I, pastafari

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: I, pastafari
Anno: 2019
Genere: corto/mediometraggio (colore)
Note: Aka "I, Pastafari: A Flying Spaghetti Monster Story". Documentario sulla religione pastafariana.
Numero commenti presenti: 1
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Con la facilità comunicativa offerta da internet era impensabile che anche la religione più improbabile non riuscisse a trovare i suoi adepti. Questa, in particolare, esemplare nella sua follia, nasce da Bobby Henderson, un giovane che nel 2005, in Kansas, si presentò alla foto per la patente – dove non è concesso di indossare copricapi tranne nel caso in cui siano parte di un indumento religioso – con uno scolapasta in testa dicendo che credeva nel “Prodigioso Spaghetto Volante” (Flying Spaghetti Monster)! Divenne il simbolo di un modo nuovo di intendere la religione aprendo scenari inediti. Non a caso, partendo dalle basi del “pastafarianismo” (questo il nome sotto il quale si...Leggi tutto riconoscono i seguaci del Prodigioso Spaghetto Volante), il documentario si allarga poi a un discorso molto più ampio andando a toccare temi importanti come le differenze e i contrasti tra creazionismo ed evoluzionismo e il loro insegnamento nelle scuole, forse anche per dare un senso più alto a quello che altrimenti sembrerebbe solo uno sciocco quanto vago approccio a teorie assurde. Più di un processo si è tenuto per stabilire quanto il pastafarianismo possa essere considerato una vera religione aprendo infiniti dibattiti sul dogma e sul perché credere a un uomo che cammina sull'acqua o a un altro che separa le acque di un mare debba essere ritenuto più sensato. Si capisce quanto sia facile aprire falle nelle basi di ogni religione nel momento in cui ci si sposta sul piano concreto e legislativo, mentre per quanto riguarda gli adoratori dello Spaghetto Volante (disegnato sempre come un grumo di spaghetti aggrovigliati da cui escono due occhi e qualche tentacolo) il documentario si sofferma a inquadrarne alcuni di diverse nazionalità spiegando come lo scolapasta in testa non sia un “copricapo” comune a tutti: il vero elemento che li unisce è l'ammirazione incondizionata per i pirati (quelli d'altri tempi, non certo gli hacker di oggi), ulteriore bizzarria che fa capire quanto non esista una vera logica nella creazione di una teologia d'altra parte attenta a rispettare le altre religioni e i loro principi (tranne quando essi ledono i diritti altrui). Non viene comunque ricostruita una vera genesi del pastafarianismo, non si ricorre a una ricostruzione filologica del fenomeno; se ne colgono semplicemente gli aspetti più strampalati ascoltando le voci degli affiliati alternandole a immagini dei tanti con lo scolapasta in testa sottolineando l'evidente provocatorietà del tutto. L'approccio al fenomeno è insomma piuttosto confuso, le informazioni frammentarie e tutto ciò che non riguarda il tema principale sa di posticcio, inserito per elevare gli stessi concetti e aggregarli a una filosofia più alta che coinvolga la visione stessa del mondo. Ma forse non ce n'era bisogno, sarebbe stato più coerente affrontare il discorso con il medesimo spirito caustico e divertito di chi fa le messe distribuendo spaghetti e birra invece dell'ostia e il vino. L'argomento è interessante, la realizzazione meno.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/08/20 DAL BENEMERITO ANTHONYVM POI DAVINOTTATO IL GIORNO 3/09/20
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Anthonyvm 13/08/20 16:35 - 1932 commenti

I gusti di Anthonyvm

Ottimo documentario sulle origini e il significato del pastafarianesimo, noto per i suoi fini parodistici e provocatori. I seguaci, che venerano una divinità fatta di spaghetti (chi può confutarne l'esistenza?), lottano per ottenere dai governi i diritti garantiti alle altre "vere" fedi. Dietro lo scherzo si cela una non banale riflessione sull'essenza della religione e sul ruolo che riveste nella società, fra leggi sull'insegnamento del creazionismo nelle scuole (torna Jesus camp) e la questione dei copricapi "speciali" nella foto sulla patente. Dinamico e leggero: si ride di gusto!
MEMORABILE: Le messe dei pastafariani; Il grafico che dimostra che il riscaldamento globale è causato dalla scomparsa dei pirati dal mare; Gli anti-evoluzionisti.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.