LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/06/09 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 26/08/12 11:12 - 8444 commenti

I gusti di Pigro

Il prof ha la moglie americana e l’amante italiana che ha sposato il fratello gay della prima. Sorvoliamo sull’ottovolante della trama del romanzo di Soldati (padre), diretta da Soldati (figlio). Ciò che risalta di più (a parte la scarsa qualità attorale, a cominciare dal protagonista, lo svedese Berggren, improbabile mediterraneo!) è la narrazione frettolosa, condotta per rapide illustrazioni di snodi del plot. Una sorta di riassuntino per frammenti, che mantiene tutto in superficie, senza un minimo di motivazione e emozione. Scialbo.

Kanon 25/10/12 20:45 - 602 commenti

I gusti di Kanon

Tremenda, ma tremenda ammodo riduzione del libro paterno da parte del figlio. Indecenti, ma indecenti ammodo le sforbiciate censorie sugli amplessi. Soldati Jr. fa l'en plein e riesce a scontentare tutti: sia chi il libro lo abbia letto e sia chi non. L'effetto finale è da sgomento dinanzi a questa spremutina al sapore di soap opera sudamericana, cadenzata da musiche e sceneggiatura pessime. Alla regia un boscaiolo: personaggi tagliati con l'accetta.

Herrkinski 30/07/19 03:21 - 5884 commenti

I gusti di Herrkinski

Si spera che il libro sia meglio del film, un melodramma confezionato come un B-movie italiano del periodo che risulta privo di qualsivoglia interesse; le parti erotiche sono sempre sfumate sul nascere, quelle drammatiche non hanno profondità in quanto lanciate all'improvviso senza un build-up (come nel finale), la trama è di una banalità sconcertante e non c'è approfondimento dei personaggi. Keitel si aggira sconcertato tra lo stoccafisso Berggren e l'insipida moglie di Sting, la Sandrelli è al minimo sindacale; ost fuori luogo.

Victorvega 22/05/20 00:35 - 412 commenti

I gusti di Victorvega

A differenza del libro, gradevole, il film è di una noia sconcertante, insipido e incolore, livellato e sintetizzato in maniera tale che anche gli snodi importanti sono banalizzati e non evidenziati. Ci si perde in un piattume generale. Anche gli attori pare nulla facciano per risollevarne le sorti, contribuendo anzi alla scarsa resa generale. Dispiace e stupisce vedere qui coinvolto il fuoriclasse Keitel, annoiato e peraltro con un numero limitato di battute. La canzone di Paoli c'entra poco con le azioni che dovrebbe sottolineare.

Thommy Berggren HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 10/01/13 11:17
    Scrivano - 8615 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:

    Ultima modifica: 10/01/13 11:57 da Zender
  • Musiche Zender • 10/01/13 11:57
    Consigliere - 44632 interventi
    Ma... Paoli nel senso di Gino?
  • Musiche Lucius • 10/01/13 12:30
    Scrivano - 8615 interventi
    Si, un pezzo favoloso.
  • Musiche Zender • 10/01/13 12:34
    Consigliere - 44632 interventi
    Bellissimo il 45 comunque, bravo Lucius! E' la prima volta che lo vedo accreditato senza nome in copertina, comunque, il buon Gino.
  • Homevideo Buiomega71 • 8/04/18 11:10
    Pianificazione e progetti - 22903 interventi
    Direttamente dalla collezione privata di Buiomega71, la vhs De Laurentiis Ricordi Video:

    Ultima modifica: 8/04/18 12:01 da Zender
  • Homevideo Buiomega71 • 22/02/21 17:59
    Pianificazione e progetti - 22903 interventi
    In dvd per Mustang Entertainment, disponibile dal 15/04/2021