LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Si chiama Nick Pulovski e non Harry Callaghan, ma dal momento che la maschera è sempre quella, tipica, di Clint Eastwood, l'impressione è di trovarsi di fronte a un Callaghan fuori tempo massimo (due anni dopo l'ultima avventura dello storico “supercop”). Charlie Sheen, tuttavia, ovvero il “rookie” del titolo originale, occupa uno spazio ben maggiore rispetto ai partner occasionali con cui Callaghan ha avuto a che fare finora: un carattere più deciso, una personalità necessaria per far diventare centrale il rapporto tra i due co-protagonisti. E difatti gli scambi tra i due, sempre mantenuti da Eastwood sul tono della presa in giro e da Sheen interpretati con rigido...Leggi tutto distacco (prima del successivo, inevitabile avvicinamento), rappresentano i momenti più gustosi di un film altrimenti ancorato a schemi frusti: l'azione è piuttosto modesta, i nemici (la coppia Raul Julia/Sonia Braga) stereotipati nonostante qualche dialogo interessante, la regia di Eastwood adagiata su cliché memorizzabili ormai ad occhi chiusi. E non basta certo un inutile quanto fintamente scabrosa scena di sesso con una conturbante Sonia Braga a uscire dalla banalità. Nelle scene "da solisti" il maestro batte la recluta 10 a 0: il sarcasmo, la capacità di trovare la frase giusta al momento giusto sono ancora una prerogativa unica di Eastwood, mentre Sheen segue il copione senza riuscire a metterci molto del suo, al di fuori di una professionalità comunque apprezzabile. Al solito, in ogni caso, due ore sono troppe e il film, nell'ultima parte, perde decisamente colpi. Buono invece l'epilogo, piuttosto spassoso.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 15/01/08 12:15 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Ennesimo ruolo da poliziotto duro e puro per Clint Eastwood affiancato da un Charlie Sheen come al solito troppo sopra le righe. La parte migliore del film sono le battute alla Callaghan recitate alla perfezione, per autoironia e credibilità, dal caro e ormai un po' attempato Clint. La tutto sommato buona alchimia tra i due protagonisti rende il film valido e godibile. Aspetto interessante del film era, soprattutto ai tempi, l'utilizzo nella parte della compagna del cattivo della famosissima attrice di soap opera Sonia Braga che qui interpreta una spietata e silenziosa malvivente.

Lovejoy 5/09/08 14:35 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Ennesimo poliziesco dove una coppia di sbirri, uno veterano e l'altro giovane e del tutto inesperto, vengono messi insieme per risolvere un caso intricato. Nonostante la firma prestigiosa di Eastwood, il buon ritmo, alcune notevoli scene d'azione, è un film abbastanza prevedibile. Comunque, ottimo il cast. Menzione d'onore per il mai troppo compianto Raul Julia.

Cangaceiro 15/04/09 19:07 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Poliziesco a tinte action di egregia fattura diretto solidamente dall'inossidabile Eastwood. Clint, tirato a lucido, si sposa molto bene con Charlie Sheen generando un bel contrasto tra il novellino figlio di papà ed il poliziotto rude e stagionato, con tanto di brillanti siparietti. Tuttavia il figlio d'arte è molto più credibile come imbranato anzichè come castigamatti nella parte finale. Gratuitamente appiccicati i tormenti familiari della recluta e la scena di sesso con la sexy Sonia Braga. Molto efficace il grande Raul Julia nei panni del villain.
MEMORABILE: L'auto "volante".

Galbo 5/02/10 05:53 - 11546 commenti

I gusti di Galbo

Clint Eastwood si cimenta nel classico genere poliziesco e racconta la storia di una coppia di "sbirri" alle prese con una ineffabile banda di ladri d'auto. Il risultato è un action molto godibile. Nulla di nuovo ma realizzato molto bene e che può contare sull'interpretazione da protagonista dello stesso regista (oltre che di altri ottimi attori come Tom Skerritt e Raul Julia) e su sequenze d'azione ben fatte (tipo l'inseguimento notturno sulle strade di Los Angeles).

Homesick 11/03/10 17:51 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Spesso ambizioso nelle sue prove registiche, Eastwood questa volta si prende una pausa rinfrescante, adeguandosi alle linee guida del poliziesco travolgente e fracassone; il suo Pulovski – battuta sarcastica facile, metodi drastici e antibuonista – è un alter ego di Callaghan, ma nel secondo tempo cede la parte dell’eroe a Sheen, mutatosi da incravattato pivello (con trauma infantile alle spalle) a vendicatore rabbioso e sanguinolento. Dall’altra parte della barricata il cinico Julia e la lubrica torturatrice Braga. **3/4.
MEMORABILE: Nel bar dei teppisti, Sheen risponde al fumo con il… fuoco.

Puppigallo 15/05/10 17:52 - 4564 commenti

I gusti di Puppigallo

Qui del talento di Eastwood regista non c'è quasi traccia. Clint si limita a ridisegnare Callaghan, rendendolo però più vulnerabile, rispetto all'inattaccabile capostipite. Oltretutto Sheen, con quella faccia da bamboccione, non ha neanche l'aria del vigile urbano. Se non altro, soprattutto nella prima metà, si assiste a una serie di simpatiche battute, non certo da circolo del bridge e il rapporto tra i due poliziotti ravviva la pellicola, frenata anche da troppe scene in notturna. Poi il tutto inizia ad apparire tirato e due ore risultano davvero troppe. Mediocre.
MEMORABILE: Eastwood all'informatore: "Ti troverai nella merda a un punto tale che tutto il mondo ti sembrerà marrone".

Cotola 7/09/10 23:51 - 7749 commenti

I gusti di Cotola

Thriller di routine per un Eastwood non certo pedestre ma lontano dai fasti degli anni successivi. La storia è risaputa e presenta molti dei luoghi comuni del genere. Si dimenticherebbe facilmente non fosse per una scena di sesso sadomaso (più audace della media) tra Eastwood e la Braga. Mediocre ma non disprezzabile.

R.f.e. 30/09/10 09:57 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Piuttosto simpatico in fondo questo filmetto che ripropone la coppia "poliziotto anziano - poliziotto giovane", certamente non originale. Eastwood rifà praticamente un Callaghan aggiornato e corretto agli anni '90. Quello che semmai stona e parecchio, sono la Braga - qui memore del suo passato, estemporaneo momento di celebrità negli anni '70 in cui s'illudeva d'essere un "sex symbol" - e il compianto Raul Julia, nei ruoli di due "tedeschi" (sic!), cattivi da fumetto, eccessivi e davvero poco credibili.

Tomastich 2/09/10 16:44 - 1218 commenti

I gusti di Tomastich

L'Eastwood poliziotto è quasi sempre una garanzia e, quando gli viene affiancato un attore affidabile come Sheen, le pedine sul tavolo sono già ben piazzate in partenza. Il loro modo di interagire è veramente divertente e pieno di trovate apprezzabili. Pure gli effetti speciali non sono malaccio (l'esplosione dell'auto e del palazzo è veramente stupenda!).

Herrkinski 28/09/10 19:00 - 5510 commenti

I gusti di Herrkinski

Dopo un paio di film interlocutori, Clint decide di tornare all'action pura con questo poliziesco che ripropone i classici elementi "callaghaniani" (violenza, cattivi a tutto tondo, sparatorie ed inseguimenti esagerati, battute ironiche e via dicendo), con l'aggiunta della "spalla" Charlie Sheen; l'attore se la cava benino, anche se a primeggiare è sempre Eastwood con le sue battute inconfondibili. La trama non è granchè, ma per i fans del Clint "vecchio stile" il film è sicuramente imperdibile e ricco di sketch memorabili. Bello "tamarro".
MEMORABILE: Clint a Sheen: "Odio te e le tue ciambelline all'anice da froci con la mandorlina sopra!"

Clint Eastwood HA DIRETTO ANCHE...

Lupoprezzo 10/03/11 23:36 - 635 commenti

I gusti di Lupoprezzo

Clint Eastwood dirige e interpreta un poliziesco abbastanza dozzinale nello scripit, con attori poco convincenti: dall'imbalsamato Charlie Sheen (ingabbiato in una tragica vicenda familiare decisamente schematica) alla rigidissima Sonia Braga. Si salvano il sempre bravo Raul Julia (anche se un po' fuori parte), il buon Clint (ironico come non mai). Da menzionare un paio di scene spettacolari, ma è veramente poca cosa.

124c 30/09/11 16:53 - 2796 commenti

I gusti di 124c

Clint Eastwood dirige questa pellicola ricoprendo il ruolo di poliziotto duro e onesto e facendosi un po' da parte per mettere in luce la sua giovane spalla, Charlie Sheen. Contro Raul Julia e Sonia Braga i due se la vedranno brutta, ma sapranno trionfare. Non uno dei migliori film di Eastowood come regista (ed interprete), ma non così male. Il rapporto poliziotto vecchio/poliziotto giovane si è visto molte volte (la prima cosa che mi viene in mente è Le strade di San Francisco, con Karl Malden e Micheal Douglas), ma qui regge ancora bene.
MEMORABILE: La sexy tortura di Sonia Braga a Clint Eastwood.

Rambo90 2/11/13 18:17 - 6603 commenti

I gusti di Rambo90

Poliziesco di coppia godibile, soprattutto grazie all'abile regia di Eastwood, che sa creare il ritmo e le giuste scene d'azione. Sheen e Clint sono una coppia particolare, ma a sorpresa funzionano, regalando anche qualche scambio di battute particolarmente efficace. Julia è un ottimo villain, semmai l'unica nota stonata è la Braga, protagonista della scena più imbarazzante del film. Ottima colonna sonora.

Rigoletto 7/04/15 10:25 - 1626 commenti

I gusti di Rigoletto

Un buon poliziesco girato e interpretato da Clint Eastwood e circondato da gente come Sheen, Julia e Skerrit e validissimi caratteristi (Rodríguez, Plana, Braga). Peccato che, cast a parte, il risultato è godibile ma non del tutto convincente, forse perché il cliché di due poliziotti (vetereno e novellino) è iper-utilizzato, annullando di fatto qualsiasi novità di rilievo. Ottime le scene di azione.
MEMORABILE: L'affaire Braga-Eastwood.

Il Dandi 16/02/16 01:22 - 1905 commenti

I gusti di Il Dandi

Filmetto di transizione che testimonia la confusione del regista in quel periodo, ormai lontano dai fasti passati ma ancora distante dai capolavori futuri; qui Clint ancora si costringeva nei meri panni di uno pseudo-Callaghan scanzonato e invecchiato, pronto a cedere via via il passo alla sua spalla più giovane (Charlie Sheen, che ancora sperava in una carriera da attore serio... poraccio). Corretto, non troppo brutto, ma essendo targato Eastwood decisamente deludente.
MEMORABILE: La scena bondage con Sonia Braga.

Saintgifts 16/05/16 10:40 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Eastwood segue la moda del tempo e, sfruttando le sue conoscenze nel genere poliziesco, si affida a scene molto buie per lanciare il suo rookie con padre facoltoso. Nessuna novità, si pescano le idee qua e là (una per tutte: il passaggio dal furgone al tombino) e quando si vuole stupire si cade nel poco credibile (la Braga che violenta Eastwood con tanto di videocamera, per avere un "ricordo"). La regia non è raffinata, ma è sufficiente per un prodotto che ha i suoi estimatori, soprattutto per la presenza di Callaghan-Pulovski.

Myvincent 22/08/16 08:37 - 2713 commenti

I gusti di Myvincent

Un canovaccio piuttosto sfruttato che vede una giovane goffa recluta affiancata a un maturo, navigato poliziotto dalla pistola facile. Eppure questa coppia improbabile funziona ancora; se si prova a scavare nelle motivazioni psicologiche che vengono fuori man mano che si sviluppa la solita frenetica lotta ai criminali (sulle lastricate strade di L. A.), Clint Eastwood si rivela più loquace del solito, sfornando incredibilmente battute al fulmicotone. Sonia Braga solo decorativa e pressoché muta.
MEMORABILE: Le corse affannose di Sonia Braga, tutta capelli e bassa statura...

Nicola81 25/01/19 11:59 - 2068 commenti

I gusti di Nicola81

Terminata la saga dell'ispettore Callaghan, Clint Eastwood si mette personalmente dietro la macchina da presa ma, a sorpresa, rende il suo personaggio meno granitico di quanto ci si aspetterebbe, tanto che alla fine la parte dell'eroe spetta al giovane Sheen. Buon cast, ritmo discreto, qualche sequenza action di quelle toste, ma siamo in presenza di un poliziesco che non riesce a elevarsi dalla pura routine, anche perché il rapporto tra lo sbirro scafato e indisciplinato e il novellino sapeva già all'epoca di déjà-vu.

Alex1988 8/09/19 18:30 - 694 commenti

I gusti di Alex1988

Un Clint Eastwood ormai non più giovanissimo ma sempre grintoso, è in questo poliziesco non ai livelli dei suoi lavori migliori da regista. In scena è coadiuvato da Charlie Sheen, il quale non si limita soltanto a fare da spalla al protagonista, tutt'altro: sarà proprio lui a dare una svolta alla storia nella seconda parte. Nei ruoli da "villain" Raul Julia e Sonia Braga, che avevano già condiviso il set ne Il bacio della donna ragno. Situazioni un po' diluite, ma non disprezzabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Patrick78 • 12/06/09 09:15
    Magazziniere - 546 interventi
    Fa parte dei 190 film menzionati da Edgar Wright e da Quentin Tarantino che si possono trovare nel commento del film -HOT FUZZ- Questo "duetto" di opinioni e citazioni è incluso nel terzo disco DVD della collector's edition uscita per il mercato UK.Viene menzionato questo film in quanto il plot è simile a HOT FUZZ e la sceneggiatura è a cura di Scott Spiegel e Yakin.
  • Homevideo Galbo • 29/09/11 15:45
    Consigliere massimo - 3816 interventi
    Disponibile in BR per Warner con queste specifiche tecniche (fonte dvd-store.it)

    Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
    Formato audio 2.0 Stereo Dolby Digital: Italiano Spagnolo Francese Tedesco
    5.1 DTS HD: Inglese
    Sottotitoli Norvegese Portoghese Spagnolo Svedese Francese Danese Finlandese Greco
  • Curiosità Schramm • 4/07/18 18:15
    Risorse umane - 6781 interventi
    A fronte dei 37 attori che recitano nel film, sono state utilizzate 87 controfigure

    (Fonte: Rihannon Guy, Portala al cinema, pag 87)