La donna e il mostro

Media utenti
Titolo originale: The Lady and the Monster
Anno: 1944
Genere: fantascienza (bianco e nero)
Note: Prima trasposizione cinematografica del romanzo I"l cervello di Donovan" dello scrittore di fantascienza e regista Curt Siodmak, pubblicato nel 1942.
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/03/12 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 9/03/12 10:25 - 7729 commenti

I gusti di Pigro

Scienziato pazzo tiene in vita un cervello che si impadronisce della volontà dell’assistente per far uscire di galera un condannato. Fantascienza, horror, thriller: non si tratta solo di confusione di generi, perché qui il caos è ovunque, dalla trama che si perde in mille rivoli a scene che sfiorano l’autoparodia (“la sega Gigli???”), fino alla cialtronaggine totale, quando nella sequenza del flamenco, con due nomi mitici della danza (Triana e Montes), si vede che lui inciampa! Stroheim si impegna bene, ma il film è insostenibile.

Daniela 25/03/17 22:57 - 9203 commenti

I gusti di Daniela

Il corpo muore in un incidente ma il cervello, tenuto in vita da uno scienziato ambizioso e dal suo assistente, non vuol saperne di mollare prima di aver sistemato una certa faccenda... Prima delle tre trasposizioni del romanzo di Siodmak, tenta di replicare le atmosfere cupe e goticheggianti dell'horror classico con risultati scarsi. La presenza di von Stroheim, sia pur in una delle sue prestazioni alimentari, è un bell'asso nella manica, ma viene purtroppo in gran parte vanificata dalla sceneggiatura fiacca e della pochezza del resto del cast. Vedibile ma nulla più.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 25/03/17 21:53
    Consigliere massimo - 5066 interventi
    La donna e il mostro è la prima trasposizione cinematografica del romanzo Il cervello di Donovan dello scrittore di fantascienza e regista Curt Siodmak, pubblicato nel 1942.

    Altre trasposizioni dello stesso romanzo sono state:
    Il cervello di Donovan del 1953 diretto da Felix E. Feist con Lew Ayres;
    L'uomo che vinse la morte del 1962 diretto da Freddie Francis con Peter van Eyck e Anne Heywood.

    Il romanzo di Siodmak venne pubblicato per la prima volta in Italia nel 1954 nella collana I romanzi di Urania col titolo Il cervello mostro.