LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/06/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 22/06/08 15:59 - 4718 commenti

I gusti di B. Legnani

Più curiosa testimonianza che bel film. È una commedia teatrale filmata, con interpreti gradevoli (ci sono pure Anatrelli, futuro Calboni, e De Vico, futuro Nicolino) e, grandissimo, Eduardo De Filippo, ma non è che dica moltissimo, al di là dell'incontro onirico con Dante Alighieri (che, imbarazzato, si guarda le unghie...).
MEMORABILE: La narrazione del secondo sogno.

Rambo90 25/09/14 00:33 - 6343 commenti

I gusti di Rambo90

Commedia teatrale trascinata da un Eduardo particolarmente gigionesco e vulcanico, che con le sue smorfie e la sua gestualità regala molte risate. La storia invece è poca cosa, con un spunto simpatico ma che dopo un po' diventa ripetitivo con una conclusione nemmeno troppo soddisfacente. Ottimo il cast di contorno, curioso il fatto che si tratti di un film, sebbene l'impianto narrativo sia lo stesso delle commedia registrate per la Rai.

Rigoletto 16/06/15 09:28 - 1559 commenti

I gusti di Rigoletto

Gradevole commedia che nel complesso risulta meno riuscita di Non ti pago!, pur partendo da un base molto simile. Ambientazioni ridotte al lumicino (2 o 3 cambi di sfondo) e il resto tutto sulle spalle di Eduardo, Pupella e gli altri. Sul palcoscenico, circondato da gente come De Vico, Anatrelli, Carloni, Eduardo offre un'altra prova d'autore. Recensendo l'ultima versione di Natale in casa Cupiello notai una gestualità eduardiana molto scabra, quasi avara, priva di qualunque orpello; in questo caso è l'esatto opposto, concitata e nervosa.

Piero68 29/03/16 16:14 - 2755 commenti

I gusti di Piero68

Lo spunto è buono, De Filippo vulcanico con le sue espressioni. Ma la storia, che potenzialmente offriva innumerevoli risvolti, dopo un po' diventa pesante e ripetitiva. Anche perché questa volta il grande Maestro non ha una spalla valida che gli tenga il gioco. Troppo sottotono Pupella Maggio e con un ruolo tutto sommato abbastanza sacrificato viste le poche vere battute che le toccano. Nonostante De Filippo sia sempre De Filippo trovo questa commedia uno dei suoi peggiori lavori.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Gugly • 20/06/08 11:41
    Segretario - 4677 interventi
    Dall'introduzione di Roberto de Simone al volume " tre adattamenti teatrali": adattamento della commedia di Athos Setti " la fortuna si diverte" già riadattata da Petrolini ( la fortuna di Cecè) e Angelo Musco ( la profezia di Dante).