La bambola assassina 3

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Child's play 3
Anno: 1991
Genere: horror (colore)
Note: Secondo sequel di "Bambola assassina" (1988).
Numero commenti presenti: 14
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Ritorna Chucky, la bambola “Tipo-bello” (“Good-guys” in inglese) già protagonista di film altalenanti (specialmente il secondo), nei quali agli effetti speciali curiosissimi e riusciti che mostravano la bambola animarsi muovendo la bocca e il corpo come un vero e proprio essere umano, si aggiungeva una storiella di nessun valore il cui protagonista era un bambino che Chucky tentava di immobilizzare per prenderne possesso grazie a speciali rituali magici. Nel terzo capitolo le cose non cambiano. Jack Bender è comunque regista di tutto rispetto e le sequenze semi-grafiche che fanno da sfondo ai titoli di testa sono fenomenali: Chucky si ricompone,...Leggi tutto colando cera ovunque assieme a sangue. Un ottimo inizio cui sembra corrispondere un buon horror: l'attacco della bambola al presidente della ditta che la costruisce è un valente esempio di suspense, con i giocattoli che si animano e le manine di Chucky (la voce è ancora quella di Brad Dourif, nella versione originale) che compaiono e scompaiono nel buio. Purtroppo è solo un'impressione. Presto la vicenda si sposta nella caserma dove l’ormai cresciuto possessore di Chucky comincia le sue traversie militari. E allora ecco il superiore maniaco dell'ordine e della disciplina, il compagno ribelle e un po’ scemo, la giovane volontaria destinata al lieto fine e via dicendo. Bender continua a mantenere un discreto livello registico, ma la sceneggiatura affonda in un mare di banalità lasciando che il film si rianimi negli ultimi venti minuti (era già successo col capitolo 2), in cui la battaglia tra Chucky e i ragazzi si sposta in un luna park, all'interno del castello delle streghe: bella azione, buone inquadrature, poi la fine. Mah...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 4/06/07 21:50 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Le vicende di Chucky cominciano a diventare meno interessanti, principalmente a causa di una sceneggiatura che nulla può (apparentemente) aggiungere ai due discreti capitoli che l'hanno preceduta. Forse la componente horror viene accentuata per la ferocia (più implicita che esibita) di alcuni delitti, che vedono coinvolti personaggi adolescenti. Capitolo famoso, purtroppo, perché tirato in ballo (come corresponsabile) quando due adolescenti commisero un atroce delitto. La cronaca supera la fantasia (purtroppo)...

Rebis 26/11/07 19:36 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Il Luna Park a fronte della Scuola Militare dovrebbe equiparare la vertigine prodotta dall'anarchia del gioco a quella che scaturisce dai livori della repressione militare. Una metafora letteralmente pachidermica, ingombrante e ridicola per un film volto al puro intrattenimento. Sperduto nelle galassie siderali ogni pavido fremito di paura. Penoso il bambolotto pel di carota calato in una storia che non riesce a giustificarne il minimo sforzo. Di una sciatteria che non si può intuire senza la mortifera, insostenibile, evitabilissima visione.
MEMORABILE: Soltanto i titoli di testa con vortici liquidi di sangue e plastica a rigenerare il corpo di Chucky: citazione bizzarra dell'incipit di Vertigo.

Galbo 17/02/09 15:44 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Prima che la saga di Chucky venga rivitalizzata da un quarto episodio di discreto livello c'è questo terzo episodio che vede il piccolo protagonista dei primi due (adesso sedicenne) di nuovo alle prese con l'incubo del malefico pupazzo. La china discendente già imboccata da La bambola assissina 2 viene ulteriormente accentuata da questa terza puntata la cui sceneggiatura è veramente di basso livello e si punta tutto sugli effetti e sulla violenza delle sequenze. Inutile.

Daidae 17/04/09 04:51 - 2749 commenti

I gusti di Daidae

Che noia! Non trovo altro commento... Il primo film della serie era riuscito, il secondo abbastanza. Davvero brutto invece questo noioso numero 3 (sui due successivi manco mi pronuncio). Chucky ritorna a perseguitare il ragazzino, divenuto ora uomo e iscritto all'accademia militare. Visto che siamo in tema possiamo dire che la serie ha ormai ha esaurito i colpi. Da cestinare.

Funesto 8/10/09 21:15 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Il peggiore della serie. Bender punta tutto sull'originale (quanto assolutamente improbabile) location (scuola militare) sperando di creare un film attraente: operazione fallita. Tralasciando il piano tecnico (non eccelso: soggetto misero, sceneggiatura debole e dialoghi assurdi), il film non presenta mordente neanche per uno spettatore che si accontenterebbe dell'intrattenimento: il sangue è ai minimi storici (l'unica scena sanguinosa è l'omicidio del barbiere) e la noia estrema. E non bastano le ottime scene iniziali e l'ottimo finale a risollevare: * e 1/2.
MEMORABILE: La scena iniziale nella fabbrica; l'omicidio del direttore d'azienda e quello del barbiere; il finale al Luna Park.

Puppigallo 10/01/10 09:34 - 4515 commenti

I gusti di Puppigallo

Ririecco Tipo Bello, con la sua smania di rientrare in un corpo umano e la sua inestinguibile sete di sangue. Ma ormai il copione è trito e questa sceneggiatura, con addestramenti militari, ragazzine starnazzanti e un rimbambino di colore proprio non aiuta, anzi, affossa quasi completamente il bambolottico personaggio, che ha ancora qualche guizzo, più che altro verbale e di lama (Tipo Bello barbiere tagliagola), ma per il resto mostra di essere alla frutta. Sarebbe stato meglio non riesumarlo più, ma pare addirittura che la saga continui. Filmaccio.
MEMORABILE: L'inizio, con plastica e sangue; Lo scontro col direttore della fabbrica: "Niente di meglio che strangolare qualcuno per stimolare la circolazione!".

Kekkomereq 5/12/11 20:42 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Dopo il capitolo che a mio parere è il migliore dell'intera serie, arriva il peggiore. I fatti precedenti vengono totalmente ignorati e non ci spiegano perché Andy finisca in riformatorio. La vicenda ora gira attorno a un altro ragazzino, Jeremy Sylvers (che peraltro recita malissimo) e si svolge dentro la scuola e in un Luna Park. Le atmosfere sono più dark e anche Chucky non è a suo agio, il body count è troppo striminzito. La terza morte di Chucky va bene, ma non basta solo una morte spettacolare per questo bruttissimo sequel.

Ryo 6/08/13 15:25 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

In questo terzo capitolo della saga di Chucky, si tenta di dare nuova linfa e nuove idee alla serie: Innanzitutto, seppure il protagonista dei due precedenti capitoli sia presente (attore però diverso), non è lui la vittima da sacrificare. Chucky torna infatti a nuova vita e sceglie una nuova vittima per appropriarsi del suo corpo. Apprezzabile l'idea di ambientare il nuovo capitolo in un ambiente totalmente diverso e ricco di spunti quale un'accademia militare. Gradevoli gli effetti, ma questa sceneggiatura forse gli stessi problemi (se non di più) della precedente.
MEMORABILE: L'uomo che muore dentro il camion dei rifiuti; Il barbiere pazzo.

Herrkinski 24/10/13 01:54 - 5216 commenti

I gusti di Herrkinski

Terzo capitolo di un franchise che, seppur meno prolifico di altri, pare non voler ancora finire. Ma se già il secondo capitolo, pur divertendo, aveva poche idee, qui ce n'è ancor di meno e il buon mestiere di Bender in regia non basta. Già dall'incipit si capisce che la rinascita di Chucky è piuttosto pretestuosa; poi l'azione si sposta nella caserma militare, coi soliti luoghi comuni e con personaggi stereotipati; il protagonista pare un bambolotto pure lui, vista l'espressività nulla. Si lascia vedere, ma di salvabile non c'è molto. Per fans.
MEMORABILE: Chucky VS il barbiere; L'operaio della nettezza urbana finisce male.

Redeyes 24/10/13 15:41 - 2148 commenti

I gusti di Redeyes

Ormai si raschia il barile: il tipo-bello immortale, peggio di un highlander, continua nel suo stalkerizzare il povero figliolino, ormai ragazzotto. Questi arriva in una scuola militare in stile quasi Bayside school, con tenenti alla Doogie Howser e soldati Joker in gonnella. La sceneggiatura è ai minimi storici, così come l'effetto horror che non gode più nemmeno della simpatia che trasmetteva il bambolotto. Una sorta di Arnold con il nostro solito eroe faranno giustizia in coppia. Pateticamente puerile.

Rambo90 12/10/14 22:43 - 6402 commenti

I gusti di Rambo90

Al terzo capitolo le cose si fanno inevitabilmente ripetitive. Non giova affatto l'insistere ancora sul personaggio di Andy e nemmeno l'ambientazione in accademia militare riesce. Tensione e paura latitano e se si arriva alla fine è perché Chucky funziona ancora, soprattutto il suo linguaggio sboccato e i buoni effetti speciali che lo animano. Il finale alle giostre anche è sottotono, soprattutto rispetto ai precedenti.

Fabbiu 12/01/15 01:10 - 1950 commenti

I gusti di Fabbiu

Giunti al terzo capitolo, si ha l'impressione che non ci siano più idee originali, per questo bambolotto psicopatico. Non solo la sceneggiatura è terribilmente lacunosa, ma anche l'ambientazione (un contesto di tipo militare) non ha alcun senso (se non il pretesto di sviluppare tutto sotto un'ottica maggiormente "d'azione"). Non c'è un personaggio che sia un minimo credibile (protagonista compreso) e lo sviluppo è a tratti noioso. Il finale ambientato tra le giostre (ma perchè???) è piatto e pure ridicolo. Evitabilissimo, insomma.

Pumpkh75 9/06/16 15:35 - 1326 commenti

I gusti di Pumpkh75

Full Metal Chucky? Purtroppo no. La location dell’accademia militare risulta fragorosamente errata e regala la parte più brutta e arida (con l’eccezione di Chucky dal barbiere) dell’intera serie. Ricalcando l’andamento del secondo capitolo, va molto meglio con il finale giostraio e variopinto ma in fin dei conti son solo dieci minuti e la sensazione che si sia sbagliato approccio è lampante. Malissimo il nuovo Andy Barclay (troppo pesce lesso) e non memorabile la regia. Delusione, ma al bambolotto voglio troppo bene.

Anthonyvm 25/02/18 01:42 - 2043 commenti

I gusti di Anthonyvm

Il peggior episodio della saga: lo era nel '91 e lo è ancora oggi. Simpatica l'idea di far muovere Chucky in un ambiente militaresco à la Full metal jacket, ma ben presto la trovata stanca e la banalità di dialoghi, situazioni e personaggi non aiuta. Qualcosa funziona: la bambola è animata bene, il finale al luna park (per quanto inverosimile) è ben orchestrato, ma non è abbastanza per alzare il livello del film. Ancora si notano incongruenze rispetto ai capitoli precedenti, ma ormai è la norma. Per fan completisti, gli altri s'astengano pure.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.