LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/08/09 DAL BENEMERITO FAUNO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fauno 6/08/09 16:38 - 1899 commenti

I gusti di Fauno

Ambientato nella Sicilia del 1865, pochi anni dopo l'annessione all'Italia, il messaggio che lancia il film è fin troppo chiaro: quando ci sono grossi cambiamenti, prima di poterne apprezzare dei lati positivi ci vogliono decenni e spesso secoli mentre i lati negativi, legati a una masnada di approfittatori sono evidenti e immediati. Gli attori recitano tutti meravigliosamente, a me è piaciuto più di tutti Garrani. Peccato che alla fine ci sia solo un gran spargimento di sangue senza vincitori né vinti. Qui l'amore non trionfa.
MEMORABILE: Quando il signorotto minaccia di far marcire i raccolti e di ridurre tutti alla fame per non aver preso Gramigna e i contadini si vendicano...

Myvincent 9/10/14 08:03 - 2501 commenti

I gusti di Myvincent

Il giovane Gramigna per un imbroglio ha perso tutto e per questo si trasforma in un disperato brigante vendicatore. Tratto da un racconto di Verga e ambientato prima dell'unificazione d'Italia, il film riesce a raccontare l'amarezza e la sconfitta totale che non conosce differenze, tra padroni e servi, poveri e baroni. Ottimi interpreti tanto Volonté quanto la giovanissima Stefania Sandrelli.

Minitina80 25/10/15 16:42 - 2268 commenti

I gusti di Minitina80

La novella di Verga è riproposta in tutta la sua essenza dalla mano sapiente di Lizzani, che si attiene ai principi delle correnti letterarie del Verismo e del Naturalismo a cui fa riferimento l’opera di partenza. È un'istantanea di un periodo storico in cui le differenze tra le classi sociali erano nette e l’analfabetismo era una piaga a sfavore dei meno abbienti. Bravo Volonté che sente sulla pelle la voglia di riscatto di Gramigna, simbolo di una ribellione che ha radici profonde.

Nicola81 14/11/16 12:11 - 1905 commenti

I gusti di Nicola81

Tratto da una novella di Verga, un film che funziona sul versante sociopolitico (non per niente è Ugo Pirro a collaborare con Lizzani alla sceneggiatura), mostrandoci una Sicilia post unitaria segnata dalla contrapposizione tra contadini e ricchi latifondisti e dalla diffusa diffidenza verso le truppe piemontesi. A non convincere granché è invece la componente sentimentale/melodrammatica, alla quale sono imputabili le uniche fasi di stanca. Attori ovviamente bravi, finale prevedibilmente tragico. Le riprese vennero effettuate in Bulgaria.

Alex1988 23/08/19 18:21 - 630 commenti

I gusti di Alex1988

Dopo il successo di Banditi a Milano, il trio De Laurentiis-Lizzani-Volonté torna sullo schermo con una storia in costume, tratta da Giovanni Verga. Al Gramigna del titolo (Volonté) è stata espropriata la casa, apparentemente, in maniera lecita; quest'episodio scatenerà la sua sete di vendetta. Lizzani, da buon regista, tiene il ritmo giusto, a parte qualche lungaggine nella seconda parte, con la Sandrelli a fare da spalla. Buono.

Pessoa 28/05/20 00:08 - 1091 commenti

I gusti di Pessoa

Lizzani in trasferta bulgara per questa riduzione di una delle novelle più famose di Verga. Il realismo narrativo cede il passo a un tentativo di revisionismo storico grazie alla sceneggiatura di Pirro e a una magistrale interpretazione del solito Volontè, deliziosamente sopra le righe. La storia sembra però troppo esile per riempire un'ora e mezza di film e qualche digressione non proprio congruente rallenta il ritmo. Forse una maggiore introspezione psicologica dei caratteri avrebbe giovato, ma il film si fa guardare abbastanza agevolmente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 4/08/09 18:09
    Consigliere - 43803 interventi
    Sposto in discussione generale quello che Fauno aveva scritto come commento ma che commento non è: Permettetemi un ragionamento strano: l'annessione all'Italia della Sicilia verso la fine dell'800 aveva creato speranze di giustizia, fine di sfruttamento e soprusi,pane,terra... Cosa si aspettava l'Italia intera con l'introduzione dell'euro? Sicuramente qualcosa di meglio. Solo che i furbi ci sono sempre, ma quel che è peggio è che il sistema è fatto a puntino per loro, e chi è fregata è sempre la povera gente,ora come allora...
  • Discussione Gugly • 4/08/09 18:46
    Segretario - 4679 interventi
    e quindi?
  • Discussione Cotola • 4/08/09 23:46
    Consigliere avanzato - 3605 interventi
    Effettivamente anche io sono incuriosito dal significato di queste considerazioni. Come legano le due cose così differenti?
  • Discussione Fauno • 6/08/09 16:12
    Compilatore d’emergenza - 2527 interventi
    Il parallelo è da un lato la truffa legalizzata del notaio azzeccagarbugli che va a inserire la casa dei Gramigna nel terreno in vendita, e quando lo fa, il figlio,appunto Volontè, non viene neanche fatto entrare.Il padre analfabeta firma con una croce.Nel 2002 c'è stata la truffa legalizzata dell'aumento dei prezzi e chi doveva impedirlo l'ha fatto blandamente e troppo tardi, ma soprattutto l'Istat si ostinava a negare la realtà ammettendo un'inflazione al 2,2% quando in realtà era almeno quattro volte tanto, e usava criteri di valutazione molto superati...i risultati li stiamo pagando oggi più che mai.Tutto è iniziato da lì.La visione del film e la lettura contemporanea di un libro dossier sull'EURO come truffa del secolo,mi ha fatto fare il parallelo.Come sempre, grazie per avermi contattato, per me è sempre un piacere.FAUNO.
    Ultima modifica: 7/08/09 10:32 da Fauno
  • Discussione Gugly • 6/08/09 17:27
    Segretario - 4679 interventi
    grazie
  • Discussione Cotola • 6/08/09 19:01
    Consigliere avanzato - 3605 interventi
    Certo che è un volo pindarico di notevoli dimensioni. In ogni caso grazie delle delucidazioni.
  • Homevideo Geppo • 8/10/09 19:41
    Addetto riparazione hardware - 3967 interventi
    Ecco la rara fascetta VHS Cinelux di "L'amante di gramigna" direttamente dalla Geppo collection.
    Ultima modifica: 8/10/09 20:37 da Zender
  • Curiosità Funesto • 2/04/10 18:42
    Call center Davinotti - 1419 interventi
    Il film è tratto da un'omonima novella di Giovanni Verga scritta nel 1880.
  • Musiche Lucius • 11/02/12 12:20
    Scrivano - 8423 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:
    Ultima modifica: 11/02/12 16:49 da Zender