Kiss Kiss Bang Bang

Media utenti
Titolo originale: Kiss kiss bang bang
Anno: 2005
Genere: giallo (colore)
Numero commenti presenti: 13

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/03/07 DAL BENEMERITO DUSSO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Dusso 9/03/07 18:43 - 1548 commenti

I gusti di Dusso

Malriuscito tentativo di commistione tra la commedia e il giallo. La storia è davvero confusa e difficile da seguire e così, passata un'oretta, ci si comincia ad annoiare davvero troppo.

G.Godardi 20/04/07 00:46 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Shane Black è uno sceneggiatore sopraffino specializzato in action movie (suoi sono gli script di Arma Letale e L'ultimo Boyscout). Questo suo film d'esordio è un omaggio al genere noir, ma anche un altrettanto omaggio al mestiere di sceneggiatore. Metanarrativo e metacinematografico, non fa che svelare i trucchi della finzione ribadendo sempre allo spettatore che ciò che stiamo assistendo è falso. Vi è un po' di eccesso strutturale, è vero, ma tutto viene riequilibrato grazie a dialoghi brillantissimi. Conoscendo le regole del gioco ci si diverte. Eccome.
MEMORABILE: Ed eccoci giunti alla fine, perchè c'è sempre un epilogo: non farò come Il signore degli anelli che aveva 17 epiloghi!

Homesick 18/09/07 18:36 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Gradevole incontro tra noir e commedia, sostenuta da una sceneggiatura brillante e coloratissima e da un ottimo Downey jr., in perfetta sintonia con il granitico Val Kilmer e la conturbante Michelle Monaghan; tutto questo riesce a prevalere su una trama confusa e non sempre convincente. L'omaggio all'omonimo film di Tessari è presente nello stile dei titoli di testa.

Pol 23/11/07 18:18 - 589 commenti

I gusti di Pol

L'impressione avuta durante la visione è quella di uno sceneggiatore/regista che dopo aver visto Pulp fiction e Snatch ha pensato di non essere da meno, mancando però completamente il bersaglio. La trama pare non interessare a Shane Black, figurarsi allo spettatore. Downey Jr. mette la sua buona verve al servizio di una sceneggiatura irritante nel cercare ad ogni costo la battuta sagace: il divertimento ed il brio di Arma letale e L'ultimo boyscout sono lontanissimi.

Hackett 22/04/08 12:00 - 1805 commenti

I gusti di Hackett

Divertente e fracassone, il film è un'allegra cavalcata che strizza l'occhio al cinema noir e che grazie a Robert Downey jr riesce ad essere a tratti davvero esilarante. Sceneggiato davvero bene, ha nei dialoghi il suo punto di forza. Spassoso e spensierato.

Mascherato 1/09/08 15:33 - 583 commenti

I gusti di Mascherato

Quel che omaggia il neoregista (celebrato sceneggiatore di Arma letale e L'ultimo boyscout) è il noir, l'hard boiled (il film è suddiviso in capitoli intitolati come romanzi di Chandler, tra cui Una donna nel lago alla cui trasposizione cinematografica di Robert Ryan - noto per essere il primo film girato interamente in soggettiva - rinvia l'epilogo con i protagonisti che si rivolgono agli spettatori). Certo lo fa postmodernamente e quindi dagli con la metareferenzialità. Può piacere o non piacere, di sicuro è uno spettacolo meno popolare di quelli scritti precedentemente da Black

Elsup 9/09/08 21:12 - 140 commenti

I gusti di Elsup

Commedia nera veramente divertente, che colpisce per l'imprevedibilità delle azioni sulla scena e per l'allucinante concatenarsi dei fatti che compongono la storia. Robert Downey Jr si trasforma nel peggior "io narrante" che possa esistere sulla faccia della terra, Val Kilmer in un detective gay senza problemi e Michelle Monaghan in un'insolita femme fatale. Film azzeccatissimo.
MEMORABILE: Tu di cosa ti occupi? Sono in pensione... da bambino ho inventato i dadi!

Galbo 5/11/08 06:02 - 11672 commenti

I gusti di Galbo

Divertente esordio alla regia di Shane Black che dirige un film difficilmente catalogabile in un singolo genere risultando una gustosa contaminazione tra commedia, noir, thriller, action movie e film sentimentale. Girato con grande ritmo (molto buono il montaggio) il film presenta continui colpi di scena ed è interpretato da un cast in grande forma con ottime partecipazioni di Downey jr e Val Kilmer nei panni di un personaggio per lui insolito.

Supercruel 26/01/09 21:26 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Curioso, intelligente, ma non del tutto riuscito. L'idea è quella di imbastire un discorso estetico/linguistico per omaggiare/parodiare il noir/thriller, all'insegna di personaggi brillanti, situzioni burlesche e dialoghi ironici. Il mestiere c'è tutto, ma si è data troppa poca importanza alla storia, così che il bell'involucro rimane un po' vuoto. In più di un'occasione sembra di assistere a una sorta di Pulp Fiction sofisticato, fighetto e vacuo. Non è del tutto appagante, ma strutturalmente rimane interessante. Ottimo il cast.

Daniela 28/11/09 16:53 - 10645 commenti

I gusti di Daniela

Ladruncolo in fuga capita nel bel mezzo di un provino e si aggiudica la parte. E' inizio di una promettente carriera e di tanti guai, in cui verrà coinvolto anche un investigatore gay. Bizzarra commedia che omaggia il noir classico con una spruzzata di parodia, proponendo una coppia improbabile ma affiatata, con Donwey jr. e Kilmer che - una volta tanto - fanno a gara in simpatia. La storia è lambiccata e pretestuosa, ma le situazioni curiose, i dialoghi brillanti, gli ammiccamenti al pubblico esibiti senza troppa spocchia. Divertente.
MEMORABILE: "I Will Survive" al cellulare - nel momento più opportuno

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Mdmaster 6/01/11 10:08 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Piacevolissimo esordio di Black con una pellicola che miscela sapientemente toni dark a sequenze umoristiche. Cast di tutto rispetto, col bravo Downey Jr. e Kilmer che interpreta, novità, un personaggio omosessuale. Rimane difficile definirlo memorabile, anche causa una trama poco credibile e non particolarmente coinvolgente, però è un pacchetto capace di rallegrare la serata. Montaggio perfetto ed efficace colonna sonora; decisamente superiore alle mie aspettative.
MEMORABILE: La scomparsa del dito del povero Harry.

Pigro 19/02/11 09:01 - 8475 commenti

I gusti di Pigro

Un ladruncolo, un detective e una bionda alla ricerca della chiave di diversi omicidi: gran frullato di noir e commedia, action e demenziale, il tutto ben agitato da una sceneggiatura che gioca col pubblico, un ritmo sincopato e una regia che punta sull'originalità a tutti i costi. Ma il pregio del film è anche il suo difetto: la volontà di stupire si traduce spesso in frenetismi e gag gratuite, rischiando il tanto fumo e poco arrosto. Insomma, alla fine qualche risata ci esce pure e le sorpresa non mancano, ma l'effetto caciara non aiuta.

Tarabas 7/07/14 14:28 - 1801 commenti

I gusti di Tarabas

Un ladro mezza tacca viene reclutato per girare un film. Giunto a Hollywood, si improvvisa detective. Diviso in capitoli che portano il titolo di altrettanti libri di Chandler, pieno di gag metacinematografiche, artatamente ingarbugliato (e, in questo, perfettamente chandleriano), il film va a sprazzi come quasi sempre quando si insiste su un solo espediente (il film che ti parla del film, attori che guardano i nmacchina, la voce off che suggerisce le scene da tagliare, etc.). Agli appassionati del noir piacerà come diversione, agli altri non saprei.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.