La traversata di Parigi

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/02/09 DAL BENEMERITO TARABAS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Tarabas 2/02/09 14:11 - 1736 commenti

I gusti di Tarabas

Vicissitudini di due gaglioffi durante una notte parigina al tempo dell'occupazione nazista. La traversata del titolo è quella che i due compiono per consegnare della merce destinata alla borsa nera. Interessante e spesso divertente (per quanto oggi appaia un po' datato), il film abbina un duetto di attori di prim'ordine a un racconto ottimistico e vitale degli anni bui della guerra, con un'ambientazione parigina che offre un set naturale affascinante.

Saintgifts 22/12/13 11:07 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Due persone, quattro valigie, Parigi di notte e tanti altri personaggi nel mirino di Grandgil (Jean Gabin), pittore che si improvvisa trafficante di borsa nera per fare un'esperienza e capire il mondo sotterraneo del commercio negli anni dell'occupazione tedesca. La vicenda, ottimamente interpretata, fornisce il la per mostrare un aspetto della guerra in una città che comunque deve sopravvivere e la traversata, fisica e faticosa, diventa l'esplorazione di diversi ambienti e di situazioni dove i particolari sono importanti e fanno la differenza.

Rambo90 16/01/20 16:55 - 6522 commenti

I gusti di Rambo90

Un bel duetto d'attori, impreziosito da una sceneggiatura che sa come rendere bene l'atmosfera di un'epoca affrontando il tutto anche con un gustoso cinismi e senza facili patetismi. La Francia occupata e la borsa nera sono al servizio di dialoghi a volte graffianti in un botta e risposta continuo, servito bene anche dal buio scenario parigino. Un po' datati alcuni passaggi, ma sicuramente un film che ancora oggi vale la pena vedere.

Renato 20/01/21 12:34 - 1620 commenti

I gusti di Renato

Spiazzante racconto di una strana coppia che attraversa una Parigi notturna durante l'occupazione nazista. Forse non tutto funziona a dovere, nella descrizione dei due protagonisti, entrambi peraltro bravissimi; il film però è curioso, e culmina in un finale agrodolce perfettamente a tono. Bourvil convince anche in ruolo serio, ma Gabin è letteralmente strepitoso e regala alcuni momenti memorabili.
MEMORABILE: Gabin che si mette a urlare come un pazzo nel magazzino sotterraneo di De Funes.

Claude Autant-Lara HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.