LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/04/08 DAL BENEMERITO HACKETT
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Hackett 6/04/08 18:31 - 1748 commenti

I gusti di Hackett

Il film inizia come una brutta copia di Ore dieci calma piatta (o meglio Il coltello nell'acqua di Polanski) e cerca subito di farci appassionare alla storia d'amore tra due sopravvissuti ad un naufragio. Un amore turbato solo dall'arrivo del terzo incomodo, marito di lei. Il tutto suona banale ma in realtà è ancora peggio. Storia sconclusionata (perfino il woodoo viene tirato in ballo), ritmi blandi, scene prevedibili e attori che arrancano. Gli unici sussulti sono dati dal fisico della protagonista e dalla pelata fuori ordinanza di Zane.

Belfagor 3/06/12 00:58 - 2627 commenti

I gusti di Belfagor

Trio composto da coppia sposata e bellimbusto sopravvive a un naufragio e approda su un'isola deserta: nascerà un triangolo amoroso fra espedienti per sopravvivere e riti voodoo. La premessa non ha un briciolo di originalità (la presenza di Zane non fa che rinforzare il paragone con Ore 10 calma piatta), quanto allo svolgimento, spesso e volentieri si cade nell'assurdo e nel ridicolo, anche se spesso è la noia a far capolino.

Galbo 30/01/13 05:55 - 11454 commenti

I gusti di Galbo

Trascurabilissimo filmetto su un trio che sopravvive ad un naufragio su un'isola. Gli autori ci mettono dentro una love story con terzo incomodo e avventure di varia natura ma diventa presto chiaro che la trama è sconclusionata e lo svolgimento (tra scopiazzature di film precedenti) pure. Gli attori fanno il minimo sindacale e si salva unicamente l'ambientazione (oltre al fisico della protagonista).

Saintgifts 27/06/13 02:13 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Occasione sprecata. Il soggetto in effetti si prestava a essere sviluppato con interesse, ma avrebbe avuto bisogno di un approfondimento intelligente e di una sceneggiatura di alto livello per esprimere tutto il suo potenziale: isola deserta, due uomini e una donna, sopravvivenza e lotta tra il sesso forte per la conquista dello sculettante "premio"... argomenti in effetti trattati (anche con riti voodoo, come destino ineluttabile), ma in modo talmente banale (con qualche piccolo guizzo, in verità, finale compreso) da rendere il tutto insopportabile.
MEMORABILE: La barca "trappola".

Vitgar 8/06/15 09:31 - 586 commenti

I gusti di Vitgar

Robinson Crusoe da solo su un'isola deserta diventò un capolavoro della letteratura. Qui in tre fanno un filmaccio sgangherato e senza nerbo. Zero tensione, dialoghi e situazioni improbabili. Il finale, assurdo, è una liberazione. Si salvano le ambientazioni sull'isola e le prosperose forme di Kelly Brook.

Rufus68 3/11/17 08:00 - 3155 commenti

I gusti di Rufus68

Isso, essa e 'o malamente (sulla bella spiaggia deserta). Un po' di Laguna blu (il naufragio, l'esotismo da quattro soldi), un po' di voodoo (o quel che è: ridicolo), un po' di inquadrature del bocciodromo della protagonista sventolona e tanta Isola dei famosi. Il giovin attore è scarso, il film uno dei più inutili (consueto monito: questi novanta minuti della vostra vita non torneranno mai più).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 18/02/12 15:00
    Servizio caffè - 1835 interventi
    C'è il dvd 01/One Movie

    Durata 1h31m43s
    Solo il trailer come extra

    immagine a 59:26
    Ultima modifica: 16/04/16 15:07 da Xtron