Il futuro è donna

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/09/09 DAL BENEMERITO FOSCO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fosco 14/09/09 19:02 - 45 commenti

I gusti di Fosco

Anna e Gordon sono un coppia felice, in discoteca incontrano Malvina, ragazza incinta di 6 mesi. Decidono di portarla a casa con loro. Ha inizio un rapporto di amore a tre. Particolare opera del regista Ferreri, strana e affascinante (non eccellente). Brava Hanna Schygulla e bella Ornella Muti.

Myvincent 8/07/11 22:13 - 2950 commenti

I gusti di Myvincent

Una coppia in crisi e senza figli "partorisce" attraverso una giovane donna incinta, con cui si crea un magico, a volte difficile, triangolo. Da un soggetto a sei mani di Ferreri, Maraini e Degli Esposti, un film sulla maternità tutta dal punto di vista femminile, incantata, senza schemi e convenzioni sociali. Ornella Muti incinta per davvero è bellissima. Un tuffo in pieni anni '80.

Homesick 30/07/12 08:29 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Deleteria la collaborazione tra Ferreri e Maraini-Degli Esposti. Vittima di una sceneggiatura caotica e veterofemminista come in Storia di Piera e mancante dell’ironia salace e del gusto grottesco consueti, la pellicola vaneggia su crollo del ménage coniugale e del ruolo del maschio, famiglia promiscua e maternità alternativa, trionfando invece sul piano visivo (fasci psichedelici, periferie postmoderne, supermarket avveniristici) e nella colonna sonora, con la dance garbata di Renato Pareti. Inconsistente la gravida Muti, piuttosto spenta la Schygulla.
MEMORABILE: La sanguinosa irruzione dei giovani e della polizia durante il concerto di Pierangelo Bertoli.

Buiomega71 11/10/12 10:20 - 2471 commenti

I gusti di Buiomega71

Forse il film che amo di più insieme a Storie di ordinaria follia. Un Ferreri come sempre caustico e sopra le righe. C'è tutto il suo cinema, la spiaggia, l'inutilità dell'uomo, la donna come fonte di vita e unico essere terreno. Scenografie surreali (i volti dei manichini giganti), la Muti incinta che si scatena ballando Banana, un finale al concerto di Bertoli dal vago sapore di Fragole e sangue. Il menage à trois, l'estraneità dal mondo esterno nonché la Muti e la Schygulla con il pancione fanno di questo apologo femmineo ferreriano un must adorabile.
MEMORABILE: La Schygulla e la Muti con pancione che ballano in discoteca "Banana"; L'apocalittico e crudele finale al concerto; La Schygulla, più sexy della Muti.

Alex1988 31/10/18 18:32 - 725 commenti

I gusti di Alex1988

Tra i meno graffianti di Marco Ferreri. Il titolo è già tutto un programma. Una splendida Ornella Muti realmente incinta, "adottata" da una coppia con cui si creerà un particolare rapporto, destinato ovviamente a non durare troppo. Come nel precedente L'ultima donna è l'uomo a soccombere, in un modo o nell'altro. Evidente segno del grande amore di Ferreri per la donna.

Paulaster 14/07/21 10:32 - 3302 commenti

I gusti di Paulaster

Una coppia ospita in casa una gestante e ne adotta il figlio. Il tema della maternità è affrontato tra simbolismi sacri (la Muti come la Madonna) in un contesto da centro commerciale: Ferreri graffia poco, anche se utilizza le sommosse ai concerti. Dialoghi che risultano artefatti e fin troppo didascalici; meglio le canzoncine del periodo, nella loro ingenuità. Le location senz'anima degli anni 80 sono ben scelte, tanto da rivelare un certo fascino sinistro. La Muti è bella di suo anche se sembra fuori contesto, la Schygulla fa pochino.
MEMORABILE: La testa schiacciata dalla folla; I manichini giganti; La Muti col vero pancione.

B. Legnani 13/10/21 15:03 - 4994 commenti

I gusti di B. Legnani

Assurdità con dialoghi incredibili: quando non sono banali o prevedibili, paiono o casuali o sorteggiati. L'universalità femminile esce da location diverse fra loro (dalla vecchia Palermo ai vari spazi del moderno consumismo di massa): ciò è la cosa migliore del film, oltre al carisma della Schygulla, benché inadatta al ruolo e mal doppiata dalla Piccolo. Purtroppo, attorno a lei, il deserto. Arestrup banale manichino, Muti (incinta pure nella realtà) visivamente leziosa e oralmente (spesso càpita, quando si doppia da sola) deludente. Non vi si trova lo spirito del valido passato.
MEMORABILE: In peggio: il ridicolo sfondamento del cordone di poliziotti e i disordini successivi.

Marco Ferreri HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Homesick • 27/09/10 09:20
    Vice capo scrivano - 1373 interventi
    Dal 7 ottobre in dvd per Medusa.
  • Musiche Lucius • 28/03/12 21:19
    Scrivano - 8725 interventi
    Molta attinenza con il brano di "Polvere di stelle".
    ...Ma n'do vai se la banana non ce l'hai....
    Un tentativo di bissare quel successo, in parte riuscito, dato l'orecchiabile motivetto.
    Ultima modifica: 15/10/21 11:45 da Lucius
  • Musiche Samuel1979 • 22/01/15 08:58
    Call center Davinotti - 3295 interventi
    In una scena Pierangelo Bertoli canta il brano Maddalena.

    Ultima modifica: 22/01/15 09:10 da Zender
  • Homevideo Xtron • 28/09/21 22:04
    Servizio caffè - 1902 interventi
    Il dvd MUSTANG

    Audio italiano
    Sottotitoli in italiano
    Formato video 1.66:1 anamorfico
    Durata 1h36m03s
    Extra: Trailer, intervista a Nicoletta Ercole e Piera Degli Esposti

    immagine a 20:22

    Ultima modifica: 29/09/21 08:14 da Zender