LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Più che un film sembra un lungo spot per le crociere (la nave è l’Orient Express), con musichette pop Anni Ottanta, uno stuolo di ragazzotte assatanate (riconoscibile tra loro la futura pornostar Milly D'Abbraccio) e un cameriere stallone (Andrea Roncato) vessato da un maître (Gigi Sammarchi) che tenta in ogni modo di frenarne gli ormoni per il buon nome della compagnia. Da un soggetto di Enrico Montesano e Massimo Franciosa, Maurizio Lucidi ha diretto questo filmettino senza ambizioni né inibizioni. Tant’è vero che i riferimenti al sesso (anche di gruppo) sono espliciti e ci vengono offerti tette e culi in abbondanza. Andrea tuttavia è piuttosto in forma e, lasciato libero di improvvisare, dimostra di sapere ancora divertire col suo...Leggi tutto bolognese strascicato. Beato tra le donne, fa di tutto per combinarne gli appuntamenti senza scontentare nessuna (salvo la più giovane, che lui crede essere l'amante del maître mentre ne è la figlia) e la voce del cameriere stallone si diffonde presto. La prima parte è la più riuscita, mentre dalla discesa sull'isola col gruppo di ragazze la sceneggiatura tende a scomparire del tutto limitandosi a far scorrazzare corpi seminudi tra le foglie della vegetazione. Patetici i tentativi di inserire in un simile contesto da commediaccia di serie Z le due storie d'amore a cui tendono i due protagonisti. Strano poi che nei titoli Andrea preceda di molto il collega nonostante Gigi sia quasi più presente qui che in altri loro lavori insieme. In ogni caso, soprassedendo sulla miseria della confezione, IL LUPO DI MARE non va annoverato tra i peggiori lavori della coppia come in molti sostengono. In fondo l'atmosfera è allegra e qualche buon momento comico c'è.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

G.Godardi 15/03/07 22:34 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Da una sceneggiatura destinata, pare, a Montesano, Lucidi confezione l'affondamento del duo Bolognese. La loro popolarità era ormai in declino e i maggiori consensi erano ormai quasi tutti per Andrea (non per niente il film esce come Andrea Roncato in... con Gigi Sammarchi). Vi fu anche una piccola querelle tra i due. Da queste premesse è quasi ovvio che il film sia un fallimento totale. Si ride poco o niente, in un mare di immagini patinate. Più che una crociera sembra il Titanic della coppia...

Sibenik 4/11/07 14:47 - 90 commenti

I gusti di Sibenik

Dalle stelle di Acapulco alle stalle del patetico "Lupo di Mare", pellciola mediocre in cui Andrea interpreta un cameriere pieno di libidine al lavoro nel ristorante di una nave da crociera di cui è maitre il compare baffuto con cui non mancano ovviamente screzi continui. Nonostante qualche battuta in salsa bolognese riesca a strappare ancora qualche risata, la storia si trascina stancamente per un'ora e mezza confermando il triste crepuscolo di uno dei tandem più performanti dei primi Anni Ottanta. Modeste anche le figure di contorno.
MEMORABILE: Momento o frase memorabili? Guardare un altro film...

Lovejoy 9/02/09 18:09 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Deprimente commediola scritta, tra gli altri, da Enrico Montesano e interpretata dalla coppia Roncato/Sammarchi nella fase calante del loro momento d'oro. Dirige il tutto un Lucidi... poco lucido. Battute e situazioni di una mediocrità e volgarità a dir poco sconcertanti. In breve, da evitare.

Undying 21/02/09 15:33 - 3826 commenti

I gusti di Undying

Roncato sorregge, dall'inizio alla fine, un film barzelletta: reso gradevole grazie alla presenza di questa o quella bellezza. Tutto girato su una nave, con Silvestro (Roncato) nei panni di cameriere (im)possibilmente desiderato dalle donne ma ostacolato nei suoi "approcci" dal principale Marco (Gigi Sammarchi). Se ci si dimentica d'esser di fronte ad un film e si soprassiede sull'antipatia d'un pezzo di ghiaccio (altro che sexy) qual è Milly D'Abbraccio qualche risata è garantita dalla genuinità del caratterista bolognese. Pare incredibile che il regista sia lo stesso di La vittima designata.
MEMORABILE: Silvestro: "Pensa, dicono che qui dentro abbiamo il 95% delle donne. E dicono del Poseidon? Questo qua è il Figheiton!"

Mco 12/08/09 00:36 - 2197 commenti

I gusti di Mco

Piccolo cult personale questo filmetto che accende la verve comica del duo Gigi-Andrea: il primo si diverte a frenare in ogni maniera le divagazioni erotiche del secondo, che diviene in breve una specie di nuovo bronzo di Riace dell'Emilia Romagna su una nave piena di fauna di ogni tipo: dalle ragazzette leggerine alle donne più serie, dai riccastri sciocchi ai furbastri lestofanti. Andrea ricopre un ruolo perfetto per le sue capacità e fa sorridere anche la storia d'amore che nasce in mezzo alle acque della crociera...

Stefania 27/08/09 00:44 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Non demenziale, deprimente. L'ambientazione della nave da crociera può funzionare (per un film comico) se vi si intrecciano più storie, non una sola e per giunta slavata. Gigi e Andrea funzionavano bene come complici, anche se litigarelli, come in Acapulco. Come antagonisti, ci perdono entrambi. E le sfumature sentimentaloidi non sono proprio nelle loro corde. Facile dire che questo film... cola a picco!

Cangaceiro 19/06/10 17:31 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Terrificante buccia di banana per Gigi e Andrea che tolto il cult Acapulco non hanno mai entusiasmato. Su soggetto di Enrico Montesano gli sceneggiatori scribacchiano 85 minuti di scenette trash incredibilmente tristi e ripetitive. Lucidi mette solo la firma alla voce regia, abbandonando completamente la coppia bolognese al proprio destino, smascherando così i loro spaventosi limiti recitativi: non c'è una sola improvvisazione efficace! Orrende le canzonacce anni '80 inserite in modo massiccio e invadente. Inutile dire che non si ride mai. Narcotizzante.

Tarabas 28/05/12 14:07 - 1786 commenti

I gusti di Tarabas

Cameriere irresistibile (mah) insidia le topmodel ospiti della nave da crociera su cui è imbarcato. Il maitre cerca di tenerlo a bada, apparentemente per dovere d'ufficio, in realtà per motivi personali. Tragico esempio di cinema di serie zeta, con i due protagonisti sgonfi come un canotto in un garage a novembre e un cast femminile che si ricorda per pochezza. Non si ride mai, la storia è imbarazzante, praticamente è impossibile arrivare alla fine.

Herrkinski 10/09/13 17:30 - 5884 commenti

I gusti di Herrkinski

Certamente i tempi d'oro di Acapulco, prima spiaggia... a sinistra sono lontani e la coppia Roncato/Sammarchi comincia a diventare ripetitiva e forse un po' meno ispirata, riciclando più o meno le solite gag; tuttavia si sorride abbastanza e il film ha quell'aria di spensieratezza anni '80 che fa venire un po' di nostalgia dei tempi, nonchè dell'estate che sta già volgendo al termine. Il livello pecoreccio è abbastanza alto ma senza raggiungere la volgarità delle commedie italiane odierne; Roncato sempre in forma, Sammarchi un po' incolore.
MEMORABILE: I monologhi di Andrea.

Panza 29/06/14 17:50 - 1559 commenti

I gusti di Panza

Proto-cinepanettone con canzonette del momento (manna per i nostalgici degli anni '80), nudi a profusione e storiella incentrata sul solito sciupafemmine. La sceneggiatura è quanto di più ripetitivo possa essere stato scritto e si ripete pedissequamente per circa due quarti di pellicola. Forse è la parte più divertente, o che almeno ispira qualche sorriso grazie alla bravura di Gigi e Andrea, perché poi si cambia completamente registro e si passa a una specie di trama romantica tanto per chiudere in bruttezza un film nato male.

Milly D'Abbraccio HA RECITATO ANCHE IN...

Marione 21/11/14 07:36 - 103 commenti

I gusti di Marione

Film che soffre di una pessima realizzazione, di tempi morti allucinanti, di buchi spaventosi nella trama e di un sottofondo sentimentale che assolutamente non c'entra... A sollevare un po' la pellicola c'è l'innata simpatia dei due; anche se, a ripensare a Mezzo destro, mezzo sinistro o Acapulco c'è da domandarsi se i due fossero lì realmente a girare un film... Anche le bellezze deludono. A tratti sembra una di quelle commediole low budget stile Panarea. Stanco, triste e noioso.

Homesick 24/11/16 17:07 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Affidare un intero film ad Andrea Roncato spalleggiato di tanto in tanto dal compare Gigi Sammarchi è come prolungare una barzelletta oltre tempo massimo, anche perché la regia di Lucidi non è molto brillante in materia di commedie. Il comico bolognese tuttavia sa procurare qualche momento divertente, riprendendo una versione ripulita e meno sguaiata ed esplicita del suo Loris Batacchi, e alcune componenti del ricco comparto femminile non mancano della necessaria attrattiva.
MEMORABILE: La dimostrazione della crema; nella sauna; il Canale di Corinto.

Geppo 1/06/21 21:44 - 295 commenti

I gusti di Geppo

Film inizialmente, a quanto pare, scritto per Enrico Montesano (che infatti è l'autore del soggetto), è poi misteriosamente passato a Gigi e Andrea; per modo di dire, perché in effetti in questa pellicola troviamo soltanto parzialmente la celebre coppia: Roncato è il protagonista in assoluto mentre Sammarchi passa un po' in secondo piano. Un film in cui i due si trovano circondati da molte attrici (il 90% del cast è femminile). Ambientato interamente in una nave. Gigi e Andrea ci offrono qualche simpatica gag. Film piacevole che strappa qualche sorriso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Geppo • 10/05/08 02:45
    Addetto riparazione hardware - 4236 interventi
    Alcuni brani della colonna sonora compaiono anche in LUI È PEGGIO DI ME.
  • Musiche Raffo82 • 10/11/08 10:07
    Disoccupato - 7 interventi
    buongiorno a tutti volevo sapere se qualcuno sa i titoli e i cantanti delle canzoni straniere all'interno del film "il lupo di mare" grazie a presto
  • Musiche Geppo • 10/11/08 16:48
    Addetto riparazione hardware - 4236 interventi
    Ecco a te:

    Blue days
    cantata da ROBERT JOHN

    I am burning up
    cantata da ROBERT JOHN

    Sex
    cantata da ZOOM ZOOM
  • Musiche Raffo82 • 20/11/08 18:47
    Disoccupato - 7 interventi
    grazie mille a geppo di cuore e scusa il ritardo
    raf

    ps: geppo ma sono rarissime... mi accontenterò di canticchiarle mentre riguardo il film ciao!!
    Ultima modifica: 28/08/14 08:37 da Zender
  • Musiche Luke81 • 27/08/14 19:59
    Disoccupato - 1 interventi
    adesso i'm burnin' up si trova su youtube
  • Curiosità Zender • 26/01/18 17:47
    Consigliere - 44633 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film:

  • Discussione Raremirko • 3/05/20 23:35
    Addetto riparazione hardware - 3703 interventi
    Pessimo film scritto da Montesano ed interpretato da Roncato e Sammarchi, che da soli non riescono a regger tutto.

    Stanco, monotematico, ripetittvo, poggia su un'idea (la crociera) neanche così malaccio ma poi francamente mal realizzata,

    Vale solo epr le musiche di Manuel De Sica.