Kubo e la spada magica

Media utenti
Titolo originale: Kubo and the Two Strings
Anno: 2016
Genere: animazione
Cast: (animazione)
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/10/16 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 6/10/16 10:34 - 4467 commenti

I gusti di Puppigallo

Riuscito prodotto animato in stile orientale (studiato per il tipo di storia e la collocazione temporale). Ogni singolo personaggio ha un suo peso; e il loro passato si intreccia inevitabilmente con quello del giovane protagonista, capace di modellare e animare fogli di carta. Il ritmo è buono, i dialoghi piacevoli. Una certa dose di ironia fa poi sì che il tutto assuma una maggiore leggerezza, nonostante la drammaticità degli eventi e le vicissitudini di un ragazzino, che però, fin dall'inizio, è circondato da persone amiche, come l'anziana del villaggio.
MEMORABILE: Le storie animate; Le perfide zie; Lo scheletro nella grotta con spade conficcate nel cranio; Il "cervo volante"; Il finale "Tu sei molto buono".

Ryo 19/11/16 13:15 - 2156 commenti

I gusti di Ryo

Classica impostazione da fiaba. Simpaticissimo il personaggio dello scarafaggio, un po' meno la scimmia. Ho adorato il mix di tecniche miste per la realizzazione, ma mi ha deluso un po' la mancanza di una vera e profondamente radicata cultura giapponese nella storia, che di giapponese aveva solo i costumi e l'ambientazione. Qua e là ho trovato un po' di incoerenza nei caratteri dei personaggi, ma niente di molto disturbante. Adorabili gli ukyo-e nei titoli di coda.

Galbo 22/02/17 05:48 - 11269 commenti

I gusti di Galbo

Le produzioni dello studio Laika non lasciano indifferenti per la bontà della realizzazione, di fattura squisitamente artigianale. Così avviene anche per Kubo in cui gli autori pescano a piene mani nelle storie e nelle tradizioni del Giappone. Colpiscono la cura nella caratterizzazione di personaggi più complessi rispetto alle produzioni analoghe. Da ricordare, oltre al protagonista, i suoi compagni di avventura, l'insetto antropomorfo e la scimmia che si muovono tra sfondi fiabeschi di una storia in equilibrio tra azione e ironia. Notevole.

Pigro 30/03/20 08:57 - 7666 commenti

I gusti di Pigro

La famiglia non è questione biologica né dato di fatto, ma rete dinamica di solidarietà e relazioni da rintracciare con la memoria: è il senso di un film che unisce profondità e grande spettacolo. Il plot del bambino alla ricerca dell’armatura del padre ucciso da nonno e zie mescola occidente e oriente con equilibrio. Toccante il rapporto tra protagonista e genitori-animali. La magia, strumento in genere semplicisticamente risolutivo, qui ha una poesia particolare, che si sposa con l’idea dell’origami come chiave di rapporto con la realtà.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.