LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/07 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 12/12/07 21:30 - 3819 commenti

I gusti di Undying

Girato in quel di Bologna e dintorni, il film di Laurenti sembra essere stato concepito per elevare sopra alla media il genere -allora all'apice- della "Commedia Sexy all'Italiana". Basta guardare il cast per capire come il regista puntasse -con buona probabilità- a confezionare un prodotto mediatore dei gusti popolari e della critica. Ma toppa su tutti i fronti proprio a causa di una serie di gag contenute formalmente e a dispetto della bella (e sempre attraente) presenza di una Gloria Guida qui leggermente più nuda del solito.

Homesick 7/03/08 16:57 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Commedia erotica scollacciata costruita sui soliti equivoci e doppi sensi, questa volta gravitanti intorno ad una pensione gestita da due (diversissime) sorelle. Inguardabili sia Cannavale che Dettori; si salvano solo i contributi di Salce, Caprioli e Celi e qualche guizzo di Banfi. Il trono detenuto dalla Guida come reginetta di nudità è qui condiviso con Marilda Donà. Non accreditato, l'avatiano Ferdinando Orlandi nel ruolo dell'edicolante. Continiello ricicla le sue musiche de Il trafficone.
MEMORABILE: Banfi: «Spaghetti alla puttanesca: in un casino anche la pasta è putténa».

Lovejoy 9/05/08 15:25 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Mediocre commediola erotica che neanche il buon cast a disposizione riesce a salvare dal naufragio. Nemmeno le battute sono particolarmente divertenti. Laurenti, in cabina di regia, cerca di salvare il salvabile, ma non ci riesce. Scene erotiche deprimenti, piu che altro. Si può tranquillamente sorvolare.

G.enriquez 8/02/09 13:42 - 121 commenti

I gusti di G.enriquez

Divertentissimo. Certo, si sta parlando di Mariano Laurenti e quindi la comicità non può che essere di grana grossa, ma il film è pieno di gag simpatiche e infarcito di ottimi attori, fra i quali spiccano Salce, Celi e Caprioli. Lino Banfi fa intravedere a più riprese la sua bravura e riguardo a Gloria Guida, beh, che dire... è semplicemente splendida e molto, molto sexy (la recitazione in questo caso conta poco). Ritmo elevato e musiche perfette, poi, mantengono alta l'attenzione dello spettatore.

B. Legnani 22/02/09 14:43 - 5030 commenti

I gusti di B. Legnani

Sgangheratissima commedia che dà l'impressione (e non solo per l'anacronismo degli ultimi 60" di film) di non essere stata finita e di essere stata rimaneggiata alla meno peggio. Smagliante la Guida, conturbante la Donà. Tutto il resto è fatto di grandi nomi malissimo usati. Incredibile Celi con capelli bianchi e baffi corvini, insopportabile l'avvocato toscano di Dettori, tremendi i minuti del processo. Insalvabile. C'è, non accreditato, l'avatiano Federico Orlandi. "Pensione Paradiso" è Castello Chigi (si veda lo speciale dedicatogli).

Fabbiu 31/05/09 18:17 - 2028 commenti

I gusti di Fabbiu

Siamo quasi (ma non completamente) ai livelli più bassi della commedia sexy, ovvero: di sexy, in fondo, c'è solo qualche denudazione, lo stile è quello tipico di Laurenti, non fosse altro che si ride molto poco. Penosissimo Cannavale che, col cane antidroga, dà vita a gag che fanno solo pensare: ma a chi è rivolto questo film? Tutte le scene hanno un qualcosa di improvvisato e casuale, da metà in poi la trama gira a vuoto arrampicandosi assurdamente verso un finale. Non fosse per Banfi, ci sarebbe davvero poco da guardare.

Mco 13/12/09 02:35 - 2222 commenti

I gusti di Mco

Si può resistere alla Guida che si spoglia e si fa la doccia senza preoccuparsi della privacy? La risposta, ovvia, è NO, come i vari capitomboli dei "guardoni occasionali" dimostrano. Laurenti va sul pecoreccio ma si affida a Banfi e Cannavale per la pars comica, riuscendo nell'intento di regalare una piccola perla del bis made in Italy. Le due cogestrici della pensione fanno di tutto per soddisfare i clienti e, mercé le forme perfette della Gloria nazionale, quasi quasi anche noi a fine film vorremmo avere una stanza...

Ciavazzaro 9/01/10 12:03 - 4770 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Per carità, ottimo cast, buoni caratteristi, c'è la Guida protagonista, ma il film non è granchè. Difatti il divertimento è limitato e il film in certi punti risulta pure noioso. Peccato, perché con quel cast si poteva fare molto di più.

Manowar79 30/09/10 15:50 - 309 commenti

I gusti di Manowar79

Commedia sexy da cesta delle offerte, che comunque si assesta su livelli decorosi anche grazie al nutrito cast. Celi e Banfi sono una garanzia, Cannavale e Dettori abusano un po' troppo dei rispettivi ruoli, la Guida è bella (e nuda) come sempre. Svolgimento mai tedioso, a tratti involontariamente weird: il politico maniaco delle firme, la sorella sonnambula che riversa le sue frustrazioni in incontrollabili episodi di protagonismo non sono poi particolari così scontati. Ha un suo "la quale", direbbe Frassica.

Luchi78 6/09/11 17:28 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Cast sprecato, ricco dei migliori caratteristi italiani e soprattutto con la splendida Gloria Guida. Il film non riesce mai a decollare, nonostante il gran numero di gag e situazioni comiche che tuttalpiù strappano un sorrisetto. Piatto e ripetitivo.

Vittorio Caprioli HA RECITATO ANCHE IN...

Motorship 23/03/13 17:53 - 585 commenti

I gusti di Motorship

Una commedia sexy girata nel periodo clou del genere, a tratti divertente. Se la sceneggiatura non fosse così scarsa e a tratti ridicola il film sarebbe stato migliore. Anche perchè il cast è quanto di meglio si potesse riunire: Banfi, Celi e Salce sono sempre una garanzia, mentre Cannavale e Dettori potevano fare di più. Gloria Guida è splendida come di norma e si spoglia molto generosamente, anche se dare un occhio anche a Marilda Donà non è certo reato... Ottimo stuolo di caratteristi (D'Adda, Crocitti, Emanuelli), musiche così così.

Panza 27/10/13 13:15 - 1585 commenti

I gusti di Panza

Ok, Gloria Guida è brava quanto bella e il film è praticamente costruito per esaltarla (la scena dell'autobus è davvero esemplare, in questa direzione). La regia è dinamica e dimostra le qualità di Laurenti. Come mai il film non funziona? Tutta colpa di una sceneggiatura tirata via in cui si incrociano storielle di poco conto inserite nella solita location-cornice. Come riempitivo c'è spazio per scenette esterne interminabili tipo quelle con il giudice (un hitleriano Adolfo Celi). Le battute sono messe in scena in modo fiacco senza verve.

Matalo! 20/01/15 11:00 - 1371 commenti

I gusti di Matalo!

Peccato. Perché ok, siamo sempre alle solite. Feydeau docet (gli fischieranno le orecchie ab aeternum) e i caratteristi sarebbero da urlo, ma alla fine restano solo Caprioli e il suo feticismo della firma. All'inizio il film sembra azzeccare un tono leggero ma poi spreca tutte le carte (compreso un Celi molto limitato dalla sceneggiatura). La Guida era un monumento alla bellezza ma nel film è più nuda la Donà, che oggi mesce i risi e bisi per il canale "Arturo" ma un tempo si levava spesso le mutande. Adorabile Fullenwider sonnambula melomane.
MEMORABILE: La Fullenwider che di notte concupisce Dettori indossando i costumi dell'Aida o dei Nibelunghi.

Jurgen77 15/12/15 10:01 - 630 commenti

I gusti di Jurgen77

Sexy commedia all'italiana dove spicca su tutti una conturbante Gloria Guida, qui al massimo del suo splendore. Di buona caratura anche l'interpretazione di Cannavale e Banfi. Il resto, a parte qualche divertente cameo, è poca cosa. Bella comunque l'ambientazione in quel di Bologna. Rispetto ad altre commedie sexy dell'epoca questa risulta più debole per trama e comicità. Doppi sensi e qualche bella sbirciata alle nudità della Guida...

Saintgifts 15/12/15 10:59 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Adolfo Celi e Vittorio Caprioli sono i personaggi più (in)credibili in questa commedia che in qualche modo riesce a distaccarsi dalle tante simili dell'epoca. Forse perché è molto variegata (anche se poi, in comune, c'è la ricerca del piacere, più o meno proibito, che ognuno pratica a modo suo). Variegata per le diverse storie di tutti, dal giudice ipermoralista (che ha per moglie la fisicamente notevole Marilda Donà, che dà il cambio, coi nudi, alla Guida) al chirurgo castratore (un Salce che tenta l'accento bolognese). Grassa come Bologna.

Faggi 2/03/16 17:11 - 1521 commenti

I gusti di Faggi

Cast variegato composto da ottimi attori che orbita tutto intorno alla Gloria. Il prodotto non è irresistibile ma alcune gag (penso per esempio a quella dell'autobus che denuda la Guida) e certe battute sono divertenti e gustosamente sopra le righe. Niente di che, solo un esempio storico di commedia sexy all'italiana degli anni '70, senza infamia e senza lode.

Ultimo 28/02/18 15:00 - 1497 commenti

I gusti di Ultimo

Commedia imbarazzante di metà anni '70, senza una vicenda ben sviluppata e senza alcun momento coinvolgente (a parte Gloria Guida, chi vuole intendere intenda...), che si porta avanti con ripetitività e lentezza. E nonostante il cast sia di tutto rispetto (figurano Banfi, Adolfo Celi e Cannavale) non si salva praticamente nessuno. Da evitare, senza dubbio.

Alexpi94 28/10/18 20:11 - 186 commenti

I gusti di Alexpi94

Mediocre, ma simpatica commedia sexy di Laurenti con protagonista una splendida Gloria Guida (proprietaria della "pensione paradiso"). Il cast è ricchissimo (e vanno menzionati i simpatici personaggi impersonificati da Celi, Banfi e Salce) mentre le musiche di Continiello sono riciclatissime da altre pellicole del filone (Il trafficone, Sorbole... che romagnola ecc.). Lo spettatore si può consolare con gli ottimi nudi femminili (Guida e Donà) e per la buona dose di comicità presente nella pellicola. Si sorride!
MEMORABILE: "Scusi, lei la sarebbe la sorellona della sorellina? Bella mutandata di culo eh! "; "Posso? Può firmare! "; "una topoona! ".

Rufus68 22/10/19 23:32 - 3394 commenti

I gusti di Rufus68

Più che sbrindellato pare costituito da due sezioni inconciliabili fra di loro (come inconciliabili sono le sorelle protagoniste): da una parte Banfi, Cannavale e Guida (graziosissima) provvedono una stanchissima commediola casareccia; dall'altra un cast mostruoso (Celi, Caprioli, Salce!) si aggira nei pressi, senza un perché, abbandonato alla deriva da una sceneggiatura incomprensibile. Curioso, ma assolutamente irrecuperabile.

Herrkinski 14/02/20 04:14 - 6164 commenti

I gusti di Herrkinski

Un'altra commedia sexy per l'esperto Laurenti che qui può contare su un cast di un certo rilievo; se la Guida (bellissima) e la Donà offrono svariati nudi, il cast maschile unisce comici di razza come Banfi e Cannavale nel loro periodo d'oro a presenze inaspettate come gli ottimi Celi, Caprioli e soprattutto uno spassoso Salce. Le gag sono all'incirca quelle classiche della pochade d'epoca, ma si ride comunque; c'è qualche momento di stanca ma nel complesso può dirsi tra i più interessanti film del regista. Si segnalano le ambientazioni bolognesi.

Mariano Laurenti HA DIRETTO ANCHE...

Reeves 6/11/20 14:39 - 759 commenti

I gusti di Reeves

Banfi e Guida, orfani del produttore Martino, scelgono Galliano Juso per questa commedia sexy che riassume i capisaldi del genere. Fanno ridere soprattutto i personaggi di contorno: il giudice moralista (quanti ce n'erano, all'epoca!) che ha il volto di Celi, il chirurgo cialtrone interpretato da Salce, la cicciona vogliosa che si veste da vichinga. Tante curiosità d'epoca e una sovrapposizione folle tra ambienti bolognesi e laziali aumentano i motivi di culto.
MEMORABILE: Crocitti sottoposto a operazione pericolosa.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 29/04/12 13:21
    Pianificazione e progetti - 23330 interventi
    Non sono un amante del genere, però ricordo che la vecchia vhs Creazioni Home Video aveva stampato un bel vm 18, mentre quì leggo un "Film per tutti"...Però per chi ama il genere è un bel colpaccio (se fosse anche uncut poi...).
  • Homevideo Dusso • 29/04/12 17:02
    Portaborse - 1661 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Non sono un amante del genere, però ricordo che la vecchia vhs Creazioni Home Video aveva stampato un bel vm 18, mentre quì leggo un "Film per tutti"...Però per chi ama il genere è un bel colpaccio (se fosse anche uncut poi...).

    cmq è passato Uncut e con bel master poco tempo fa' su Raimovie
  • Homevideo Geppo • 29/04/12 22:28
    Addetto riparazione hardware - 4238 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Geppo da altre parti ho letto che è cut,confermi?

    Ho appena controllato.
    Confermo! Il DVD è tagliato. La versione Raimovie ha una durata di 1:32:56.
  • Discussione Dusso • 30/10/13 16:20
    Portaborse - 1661 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Panza ebbe a dire:
    La villa che Lillino (Lino Banfi) e Giorgia (Gloria Guida) acquistano con i proventi della vendita della "Pensione Paradiso":




    Ma è quello della Mazurca!!!! a Cento!!!

    https://www.davinotti.com/images/stories/approfondimenti/mazurcaloc/04a.jpg


    Ah fantastico!
  • Homevideo Buiomega71 • 16/04/17 12:39
    Pianificazione e progetti - 23330 interventi
    In dvd per 01 Distribution, disponibile dal 06/07/2017

    https://www.amazon.it/LAffittacamere-Vittorio-Caprioli/dp/B071D1H6MD/ref=sr_1_397?s=dvd&ie=UTF8&qid=1492339053&sr=1-397
  • Homevideo Cesare72 • 13/08/17 10:20
    Disoccupato - 5 interventi
    Anche quest'edizione è tagliata!
    Mancano almeno due segmenti: nella scena di Vittorio Caprioli che dipinge sul corpo di Gloria Guida e un'altro nella scena di Giuseppe Pambieri e Marilda Donà nel ripostiglio della tipografia
    Vergogna!!!
  • Homevideo Cesare72 • 13/08/17 10:24
    Disoccupato - 5 interventi
    dimenticavo: taglio vistoso anche nel segmento di Giancarlo Dettori e Gloria Guida nella doccia!
  • Homevideo M.shannon • 5/04/18 09:45
    Disoccupato - 310 interventi
    Ho appena scaricato la versione da RaiMovieHd tramite il servizio RaiPlay e noto che la durata è invece 1 30 07... non ci capisco più niente
  • Homevideo Geppo • 5/04/18 09:52
    Addetto riparazione hardware - 4238 interventi
    M.shannon ebbe a dire:
    Ho appena scaricato la versione da RaiMovieHd tramite il servizio RaiPlay e noto che la durata è invece 1 30 07... non ci capisco più niente

    Avranno sostituito la versione da 92 minuti con quella del DVD da 90 min.
  • Discussione Reeves • 6/11/20 14:40
    Call center Davinotti - 394 interventi
    Adolfo Celi come giudice analizza i fumetti porno di Leone Frollo, in particolare Biancaneve.