LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/01/17 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 6/01/17 19:16 - 5035 commenti

I gusti di Herrkinski

Un dottore dai particolari poteri psichici cerca di salvare un bambino posseduto da forze malefiche e uccidere il demone che gli ha rovinato la vita. Ennesima aggiunta all'ormai esausto revival del filone demoniaco/esorcistico; non tra i peggiori esemplari ma nemmeno tra i migliori, si fa vedere solo in virtù del bravo Eckhart e di qualche idea azzeccata (i sogni, l'incidente), ma lo svolgimento a tratti è confuso e nonostante si cerchi di tenere alto il ritmo quest'ora e venti scarsa sembra comunque durare troppo. Solo per fans di Eckhart.
MEMORABILE: L'incidente con la famiglia.

Rigoletto 25/01/17 21:09 - 1500 commenti

I gusti di Rigoletto

Più volte ho affermato "non è questo il film che spodesterà L'esorcista dal suo trono"; forse il nuovo sovrano non arriverà mai, ma questo, che Peyton inquadra in una durata giusta, non è noioso ma in certi punti un po' arruffone, come se alcune parti fossero quasi improvvisate e buttate lì. Eckhart (e con lui il resto del cast, a cominciare dalla Moreno) si impegna e il risultato non è proprio inguardabile.

Undying 13/02/17 02:50 - 3841 commenti

I gusti di Undying

L'idea non era mica male: un esorcista che agisce dall'interno, introducendosi nella mente del posseduto. Pure la dimensione demoniaca, con sospensione del tempo, è felice intuizione rafforzata dal fermo degli orologi. Ma purtroppo l'arcidiavolo ha per nome Maggie (Maggie, sic!) e la narrazione prende una piega alla Inception lasciandosi alle spalle il clima horror in favore di un blando e incomprensibile film para-fantastico stile La cosa. Ne esce un delirante e inseguibile pastrocchio in grado di azzerare il climax del brivido e del mistero.

Maxx g 12/02/17 12:15 - 491 commenti

I gusti di Maxx g

I film sugli esorcismi si susseguono a profusione, anche se questo è un esorcismo sui generis, visto anche che chi compie questa operazione non è un prete ma una sorta di dottore. Thriller con venature horror e valido, perché sa tenere viva l'attenzione dello spettatore, anche se alcune trovate (ma è inevitabile) sono già state viste. Eckhart è efficace, ma anche il resto del cast non è da meno. Il film ha anche il pregio di avere una giusta durata, per il genere. Da vedere.
MEMORABILE: L'incontro del padre con il bambino; Il finale.

Hackett 25/03/17 16:35 - 1721 commenti

I gusti di Hackett

Un po' horror, un po' fumettone alla Constantine, questo film che vede nel bravo Eckhart una bella sorpresa a livello di carisma e presenza scenica, non riesce a trasmettere tutta l'inquietudine che una storia di possessioni demoniache dovrebbe garantire. Complice una sceneggiatura che privilegia l'effetto Matrix e l'azione, con realtà parallele che intrigano ma smorzano il pathos dell'esorcismo vero e proprio. Sempre bello vedere Tomas Arana.

Pumpkh75 27/07/17 16:11 - 1299 commenti

I gusti di Pumpkh75

Risoluto, spiccio, a suo modo (cioè un po' singhiozzante) coinvolgente. Se la novità di rovistare nelle menti dei posseduti ne è la spiegazione semplice, tutto l’ambaradan di contorno, noleggiato da altre pellicole e necessario in quanto non poteva certo bastare qualche frugamento inventivo, crea comunque quel minimo di discontinuità nella storia e tira quei pizzicotti alle braccia quando l’interesse tende a scemare. Aaron Eckhart funzionale, il giovane Mazouz si fa discretamente sopportare. Premiamo lo sforzo.

Daniela 14/12/17 10:19 - 9218 commenti

I gusti di Daniela

Un tizio, che ha il potere di entrare nella mente dei posseduti per vedersela con i demoni dall'interno, spera di imbattersi prima o poi nell'essere satanico responsabile anni prima della morte di moglie e figlio. Il caso di un ragazzino indiavolato sembra offrire l'occasione giusta... Forse per lui, non per lo spettatore costretto a sorbirsi un horror tanto scadente e derivativo in cui anche gli echi nolaniani, che potevano in teoria rendere più fantasioso il solito rituale esorcistico, vengono declinati in maniera pedestre. Bruttezza senza rimedio in quando sposata alla banalità.

Viccrowley 9/09/18 14:39 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Non è semplice aggiungere qualcosa di nuovo allo stantio genere dei possession-movies, da lodare quindi il tentativo di tal Brad Peyton che, sotto l'egida dell'interessante Blumhouse, tenta un approccio leggermente diverso. Al bando quindi vomito verde, convulsioni e preghiere assortite, per far spazio a un buon Eckhart, uomo ferito nel corpo e nell'anima e col dubbio dono di entrare nella mente dei posseduti. Purtroppo non tutto va per il verso giusto e, a parte il grosso debito con Inception, la storia non ingrana come dovrebbe e si perde nel finale.
MEMORABILE: L'incidente in macchina e il conseguente risveglio di Eckhart.

Rufus68 20/07/19 18:54 - 3050 commenti

I gusti di Rufus68

All'inizio potrebbe persino convincervi (agendo, in tal modo, come il demone-essere protagonista) anche grazie a Eckhart che rimane un buon attore. Poi comincia il solito gioco di specchi a mimare una inesistente complessità (irruzioni nella mente, inganni visivi et cetera): una caciara che cela la mancanza di idee. Alla fine, nonostante menti anime e spiriti, ci si risolve a cazzottoni (nella rissa è l'arcidiavolo Maggie!). Ultime sbrigative battute alla "Ragazzi, chiudiamola qui che non so come continuare!".

Rambo90 18/05/20 23:04 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Sorta di Inception rivisitato in chiave horror, che all'inizio sembra promettere bene ma poi si spegne in una serie di svolte fin troppo semplici che non valorizzano lo spunto. Non sono male le sequenze delle illusioni create dall'arcidiavolo, ma anche qui si poteva osare molto di più con la fantasia. Cast dignitoso che tiene in piede la baracca fino alla fine.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.