L'isola della paura

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/10/09 DAL BENEMERITO ZENDER POI DAVINOTTATO IL GIORNO 11/11/09
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 21/10/11 16:26 - 6245 commenti

I gusti di Rambo90

Nella prima parte mi aveva catturato, poi gli inseguimenti sulle nevi e gli svariati confronti hanno la meglio e ho iniziato ad annoiarmi. In generale non è un brutto film, riscattato sicuramente da un cast ottimo (Sutherland, Bridges e Widmark soprattutto, mentre la Redgrave sembra svogliata e Lee appare poco) e dall'intricato intreccio che costringe lo spettatore ad essere sempre attento. Sicuramente mi aspettavo di più, ma si può vedere.

Jurgen77 16/01/17 15:04 - 628 commenti

I gusti di Jurgen77

Bel film d'avventura e tensione firmato da Don Sharp. Ottime le location da brividi con ghiacciai, fiordi e montagne innevate della Columbia britannica (Canada), anche se il film è ambientato in una remota isola dell'artico. Ottimi Sutherland e i comprimari, ma Lee si vede poco. Storia molto coinvolgente, che prende fino alla fine e scenari mozzafiato.

Nicola81 4/02/17 18:55 - 1884 commenti

I gusti di Nicola81

Gli affascinanti e minacciosi scenari dell'Alaska fanno da cornice a questo guardabile (ma nulla di più) thriller avventuroso, la cui sostanziale monotonia di fondo viene interrotta dai vari "incidenti" mortali e da uno spettacolare inseguimento in motoslitta. Nell'altisonante cast i più convinti sono Sutherland, Bridges e Widmark; vacanza premio per la Redgrave e Lee. Rispetto ad altri film tratti da romanzi del prolifico Alistair MacLean (penso al dittico su Navarone e a Dove osano le aquile), questo è decisamente inferiore.

Cotola 5/08/17 10:53 - 7329 commenti

I gusti di Cotola

Tra avventura e thriller (chi è il misterioso killer che decima i membri della spedizione?), un blando e noioso filmetto in cui l'elemento più interessante è sicuramente il cast ricco di grandi nomi che vengono però malamente sprecati. La storia è banale e non riesce mai a creare un vero e vivo interesse nello spettatore, nonostante omicidi, scoppi, inseguimenti e quant'altro. E così la suspence quasi non esiste ed alla fine non è che interessi più di tanto svelare il mistero. Si arriva stancamente al, banale anch'esso, epilogo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.