La guerra di Stryker

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Thou shalt not kill except…
Anno: 1985
Genere: avventura (colore)
Note: Aka "Stryker's war", ma non "La guerra di Striker".
Numero commenti presenti: 2
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

(Baby vintage collection) Curiosa ibridazione tra horror (per la crudezza di alcune scene) e avventuroso stile RAMBO, THOU SHALT NOT KILL, EXCEPT... (il titolo originale fa riferimento al Quinto Comandamento: "Non uccidere", al quale si aggiunge un bel "tranne che..." decisamente giustificato) è uno di quei film che in Italia avrebbe potuto dirigere un Fulci o un Deodato. Invece gli autori sono americani e per la precisione fanno parte dell'entourage di Sam Raimi (presente qui solo come attore, è il capo della setta sanguinaria). Il protagonista della serie di LA CASA Bruce Cambpell è autore del soggetto, sceneggiatura e produzione sono invece...Leggi tutto di Scott Spiegel, amico storico di Raimi dai tempi degli studi; le musiche sono di Joseph LoDuca, anche lui reduce da EVIL DEAD e la regia di Josh Becker, altro "amico di Super-8" di Raimi. La fotografia è tipica delle produzioni minori (i colori smorti non sono il massimo) e certo è tutto l'insieme a non brillare particolarmente. Prima del sanguinario finale nel bosco (circa una ventina di minuti) ci tocca sorbire una storia non proprio esaltante: un prologo nel Vietnam, il ritorno del soldato Stryker claudicante, il riabbraccio con l'amata, una zuffa al bar, la visita dei tre commilitoni. Benché si possa apprezzare una certa originalità nel soggetto, la realizzazione lascia a desiderare, dal momento che la regia di Josh Becker non potrà mai rivaleggiare coi virtuosismi di Raimi. Poi lo scontro nel bosco. Non così splatter come qualcuno sostiene, comunque in grado di offrire discrete chicche (una forbiciata negli occhi, una sciabolata in pancia, qualche perforazione corporea tramite pali o rami...). Mai uscito al cinema, da noi, è comunque diventato un piccolo cult da videocassetta. Trasmesso, tagliato, sui canali privati, gode di un seguito esagerato (che non merita) tra i fan dello splatter...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Schramm 7/11/14 18:49 - 2602 commenti

I gusti di Schramm

Rambo degli indigenti, Stryker torna a casa e trova l'invasor, sotto forma di Manson Family da mercato rionale: non occorre un Q.I. a 150 per capire che Vietnam e Summer of love imbastiranno una lotta senza quartiere. Il problema è se mai che prima che ciò accada scorrono 65' inerti minuti che rappresentano una non risarcibile perdita del nostro tempo nonché un inutile spreco di pellicola imprimibile, se si considera che lo staff è il medesimo de La casa, con materiale di tutt'altra levatura. Ecco dunque la resa dei conti, e citrosodina alla mano scopriamo che non è meglio di quanto la precede.

Herrkinski 17/09/21 05:26 - 6070 commenti

I gusti di Herrkinski

Piuttosto deludente considerati i nomi coinvolti - praticamente tutto l'entourage di Raimi che aveva reso un cult La casa solo quattro anni prima -  seppure non vada forse preso troppo sul serio; la cricca pare divertirsi un mondo, specialmente nel sanguinoso scontro finale, ma il mix tra Vietnam-movie e action splatter soffre di uno script pasticciato in cui succede poco o nulla di rilevante per buona parte del film, rasentando la noia spesso e volentieri. Si nota quindi la volontà, forse un po' presuntuosa, di voler fare un altro cult-movie low-budget, mancando però l'obiettivo.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Schramm • 23/10/14 19:25
    Controllo di gestione - 6919 interventi
    il dvdrip che ho io è di 83' e mi risulta che anche la vhs della eagle abbia la medesima rt. circa tagli e derubricazioni, sapevo di passaggi televisivi pesantemente censurati. ma la vhs dovrebbe essere integrale.
  • Discussione Buiomega71 • 23/10/14 19:31
    Pianificazione e progetti - 23188 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    il dvdrip che ho io è di 83' e mi risulta che anche la vhs della eagle abbia la medesima rt. circa tagli e derubricazioni, sapevo di passaggi televisivi pesantemente censurati. ma la vhs dovrebbe essere integrale.

    Sì, confermo, la vhs della Eagle ha la stessa durata riportata da Schramm (che io sappia non ha subito tagli nell'edizione in vhs)
  • Discussione Schramm • 6/11/14 23:10
    Controllo di gestione - 6919 interventi
    appena finito. a suo tempo avevo visto in tv proprio il quarto d'ora finale, che poi è l'unica cosina (ma proprio ina) che vale la pena di un filmaccio (ma proprio accio) che gode di fama davvero inusitata, al termine del quale occorre mezz'etto di citrosodina. rispetto al magnanimo marcel il mio voto cade in picchiata.
  • Discussione Zender • 7/11/14 08:32
    Consigliere - 44921 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    appena finito. a suo tempo avevo visto in tv proprio il quarto d'ora finale, che poi è l'unica cosina (ma proprio ina) che vale la pena di un filmaccio (ma proprio accio) che gode di fama davvero inusitata, al termine del quale occorre mezz'etto di citrosodina. rispetto al magnanimo marcel il mio voto cade in picchiata.
    Ahah, io lo ricordo abbastanza curioso a dire il vero, me lo riguarderò.
  • Homevideo Buiomega71 • 22/04/16 21:27
    Pianificazione e progetti - 23188 interventi
    Leggo, sulla definitiva "Guida al cinema splatter" dei fratelli Castoldi, che il film viene trasmesso in tv (non specificando quale palinsesto) pesantemente sforbiciato.
  • Discussione Digital • 22/06/16 10:28
    Portaborse - 3241 interventi
    Solo per segnalare che effettivamente la vhs nostrana ha la stessa durata del dvd import; strano, direte voi: no, in realtà dipende dal fatto che è stata codificata in ntsc, per cui è normale che duri presso a poco come il dvd. La cosa che più infastidisce è il doppiaggio italiano pessimo, ma sopratutto il fatto che in sottofondo si sentono le voci "originali"; tutto questo nell'ottica di un doppiaggio "al risparmio".
    Ultima modifica: 22/06/16 10:28 da Digital
  • Discussione Schramm • 22/06/16 13:37
    Controllo di gestione - 6919 interventi
    sì il doppiaggio alla trullallera dà proprio il colpo di grazia. però in sé è proprio il film tutto che non funziona.
  • Discussione Digital • 22/06/16 14:31
    Portaborse - 3241 interventi
    però bisogna anche tener conto di visionarlo in un ottica di film demenziale, con spruzzate di slasher, se lo si prende seriamente è chiaro che naufraga miseramente..
  • Discussione Schramm • 22/06/16 14:49
    Controllo di gestione - 6919 interventi
    ma ti dirò anche demenzialmente parlando ha per me tradito una fiacca, una svogliatezza e una barba pazzesche. i primi 65' sono da gillette lungo l'aorta!!
  • Discussione Zender • 22/06/16 14:55
    Consigliere - 44921 interventi
    Io l'ho trovato insolito e divertente invece. Forse sopravvalutato al tempo, dove ricordo se ne leggeva molto bene, comunque girato in alcuni frangenti alla Raimi e bizzarro al punto giusto.