LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/08/17 DAL BENEMERITO FAUNO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fauno 27/08/17 20:51 - 1901 commenti

I gusti di Fauno

L'epidemia di vaiolo emoziona relativamente, visto che è un male da tempo eradicato, mentre il "clean and present danger" son le mogli dei medici (primari o aiuti non importa!): se soldi e benessere non mancano, latita il sale della vita, rappresentato dalle emozioni; e allora eccole gettarsi su alcool e tradimenti o assumere strani incarichi, atti a dare un senso alla loro vita. D'altronde è noto come un medico (non solo umano!) e chiunque altro eserciti un mestiere o una professione ad alto rischio o responsabilità lasci spesso a desiderare come marito.
MEMORABILE: La telefonata finale; La rivelazione del medico sulle "corna" del collega, che però non sortisce l'effetto sperato.

Ciavazzaro 28/03/18 00:24 - 4756 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Interessante dramma con venature thriller. Il senso di pericolo incombente dato dalla malattia di vaiolo fa da ottima cornice alla storia e al dramma dei personaggi. Ottimo lavoro del cast e degli sceneggiatori nella creazione dei personaggi tutti a loro modo perduti: il dottore protagonista, la moglie con spirito da crocerossina e il più tragico di tutti, la moglie del secondo dottore, saranno costretti a vedere in faccia la vacuità delle loro vite. Regia sicura del maestro Guest, ottimo il compianto Johnson e bel doppiaggio.
MEMORABILE: L'approccio sessuale in piscina; Il discorso della moglie ubriaca; I discorsi prete-Johnson censurati nella versione italiana; Il finale.

Nicola81 9/07/19 22:55 - 1905 commenti

I gusti di Nicola81

Scoppia un'epidemia di vaiolo in una località termale inglese. Una coppia impegnata a fronteggiare l'emergenza (medico lui, infermiera lei) farà chiarezza anche sul proprio rapporto. Visto l'argomento trattato, forse la tensione è meno palpabile di quanto ci si potesse aspettare, ma la sceneggiatura privilegia la sobrietà e il realismo rispetto alla componente thriller. Ottimo comunque l'approfondimento psicologico dei personaggi, tratteggiati nelle loro dedizione professionale ma anche nelle loro umane debolezze. Bravi Johnson e la Bloom.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Ciavazzaro • 28/03/18 00:30
    Vice capo scrivano - 5597 interventi
    Interessante film, con un ottimo cast a servizio dell'introspezione psicologica dei personaggi. E sono i personaggi il sale della pellicola, tutti a loro modo perduti, e che si troveranno costretti a ragionare sulle loro vite apparentemente perfette. A partire da Johnson dottore (interessanti i suoi dialoghi col prete in ospedale, quasi tutti censurati nella versione italiana), la moglie Claire Bloom col suo spirito da eterna crocerossina, ma soprattutto il personaggio più tragico della pellicola e quindi quello più interessante Yolande Donlan (doppiata divinamente da Rosetta Calavetta). Come hai già detto tu, quella telefonata finale, prima del simbolico finale purificatore è un bel momento per il film e porta a giusta conclusione la pellicola. Ottimo cast di caratteristi. Lo consiglio anche agli altri amici del davinotti.
  • Homevideo Nicola81 • 6/07/19 13:10
    Formatore stagisti - 522 interventi
    Il dvd Sinister: Audio italiano/inglese Dolby Digital 2.0 Dual mono Sottotitoli in italiano completi e forzati Formato video 2.35:1 Durata 1h44m19s Extra galleria fotografica DVD di qualità audio/video davvero ottima. La traccia italiana ha il doppiaggio originale d'epoca, con Rita Savagnone su Claire Bloom e Pino Locchi su Richard Johnson. Indispensabili i sottotitoli italiani, viste le non pochissime sequenze in lingua originale.
    Ultima modifica: 6/07/19 13:11 da Nicola81