L'albatross - Oltre la tempesta

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/10/08 DAL BENEMERITO ENZUS79
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Enzus79 18/10/08 17:21 - 1887 commenti

I gusti di Enzus79

Nell'autunno 1960 tredici liceali americani s'imbarcano su un brigantino, nave-scuola, compiono una crociera di 6000 miglia tra il Golfo del Messico e il Pacifico finché, durante una tempesta, un'onda anomala provoca un epilogo tragico. Film pesante con qualche americanata ed un buonismo che non serve. Il peggio di Ridley Scott è Un'ottima annata, questo si avvicina.

Galbo 8/08/09 09:34 - 11520 commenti

I gusti di Galbo

Film piuttosto misconoscito e considerato tra i più anonimi di Ridley Scott (che tuttavia ha fatto di peggio). Si tratta in realtà di un'opera di formazione che ha al centro il concetto della responsabilità individuale. Pur senza grandi acuti (la caratterizzazione dei personaggi non è granchè), il film risulta piuttosto spettacolare e tecnicamente ben fatto. Buono il cast.

Nando 6/01/12 16:01 - 3498 commenti

I gusti di Nando

Una pellicola tendenzialmente di formazione in cui si narrano le vicende di alcuni studenti alle prese con una crociera che porterà a tragiche conseguenze. Tra il nubifragio ed il processo si assiste ai momenti migliori del film (comunque dignitosi e non eccelsi). Buoni il cast e l'analisi formativa degli adolescenti.

Belfagor 19/06/13 11:41 - 2628 commenti

I gusti di Belfagor

Ispirato a un evento realmente accaduto, è una tipica opera di formazione che ondeggia fra momenti di autentica avventura (come la sequenza del nubifragio) e le inevitabili americanate nascoste dal velo della lezione morale. La caratterizzazione dei personaggi non è il massimo e le interazioni sono piuttosto prevedibili, ma il film conserva sempre un buon ritmo e una certa dignità, risultando buonista ma non troppo.

Piero68 27/06/16 10:37 - 2793 commenti

I gusti di Piero68

Film tratto da un classico romanzo di formazione anche se biografico e ispirato a una storia vera. Ma il vero problema, ambientazione a parte, è che somiglia dannatamente a L'attimo fuggente di Weir. E Bridges non ha il carisma di Williams per ricoprire il ruolo del mentore osannato dai suoi piccoli allievi. Inoltre la strabordante retorica dell'ultima parte, posticcia fino alla nausea, rovina anche quel poco di buono che fino a li il film aveva costruito. Opera che paga scotto anche per essere stata prodotta nel periodo più nero di Ridley Scott.

Minitina80 2/10/18 14:51 - 2460 commenti

I gusti di Minitina80

Non si può negare quanto sia curato sotto l’aspetto tecnico. Tutte le scene in mare aperto sono suggestive e ben girate, in particolar modo la sequenza della tempesta che rappresenta la parte migliore. Non riesce, invece, a essere convincente nel raccontare l’avventura dei ragazzi a bordo del brigantino. A volte perde il filo, in altre paga lo scotto di non essere all’altezza delle proprie ambizioni. In queste condizioni due ore di durata risultano troppe, finendo con l’annoiare qualche volta di troppo.
MEMORABILE: Il fascino dell’inganno domina tutto.

Rigoletto 20/09/18 08:25 - 1624 commenti

I gusti di Rigoletto

Nel 1960 un comandante mercantile e la sua nave-scuola introducono giovani ragazzi alla vita puntando sulla disciplina, la coesione e la consapevolezza delle responsabilità. Non è un fulmine di guerra ma è un film dignitoso, firmato Ridley Scott, forse un po' stereotipato nei vari carachters ma non avrebbe potuto essere diversamente, accogliendo a bordo tante anime diverse. Nel cast, buono e funzionale, spicca imperioso il lupo di mare Bridges.
MEMORABILE: La scena coi delfini; Il processo.

Jena 9/03/19 19:23 - 1240 commenti

I gusti di Jena

Una delle cose meno apprezzabili di uno Scott avviato sulla via della decadenza. La prima parte è statica e noiosa, con i teen americani laccati e privi di mordente (nessuno dei giovani attori infatti farà grande carriera). Sbalordisce poi un Jeff Bridges totalmente fuori parte nel ruolo dell'istruttore duro e anche un poco fascio, con un caso di miscasting clamoroso. Poi c'è la tempesta, tecnicamente ben fatta e forse unica cosa che interessava al buon Ridley. Arrivarci però.. Lasciamo stare L'attimo fuggente, non è il caso...

Ridley Scott HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.