LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 26/04/07 17:07 - 3828 commenti

I gusti di Undying

Divagazione fulciana sul tema del Grande Fratello e del potere mediatico utilizzato per influenzare le masse (con certo spirito premonitore da parte degli autori), visto però sotto l'ottica della sfida nell'arena e della lotta all'ultimo sangue (caso logico, trattandosi di un Fulci "artaudiano"). Violento, inserito in un contesto fantascientifico, impreziosito dalla bellezza della Brigliadori e, ironia della sorte, prodotto da un canale che, in futuro, avrebbe condizionato non poco i telespettatori italiani... Ribelle.

Enzus79 8/02/09 11:28 - 2012 commenti

I gusti di Enzus79

Uno dei peggiori film di fantascienza che abbia visto. Lucio Fulci, come è solito fare, scopiazza dai film americani e poi ci mette del suo. In questo film nemmeno il "suo" riesce a farlo decollare. Soggetto e fotografia sciatte, dialoghi che non oltrepassano la mediocrità, attori che sembrano stiano recitando soap. Ed anche se ci sono temi importanti, questi non fanno tener svegli lo spettatore (almeno me). Forse è paradossale, ma questo film non è brutto, è noioso e pesante. Il "maestro" ha toppato.

Rickblaine 8/02/09 12:47 - 635 commenti

I gusti di Rickblaine

Ispirato da Rollerball, Lucio Fulci mette in scena con un ristrettissimo budget un film di fantascienza ambientato in un'Italia del futuro, dove a regnare è il potere dei media. Vengono selezionati condannati a morte per scannarsi fra di loro, con lo scopo d'incrementare l'audience di una rete televisiva. Alcune scene sono notevoli e, anche se gli attori non sono per niente credibili, il film coinvolge. Bella la colonna sonora.
MEMORABILE: UCCIDI... UCCIDI - dice la macchina al protagonista nella sala olografica.

Daidae 17/11/09 22:38 - 2849 commenti

I gusti di Daidae

Passabile questo postatomico di Fulci che ricorda molto Running man. Classica tematica e classiche scene del postatomico. Nel cast troviamo Brigliadori e Cassinelli, insoliti a questo genere e gli afficionados Williamnson e Al Cliver. Sfiora i tre pallini.

Cotola 31/12/09 19:46 - 7872 commenti

I gusti di Cotola

Meno peggio di quel che credevo ma anche meno divertente di quel che avrebbe potuto essere. L'inizio faceva ben sperare ma alla fine lo svolgimento si rivela lento e prevedibile nonostante qualche gustosa escursione nello splatter. Incredibili le somiglianze con L'implacabile che uscirà alcuni anni dopo e che avrà la stessa matrice letteraria (un bel romanzo di King). "Sconsiderata" l'acconciatura di Cassinelli.

Herrkinski 1/08/10 19:01 - 5792 commenti

I gusti di Herrkinski

Bizzarra divagazione di Fulci nel post-atomico/futuristico, con incredibili echi da un racconto di King, che qualche anno più tardi ispirerà pure L'implacabile con Schwarzenegger. Il tema è di sicuro interesse e visto oggi quantomai attuale, in un'epoca di Grande Fratello e reality di ogni genere; purtroppo a deludere è la realizzazione, poverissima a causa di un budget inesistente, caratterizzata da ambienti squallidi e SPFX approssimativi. Non mancano le solite facce del B-Movie italico: Yamanouchi, Williamson, Cliver e compagnia. Guardabile.

Aal 3/09/10 00:23 - 322 commenti

I gusti di Aal

Un Fulci con un budget ridotto all'osso si cimenta in un fantascientifico piuttosto pietoso. Il soggetto non è proprio da buttare ma realizzazione è al limite del ridicolo: le ambientazioni sono in ritardo di almeno dieci anni, gli attori terribili. Il tutto è poi infestato da onnipresenti effetti sonori elettronici dalle frequenze veramente fastidiose. Di solito sono ben disposto verso i b-movie, soprattutto se italiani e di argomento fantascientifico. Ma questo è davvero deprimente. Gariazzo in confronto è Spielberg.

Zardoz35 20/03/11 23:08 - 259 commenti

I gusti di Zardoz35

Fulci prova a cimentarsi con la fantascienza e, visto il budget ridotto, non se la cava nemmeno malaccio. Evidenti le influenze di Rollerball, ma consideriamo che anni dopo uscirà L'implacabile che avrà ben altro successo e che con questa pellicola ha molte somiglianze. Ritmo e violenza non mancano, impreziositi dal fascino della Brigliadori. Originale l'ambientazione "antica Roma", un po' meno la trama.
MEMORABILE: La battaglia finale combattuta al Colosseo su bighe motorizzate.

Disorder 21/05/11 10:24 - 1414 commenti

I gusti di Disorder

Pessimo. È il classico fantascientifico low-budget con scenografie e moto cartonate, raggi laser disegnati e via dicendo. Fulci però esagera e si lascia andare anche a lunghe panoramiche su una ridicola Roma futuristica tutta plastica e lucine intermittenti (sembra il presepe), sfinendo lo spettatore fin dalle prime scene. Ma il vero problema è che mancano ritmo, azione e una trama lineare: ne risulta un film veramente pesante e noioso. Terribile anche il finale.

Homesick 13/02/12 18:29 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Videocrazia e gladiatori del futuro – soggetto profetico: la tv di oggi non offre quasi sempre solo panem et circenses? - in uno stroboscopico pastiche di scarsa compattezza, che nella miserie del low-budget riesce tuttavia a ritagliare qualche momento suggestivo: la Roma del 2072 immersa in scenari alla Blade runner, il combattimento nel Colosseo che cita le bighe di Ben-Hur e, più di tutto, il tocco gotico-orrorifico del Maestro nella sequenza della lama poeiana che oscilla terribile sul collo di Cinzia Monreale. Le musiche di Ortolani sparano riff di chitarra a ripetizione.
MEMORABILE: Gli assassini fischiettanti che penetrano nella casa di Drake per ucciderne la moglie.

Lucio Fulci HA DIRETTO ANCHE...

Il Gobbo 15/02/12 08:55 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Al di là di tutti parafernalia (per lo più ridicoli, come le carenature di alluminio) e degli ammiccamenti (Blade runner, Rollerball, Fuga da New York etc.) è un ammodernamento del peplum, di cui non a caso è reclutato qualche antico militante (Rossini, Novelli), pecione e ignorante ma con un retrogusto di serata-tipo su Italia 1 anni ottanta che non lascia indifferenti. Esilaranti le ruminazioni scientifiche della Brigliadori, che si gingilla con i transistor mentre quegli altri stanno per saltare in aria....

Saintjust 6/06/13 01:04 - 117 commenti

I gusti di Saintjust

Amo Fulci, ma mi duole ammettere che questo prodotto é imbarazzante. Ho faticato a finirlo. La fantascienza, a differenza dell'horror, nel quale si può rimediare alla povertà di budget con geniali trovate, necessita di effetti speciali almeno "decenti". Qui si assiste a un carnevale di costumi fetish, raggi di mille colori, interni improbabili. Trama inverosimile nella sua bruttezza e sconclusionatezza; Buone le musiche di Ortolani e la citazione per Poe!
MEMORABILE: I ridicoli scontri con le motociclette; Il rinvenimento della "chiave elettronica" nella credenza vuota; La prova di resistenza dei prigionieri.

Rufus68 6/10/16 21:50 - 3367 commenti

I gusti di Rufus68

Per un attimo si temono gli abissi di ridicolo de L'umanoide, poi il mestiere (controvoglia) di Fulci vien fuori e non valgono a contrastarlo né gli effetti speciali da quattro soldi né il temibile coiffeur di Cassinelli e Brigliadori. Il tutto si segue quasi gradevolmente, anche perché la mente è occupata nel rilevare i vari prestiti da altre pellicole (Fuga da New York: Drake/Snake) nonché a stabilire se L'implacabile ha solo ripreso Stephen King oppure ha copiato Fulci che ha ripreso Stephen King.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 25/10/08 23:50
    Scrivano - 7616 interventi
    Non accreditata appare, nel ruolo di Linda, la bella Cinzia Monreale, attrice che non ha mai visto riconosciuto, al di là dell'indiscutibile fascino, il buon mestiere di cui è stata dotata.
    Ultima modifica: 26/10/08 07:51 da Undying
  • Discussione Mr.spalm • 9/02/09 18:39
    Disoccupato - 18 interventi
    Per caso il film ottenne successo, almeno in America, oppure no?
  • Discussione Undying • 11/02/09 01:51
    Scrivano - 7616 interventi
    Mr.spalm ebbe a dire:
    Per caso il film ottenne successo, almeno in America, oppure no?

    Non saprei dirti se in America ha riscosso successo: di sicuro, se guardi L'implacabile, girato tre anni più tardi, noterai che i film hanno parecchie cose simili, ed è difficile attribuire alla comune fonte letteraria - data la sincronicità delle operazioni (due film nell'arco di pochi anni - le troppe analogie tra i due film.
    Ultima modifica: 11/02/09 09:51 da Undying
  • Discussione Mr.spalm • 11/02/09 18:07
    Disoccupato - 18 interventi
    Hai ragione, "L'implacabile" ha qualche risonanza col film di Fulci, però la differenza fra i due lo si nota immediatamente. Nel primo sembra volgersi la storia tutto intorno al personaggio di Arnold S.
    Spero sei d'accordo con me ...
    Ultima modifica: 12/02/09 02:09 da Mr.spalm
  • Discussione Undying • 12/02/09 17:48
    Scrivano - 7616 interventi
    Mr.spalm ebbe a dire:
    Hai ragione, "L'implacabile" ha qualche risonanza col film di Fulci, però la differenza fra i due lo si nota immediatamente. Nel primo sembra volgersi la storia tutto intorno al personaggio di Arnold S.
    Spero sei d'accordo con me ...


    Condivido.
    Buona parte della differenza è data però anche dalla diversa entità di soldi stanziati per la realizzazione: da una parte un (quasi) kolossal (ovviamente americano) dall'altra una pellicola "alimentare" ...
  • Musiche Herrkinski • 24/10/09 18:44
    Capo scrivano - 2345 interventi
    Dalla "Herrkinski Collection" ecco il maxi-singolo 33 giri con il tema portante della colonna sonora di Riz Ortolani. Lato A: "The Fighter Centurions"; Lato B: "Roma Imperial Rock".

    Ultima modifica: 23/02/15 12:48 da Zender
  • Homevideo Digital • 19/10/13 09:23
    Portaborse - 3206 interventi
    Dvd RaiCinema/Titanus disponibile dal 19/12/2013.
  • Curiosità Zender • 4/09/17 17:23
    Consigliere - 44575 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film: