LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Dopo il relativo successo di NEL SOLE, la futura coppia di sposini cantanti composta da Albano e Romina Power viene ingaggiata per il solito instant-movie prefabbricato. Con loro vengono ovviamente richiamati anche Franchi e Ingrassia, che tanta parte ebbero nel primo film (NEL SOLE venne rintitolato, in onore a loro, I DUE CAMERIERI). La trama, come sempre in casi del genere, ha valore zero e si riconduce all'amore tra i due piccioncini interrotto a causa della necessità (secondo Romina) di sposare il figlio di un ricco imprenditore per salvare il padre dai debiti. Albano dapprima prende la cosa con filosofia (e cioè cantando motivetti...Leggi tutto strappalacrime con la sua inconfondibile voce), successivamente realizza e va nello studio dell' “infame” figlio di papà dove sosterrà una lite furibonda (mai visto Albano sferrar pugni con tanta violenza), che lo vedrà chiaramente vincitore. Le cose si sistemeranno per il meglio con un finale alla “E vissero felici e contenti”. Franco e Ciccio saranno gli autisti dei due freschi sposi e Ciccio, vedendoli baciarsi con tanto amore, chiederà a Franco: “Ma perché non ci siamo mai sposati?” Lapidaria la risposta: “Non saremmo andati d’accordo!”. Il valore della pellicola è prossimo allo zero, ma l'intervento di alcuni caratteristi (ci sono un Nino Taranto in gran forma e un Enrico Montesano alle prime armi) rende perlomeno spassosi gli intermezzi comici dominati comunque dalla strabordante presenza di Franchi e Ingrassia, due alimentaristi di una subdola quanto impressionante disonestà. A chi piace poi la voce di Albano...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lovejoy 29/12/07 20:57 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Inevitabile, visto il grande successo riscosso dal precedente, il seguito che ripesca gli stessi personaggi, compresi quelli di Franco, Ciccio e Nino Taranto. Anche questo subì la stessa sorte del primo e il titolo venne modificato in "I due salumieri". E pure qui chi si ricorderà a lungo, oltre naturalmente alle belle canzoni, sono proprio Franco e Ciccio, decisamente scatenati. Per non parlare di un efficace Taranto. Godibile.

Stubby 30/08/08 13:13 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Storia d'amore tra un povero ed una borghese (Al Bano e Romina) costruita su misura per esaltare le doti del cantante di Cellino e con un lieto fine. Detto questo però il film risulta piuttosto gradevole grazie alla coppia Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, che strappa risate a crepapelle. Da vedere solo per i fan di una delle due coppie.
MEMORABILE: Al drive-in è in programma Preparati la bara, con Hill.

Il Gobbo 30/08/08 10:47 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Non eccelso Al Bano&Romina movie, per via di un'inaccettabile contenimento del tasso di kitsch, limitato alla sequenza simil-Lelouch (con plagio della musica di Vivere per vivere) e a quella del ritorno di Al Bano a casa della madre. Però si omaggia Django, c'è una truculenta scazzottata da spaghetti-western, ci sono Franco e Ciccio in vena, una wilderiana battuta finale, e si anticipa la realtà a venire (infatti Linda Christian ha già lo sguardo terrorizzato). Giordana meglio muto ne L'odio è il mio dio
MEMORABILE: Ciccio: "Franco, non pensi che abbiamo fatto male a non sposarci?" "Non saremmo andati d'accordo"

Pigro 9/09/08 10:47 - 7737 commenti

I gusti di Pigro

Due innamorati, un perfido spasimante, due negozianti pasticcioni... Storiella leggerina, ma tanto non è questo ciò che conta in un filmetto costruito attorno alla coppia Albano-Romina, dove conta solo l’ora e mezza da passare divertendosi. Nulla di memorabile, dunque, se non le irresistibili gag di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia fino alla deliziosa battuta finale che riecheggia quella di A qualcuno piace caldo.

B. Legnani 5/04/09 02:07 - 4695 commenti

I gusti di B. Legnani

Molto brutto e molto inferiore al già non eccelso film precedente che almeno aveva, pur seguendo il topos "lui-lei-l'altra che gli fa girar la testa", qualche venatura che lo differenziava dai prodotti similari, dandogli un po' di vera trama. Qui lo spunto è piccino piccino, per cui si arriva a 90' solo inserendo inutili quadriglie, passeggiate nel parco, sogni... Romina è leziosa, Montesano (qui con la sua voce) e la Pamphili sembrano aver fatto coppia, Mingozzi (solitamente composto) deve fare l'incazzato. Guardabili Franco&Ciccio.
MEMORABILE: Ciccio a Franco, vedendo i piccioncini che si baciano: "Sei sicuro che abbiamo fatto bene a non sposarci?" Franco: "Non saremmo andati d'accordo".

Dusso 21/07/11 07:26 - 1534 commenti

I gusti di Dusso

Musicarello valido: Franco e Ciccio sono molto in forma e davvero divertenti, la storia leggerina ma piacevole. Completano il cast attori molto bravi: come al solito Nino Taranto (che qui parla pugliese) è divino. Notevole Albano che nel finale massacra di botte il suo rivale.

124c 22/08/11 18:05 - 2762 commenti

I gusti di 124c

Seguito del musicarello Nel sole, con gli stessi interpreti principali (Al Bano e Romino Power) e secondari (Ciccio e Franco, Nino Taranto e Antonella Steni). Poche novità, in realtà, tutto gira attorno ai due innamoratissimi, anche se ci sono i soliti problemi di gelosia di lui sommati ai problemi finanziari della famiglia di lei. Meno male che ci sono i comici (fra cui un giovanissimo Enrico Montesano) che fanno risalire un po' la china di questa romanza insipida. La scena di Al Bano che prende a pugni il cattivo di turno è oggi uno skult.

Graf 25/12/11 02:23 - 685 commenti

I gusti di Graf

Questo film é più incisivo e divertente di Nel sole, del quale é il seguito. La storia é più corta di una coperta a una piazza, gli spunti e gli sviluppi drammatici sono i soliti di tutti i musicarelli (amori contrastati, ripicche sentimentali...), non ci sono idee originali e sorprendenti ma, nei limiti delle convenzioni, le scene comiche tra i due salumieri Franco e Ciccio, i duetti dialettici tra Taranto e la Steni, la splendida voce di Al Bano, certi primi piani di Romina e la scazzottata finale tra Al Bano e Giordana convincono e fanno commedia.
MEMORABILE: Discorso tra i salumieri Franco e Ciccio. "Con quale grana paghiamo il grana?" "Non subito. Col tempo" "Già, é vero, il tempo é denaro".

Deepred89 8/05/15 12:35 - 3272 commenti

I gusti di Deepred89

Forse il peggiore tra i musicarelli del buon Al Bano. Non soltanto trama che si potrebbe riassumere in mezza riga (ma a questo siamo abituati), ma anche ritmo fiacco, comicità tediosa (con comici di prim'ordine sprecati in scenette patetiche), storielle che sembrano appartenere a tanti pessimi film differenti tanto sono mal assemblate. Da ricordare soltanto i cazzotti che il Carrisi sferra al suo rivale nell'unica scena degna di nota di questo infimo filmettino.

Parsifal68 15/03/16 12:42 - 607 commenti

I gusti di Parsifal68

Seguito di Nel sole, non se ne discosta dalla trama, già di per sé debole. Soliti equivoci sentimentali, soliti addii e soliti ritorni di fiamma e solite canzoni di Al Bano. Che c'è in più? Poco. Franco e Ciccio ora fanno i salumieri imbranati e strappano qualche sorriso, la Steni è incinta di Taranto (?) e c'è uno spasimante figlio di papà, scemo e crudele che farà di tutto per appropriarsi della bella Romina. Appena appena guardabile.

Modo 9/05/16 12:19 - 820 commenti

I gusti di Modo

Nel suo genere, che è un mix di comicità e buona musica (per chi piace Albano), il film risulta essere piacevole. La storia si sa, è quel che è, molto banale, ma Ciccio e Franco sono un valore aggiunto. I due comici volano alto, non hanno cedimenti e forzture come a volte capita nei loro lungometraggi. Non mancano gli omaggi a noti film. Forse meriterebbe 2 pallini, ma se lo inseriamo nel filone musicarello si può abbondare.

Markus 3/07/17 10:56 - 3259 commenti

I gusti di Markus

Il film di Grimaldi non si discosta molto dai diversi musicarelli con Al Bano e Romina usciti sul finire degli Anni '60: qualche canzonetta, buoni sentimenti che vertono in direzone della consueta solfa del Bene contro il Male (ottimo Carlo Giordana nei panni di un arrogante figlio di papà) e una manciata di comici per sketch più o meno spassosi. Nessuno eccelle, ma il tenore del film è quantomeno dignitoso. Particolarmente divertenti Franco e Ciccio, che qui impersonano due bizzarri salumieri.

Gabrius79 1/01/19 23:16 - 1186 commenti

I gusti di Gabrius79

Seguito sgualcito di Nel sole che si salva esclusivamente per le gag elementari ma efficaci della coppia Franchi e Ingrassia e per qualche schermaglia fra Taranto e la Steni. Il resto della storia è roba di poco conto, con Al Bano e Romina alle prese con la loro tormentata storiellina d’amore che lascia un po' il tempo che trova. In mezzo a tutto ciò i consueti gorgheggi di Al Bano.

Giacomovie 31/05/20 19:44 - 1342 commenti

I gusti di Giacomovie

Una studentessa universitaria è fidanzata con un collega ma un altro pretendente ricorre a uno stratagemma per richiamare la sua attenzione. Il film è scarso ma la presenza di qualche aspetto positivo, come l'aria spiritosa che sa mettere il buonumore, la parte musicale non invasiva, un cast comico notevole (con un giovane Montesano che si fa notare in una piccola parte) lo possono far considerare almeno mediocre e adatto come film passatempo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Zender • 30/03/08 09:18
    Consigliere - 43390 interventi
    GEPPO PRIVATE COLLECTION
    Il nostro carissimo inviato di Germania ha deciso di presentarci in esclusiva mondiale le fascette delle sue rarissime vhs di Franco e Ciccio. Solo per intenditori e amanti del magico duo!

    Ultima modifica: 30/03/08 17:18 da Zender
  • Curiosità R.f.e. • 9/09/09 13:03
    Call center Davinotti - 854 interventi
    Doppiatori:

    *Serena Verdirosi: Romina Power
    *Massimo Turci: Al Bano
    *Dhia Cristiani: Linda Christian
    *Anna Rita Pasanisi: Mirella Pamphili
    *Romano Ghini: Ignazio Leone
    *Luciano De Ambrosis: Fulvio Mingozzi
    *Giampiero Albertini: Consalvo Dell'Arti
    *Franca Dominici: [l'anziana madre di
    Carlo]
    *Rosetta Calavetta: [Valeria Sabel ? la contessa usata come cavia da Franco e Ciccio]

    Quasi tutti gli altri attori principali si doppiano da sé (anche Enrico Montesano, che nel film precedente, Nel sole, era doppiato da Angelo Nicotra)

    doppiaggio: C.D.C.
  • Curiosità R.f.e. • 8/09/10 09:33
    Call center Davinotti - 854 interventi
    Da notare nel cast, non accreditato (nel solito ImDb, per esempio, ma anche nel database di Cinematografo.it, ecc, ecc), l'attore tedesco Roland von Bartrop, che poi è lo stesso che interpretava il maggiore Kruger, l'ufficiale delle SS, in I due colonnelli (tanto per intenderci, quello al quale, nel finale, Totò diceva "e se ha carta bianca, ci si pulisca il c...!"). Qui - nuovamente doppiandosi da sé, come nel film con Totò del 1962 - impersona un diplomatico, in una sequenza iniziale ambientata nella salumeria di Franco e Ciccio.

    In un velocissimo cammeo s'intravede anche il solito caratterista misterioso - che Geppo mi diceva essere un autista di Franco o di Ciccio, non ricordo, che faceva piccole parti nei loro film, quello occhialuto e con l'aria di miope (o "da cinese", se preferite). Ne parlavamo nella sezione Discussione Generale del film Satiricosissimo, ricordate?
  • Discussione Geppo • 8/09/10 11:57
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    R.f.e. ebbe a dire:
    Da notare nel cast, non accreditato (nel solito ImDb, per esempio, ma anche nel database di Cinematografo.it, ecc, ecc), l'attore tedesco Roland von Bartrop, che poi è lo stesso che interpretava il maggiore Kruger, l'ufficiale delle SS, in I due colonnelli (tanto per intenderci, quello al quale, nel finale, Totò diceva "e se ha carta bianca, ci si pulisca il c...!"). Qui - nuovamente doppiandosi da sé, come nel film con Totò del 1962 - impersona un diplomatico, in una sequenza iniziale ambientata nella salumeria di Franco e Ciccio.

    In un velocissimo cammeo s'intravede anche il solito caratterista misterioso - che Geppo mi diceva essere un autista di Franco o di Ciccio, non ricordo, che faceva piccole parti nei loro film, quello occhialuto e con l'aria di miope (o "da cinese", se preferite). Ne parlavamo nella sezione Discussione Generale del film Satiricosissimo, ricordate?


    Certo che mi ricordo. Era l'autista di Ciccio e amico fedele del duo comico siciliano.
    Il nome di questo misterioso caratterista verrà pubblicato sul mio prossimo approfondimento (in collaborazione con Paolo Albiero e Gabriella Giorgelli) dedicato interamente a Franco e Ciccio.
    Grazie R.f.e. per le tue info, sempre graditi.
  • Curiosità B. Legnani • 8/09/10 12:16
    Consigliere - 13700 interventi
    Geppo ebbe a dire:
    R.f.e. ebbe a dire:
    Da notare nel cast, non accreditato (nel solito ImDb, per esempio, ma anche nel database di Cinematografo.it, ecc, ecc), l'attore tedesco Roland von Bartrop, che poi è lo stesso che interpretava il maggiore Kruger, l'ufficiale delle SS, in I due colonnelli (tanto per intenderci, quello al quale, nel finale, Totò diceva "e se ha carta bianca, ci si pulisca il c...!"). Qui - nuovamente doppiandosi da sé, come nel film con Totò del 1962 - impersona un diplomatico, in una sequenza iniziale ambientata nella salumeria di Franco e Ciccio.

    In un velocissimo cammeo s'intravede anche il solito caratterista misterioso - che Geppo mi diceva essere un autista di Franco o di Ciccio, non ricordo, che faceva piccole parti nei loro film, quello occhialuto e con l'aria di miope (o "da cinese", se preferite). Ne parlavamo nella sezione Discussione Generale del film Satiricosissimo, ricordate?


    Certo che mi ricordo. Era l'autista di Ciccio e amico fedele del duo comico siciliano.
    Il nome di questo misterioso caratterista verrà pubblicato sul mio prossimo approfondimento (in collaborazione con Paolo Albiero e Gabriella Giorgelli) dedicato interamente a Franco e Ciccio.
    Grazie R.f.e. per le tue info, sempre graditi.


    Ottimo! Quando lo leggiamo questo approfondimento? Spero presto.
  • Curiosità Geppo • 8/09/10 17:08
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    Prestissimo, manca poco. Ho da sistemare ancora alcuni capitoli.
  • Homevideo Geppo • 6/11/10 21:26
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    Ecco il DVD della 01 Distribution di "L'oro del mondo".



    Master: Discreto con graffi e spuntinature varie
    Audio: A tratti sporco
    Video: 1.1:85 (4:3)
    Durata: 90 minuti (integrale)

    Ultima modifica: 7/11/10 08:38 da Zender
  • Homevideo Geppo • 7/11/10 21:44
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    Di "L'oro del mondo" possiedo anche la registrazione da TV, passata recentemente su Rai tre (prima che uscisse il DVD). Ho confrontato le due versioni e non c'è davvero nessuna differenza a livello qualitativo. Questo mi dice che le varie etichette prendono master già fatti per la TV (anche vecchi) e li stampano su DVD, senza nessun restauro.
  • Musiche Samuel1979 • 11/01/13 22:03
    Call center Davinotti - 2915 interventi
    Albano canta il brano "La Siepe" (1968)