Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

In attesa di comparire nel box Ultimi commenti: Anthonyvm (8/02/23 19:46)
TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/12/22 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 2/12/22 23:46 - 11953 commenti

I gusti di Daniela

Vicende parallele: negli USA un criminologo uxoricida rinchiuso nel braccio della morte fornisce consulenza in casi di scomparsa, in Inghilterra un reverendo si trova nei guai per aver fatto un piccolo favore al sagrestano... Se il primo filone narrativo vanta precedenti illustri e poggia soprattutto sul carisma sornione di Tucci, il secondo sorprende e spiazza con una miscela di menzogne, sensi di colpa, maldestri piani criminali nel segno dell'humor nero. Bravo Tennant prete bugiardo che sbaglia tutto lo sbagliabile, ottima West nel ruolo della vittima scaltra e manipolatrice.

Ultimo 5/12/22 13:34 - 1584 commenti

I gusti di Ultimo

Buona miniserie tv crime costruita su due vicende parallele: nella prima la fa da padrone il talento di Stanley Tucci, uxoricida condannato a morte, mentre la seconda vanta una trama più complessa incentrata sulla figura del reverendo interpretato da David Tennant. Dramma psicologico e componente crime vanno a mescolarsi e, sebbene vi sia qualche momento particolarmente violento, il tutto confluisce in un finale azzeccato. Qualche pausa negli episodi centrali, ma nel complesso lascia pienamente soddisfatti.

Josephtura 13/12/22 12:36 - 188 commenti

I gusti di Josephtura

Miniserie bella e coinvolgente. La premessa è che tutti gli uomini sono dei potenziali assassini, se hanno anche involontariamente la motivazione per diventarlo. Nell'esplicazione di tale concetto vengono coinvolti un sacerdote anglicano e la sua famiglia. In un crescendo di paranoie c'è una forte dose di ansia. Peccato che tutta la vicenda sia troppo paradossale. Superficiale nei dettagli, come quando Tucci e la West si parlano da America e Inghilterra senza nessuna apparente variazione di fuso orario.

Ira72 5/02/23 11:44 - 1236 commenti

I gusti di Ira72

Adrenalinica, gustosa, intrigante e intricata. Una sceneggiatura notevole, di quelle che sanno ben inchiodare lo spettatore allo schermo in un crescendo di ansia che catapulta all’epilogo, aperto. Il ritmo è serratissimo, i dialoghi quantomai interessanti e raffinati, il cast decisamente convincente. Su tutti, troneggiano il cinico uxoricida Tucci, detenuto nel braccio della morte sempre più vicina, forse il personaggio più riuscito. Ma ben interpretano e convincono anche il prete in balia di eventi catastrofici in ascesa e la zelante Wells.
MEMORABILE: “Tutti sono assassini: bastano solo una buona ragione e una brutta giornata” (Jefferson Grieff).

Anthonyvm Ieri 22:27 - 4551 commenti

I gusti di Anthonyvm

Forse l'unico grande difetto di questa miniserie firmata Steven "Sherlock" Moffat è proprio il format adottato: con solo pochi episodi per esplorare i retroscena storici e psicologici dei protagonisti, molte delle loro azioni appaiono immotivate e innaturali, crepando sul nascere la sospensione dell'incredulità e il coinvolgimento del pubblico. Peccato, perché la vicenda si srotola su due linee narrative equamente intriganti e lo humour nero è di buona levatura, benché spesso la linea di confine fra ironia e idiozia venga messa alla prova (da "therapist" a "the rapist"). Incompiuto.
MEMORABILE: Il serial killer edgeinesco con la memoria fotografica; La scoperta delle foto del sagrestano; Sventolando un coltello da pane a suon di onomatopee.

Dolly Wells HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.