La moglie del cuoco

Media utenti
Titolo originale: On a failli être amies
Anno: 2014
Genere: commedia (colore)
Regia: Anne Le Ny
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/03/15 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 24/03/15 18:49 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Impiegata in un'agenzia di collocamento, Marithé diventa amica della moglie di un celebre chef in crisi con il marito. Diretto dall'attrice e regista Anne Le Ny, un garbato film francese che asseconda il trend molto in voga della commedia culinaria, mescolata ad una storia che è il classicissimo triangolo. Nonostante la scarsa originalità della trama, la pellicola è piacevole anche perché sorretta da bei dialoghi, un buon ritmo e un'incisiva prova delle due attrici protagoniste. Godibile.

Daniela 18/04/15 15:03 - 9631 commenti

I gusti di Daniela

Stanca di vivere all'ombra del marito, un rinomato chef, una donna si rivolge ad un centro di orientamento professionale per dare una svolta alla propria vita. Ma anche l'impiegata che cura il suo caso è alla ricerca di qualcosa di nuovo, anche se non se ne rende conto... Commedia romantica brillante, con equivoci e rimescolamento di coppie: genere in cui i francesi sono maestri. Qui però il brillio è fioco, i temi sono scontati (compreso il potenziale erotizzante di un manicaretto) e tutto resta sulle spalle degli interpreti, che se la cavano discretamente, pur senza entusiasmare.

Capannelle 8/05/15 22:12 - 3742 commenti

I gusti di Capannelle

Gradevole commedia gestita con garbo ma anche senso del ritmo, con una regia e montaggio che giostrano bene le varie situazioni e si dimostrano in grado di sottolineare la verve dei protagonisti. Contribuisce alla riuscita lo script che, almeno per la prima ora, permette di viaggiare ad alti livelli senza inventarsi stranezze o scadimenti di gusto.

Stelio 31/03/16 13:12 - 384 commenti

I gusti di Stelio

Banalissima commediola sentimentale come se ne vedono da decenni, riproduce sempre lo stesso schema: conoscenza fortuita, amore, crisi, ma stabilizzazione. Con la variante tipica dei triangoli in cui c'è un terzo soggetto succube. Le interpreti fanno il loro lavoro, ma il ritmo è proprio scadente e anche i dialoghi non brillano. Da evitare, a meno di non aver bisogno di un potente sonnifero.

Kinodrop 15/11/17 19:02 - 1591 commenti

I gusti di Kinodrop

Storia di due donne che si incontrano per motivi professionali entrambe alla ricerca di una stabilizzazione emotiva e un cambio di rotta nella propria vita. La trama è molto tenue e segue un modello troppo tipico (e abusato) della commedia leggera francese; all'inizio sembra promettere qualcosa di più interessante, ma presto il piglio piuttosto brillante cede il posto a una sequela di scene tra ovvietà e dejavu. Sostanzialmente si regge in virtù della spigliatezza delle due attrici e dell'ambientazione culinaria che "supplisce" all'esile script.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.