La fredda luce del giorno

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/06/12 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mota 4/06/12 23:25 - 59 commenti

I gusti di Mota

Un ragazzo scopre che il padre in realtà lavora per la CIA e dovrà fare di tutto per trovare una valigetta e salvare così la propria famiglia. Trama non originalissima, tranne per qualche spunto, ma sviluppata bene da El Mechri con un ritmo che si mantiene costante per tutto il film. Buone le interpretazioni (compresa quella, purtroppo breve, del grande Bruce Willis).

Rambo90 4/06/12 13:58 - 6698 commenti

I gusti di Rambo90

In vacanza in Spagna dalla sua famiglia, un giovane scopre che suo padre è una spia della CIA e viene coinvolto in un pericoloso intrigo. La storia non è nulla di che, ma il regista sa dare il giusto ritmo e le scene d'azione non deludono. Cavill si dimostra un degno protagonista, affiancato da una cattivissima Weaver e da un Bruce Willis in forma (ma che appare poco). Molti i momenti prevedibili, ma montaggio e inquadrature sono curatissimi.

Galbo 22/09/12 05:55 - 11589 commenti

I gusti di Galbo

Giovane americanco in vacanza con i genitori, scopre che il padre è una figura diversa da quello che credeva. Lo spunto poco originale del film, non viene purtroppo riscattato da uno svolgimento degno di nota. Il racconto ipercinetico, dà pochissimo spazio alla caratterizzazione dei personaggi che è quantomai banale e stereotipata. La figura della Weaver, più che ambigua come dovrebbe essere è ridicola e il personaggio potenzialmente più interessante ha pochissimo spazio. Resta qualche scena d'azione ben girata.Doppiaggio italiano scadente.

Digital 7/12/12 11:49 - 1153 commenti

I gusti di Digital

Poco riuscito, ha il demerito di sprecare due attori come la Weaver e Bruce Willi, dando invece notevole spazio al modesto Henry Cavill. Per carità, le sequenze prettamente d'azione sono girate discretamente bene e il ritmo, dopo un inizio pacato, si mantiene su livelli decorosi, ma la vicenda non offre alcuno spunto interessante, giacché le situazioni che si vengono a creare sono più o meno identiche a quelle di un qualunque action movie di recente o passata produzione.

Redeyes 15/04/13 07:55 - 2256 commenti

I gusti di Redeyes

Discendente come il percorso del regista, da un buon JCVD a questa patetica pellicola che scimmiotta la produzioni americane. Il titolo è quanto mai intrigante, peccato che resti la sola cosa degni di nota. Qua a farla da co-padrona è la Weaver, che specie negli ultimi lavori risulta capace e entusiasmante quanto Beruschi premier. La storia è banale e mostra limiti notevoli di sceneggiatura fino ad arrivare ad un patetico finale. Willis, fortunatamente per lui, si defila celermente. Mabrouk non ci siamo proprio!
MEMORABILE: "Ti dico cosa conteneva la valigetta solo se accetti la mia offerta!" (una delle ultime penosissime frasi).

Piero68 23/05/13 09:33 - 2812 commenti

I gusti di Piero68

Soggetto non proprio originalissimo visto che uno simile lo aveva già sfruttato Arthur Penn per il suo Target. Ma oltre alla poca originalità del soggetto c'è pure una sceneggiatura davvero raffazzonata e prevedibilissima sin dai primi minuti. Per non dire dei dialoghi - davvero stucchevoli - e della stoltezza del personaggio che sceglie come cosa da fare sempre la più sciocca. Willis e Weaver sprecati con quest'ultima molto sotto i suoi standard abituali, mentre Cavill continua a dimostrare la sua scarsa vena. Un titolo così bello meritava di più.
MEMORABILE: "Will! Tra le tante persone che potevano uccidermi, proprio tu dovevi farlo!"

Lythops 25/05/13 20:12 - 980 commenti

I gusti di Lythops

Capita raramente di imbattersi in film che, alla bell'e meglio, raffazzonino tutti i luoghi comuni, possibilmente i più abusati, del cinema di genere, ne facciano una sorta di frullato e lo propinino a un pubblico ormai avvezzo a qualunque prodotto. Capito l'impianto della "sceneggiatura" è terribile ritrovarsi avanti di due o tre sequenze rispetto a quella che si guarda. La valigetta, poi, è un insulto a Morti sospette di Deray, quello sì film da manuale. Da dimenticare.

Nando 10/10/13 00:31 - 3544 commenti

I gusti di Nando

Baracconata adrenalinica totalmente inverosimile in cui un consulente finanziario deve trovare la sua famiglia rapita. Scene d'azione e inseguimenti automobilistici in una narrazione totalmente stereotipata in cui inseriscono pure la storiella parentale. Cast risibile con un'imbolsita Weaver sempre pettinata anche dopo un cappottamento. Carente.

Furetto60 8/01/15 09:18 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Thrilleruccio assai convenzionale che parte da un abusato cliché: abbiamo preso la tua famiglia, hai un certo numero di ore per... La sorpresa è che Willis si defila presto, il che costituisce anche l'unica sorpresa. La Weaver gioca a fare la perfida ma appare imbalsamata. Rimane Cavill, che in effetti è un bel pezzo di autentico manzo americano (vabbè è britannico, ma insomma) e per le signore c'è da lucidarsi gli occhi. A parte qualche veduta promozionale pro Hispania non c'è altro. Mediocre.

Belfagor 12/01/15 10:23 - 2635 commenti

I gusti di Belfagor

Deludente thriller basato sull'espediente ormai sovrassaturo del padre di famiglia con doppia vita da spia. Willis, l'unico che potrebbe salvare la baracca, si defila dopo poco, lasciando spazio a Cavill, belloccio con poco nerbo. Tra un cliché e l'altro, il film offre ben poca tensione, mostrandosi presto in tutta la sua artificiosità. Dopo Abduction, la Weaver fa un'altra apparizione "marchettara" in un film su un rapimento.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Kinodrop 12/01/15 17:16 - 1825 commenti

I gusti di Kinodrop

Come trasformare in comicità una trama che saccheggia spudoratamente e senza passione i cliché più vieti del thriller e dell'action movie riducendo a macchiette due attori del livello di Willis e Weaver. Storia raffazzonata e sceneggiatura sciatta; per non parlare delle pietose scene degli inseguimenti, sullo sfondo di una cartolinesca Madrid. Una mistura tra CIA, Mossad, rapimenti e valigetta misteriosa. Si stenta ad arrivare alla fine.
MEMORABILE: Il giovane protagonista sempre mazziato e sempre in fuga; In pieno marasma, il ritrovamento (di una sorella, questa poi...)!

Daniela 12/11/20 14:49 - 10206 commenti

I gusti di Daniela

La cosa migliore è il titolo, che però è stato già proposto in precedenti occasioni. Per il resto si tratta di un action spio-complottista di modesto interesse con una sceneggiatura raffazzonata ed una regia che cerca di mascherare inutilmente le magagne con un montaggio ipercinetico. Quanto al cast, se il poco espressivo Cavill è scarso in carisma, i suoi due illustri colleghi che invece lo possiedono in abbondanza qui non ne fanno uso: Willis colleziona l'ennesima comparsata di passaggio mentre Weaver è una malvagia tanto stereotipata da risultare ridicola. Film obliabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.