prime e troppi i secondi. La pellicola è inoltre ricca di elementi stilistici che dovrebbero essere citazioni ma risultano fastidiosi. Evitabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.