I fantastici viaggi di Fiorellino (29 episodi)

Media utenti
Titolo originale: Honey Honey no sutekina bouken
Anno: 1981
Genere: animazione (colore)
Note: Aka "I viaggi fantastici di Fiorellino". E' andato in onda anche con il titolo "Honey Honey" e con un doppiaggio differente.
Numero commenti presenti: 6

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/08/11 DAL BENEMERITO HEARTY76
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Gugly 25/04/10 21:09 - 1030 commenti

I gusti di Gugly

Anime classico della mia infanzia con una trama non troppo scontata: una ragazza gira il mondo con il suo gatto, inseguita dai "cattivi" (tra cui uno in divisa nazista!) e una principessa capricciosa, con sorpresa finale. Il pretesto della vicenda risiede nel gatto ed è ridicolo per una serie di cinquanta puntate, mentre l'amabilità del prodotto sta nei bei colori e nella sigla italiana de I cavalieri del Re. O fiorellino gira gira mondoooooooo...
MEMORABILE: Il povero gattino, oggetto del desiderio dei cattivi...

Hearty76 31/08/11 15:39 - 228 commenti

I gusti di Hearty76

Simpatico cartone d'inizio anni '80 con la tipica eroina bionda e positiva che trova il modo di sorridere e andare avanti anche se ha mezzo mondo contro. La splendida sigla dei Cavalieri del Re rispecchia e riassume perfettamente lo spirito della storia. Diverte vedere i tanti posti che Fiorellino arriva a visitare (non si sa come) e i tanti personaggi che è costretta a incontrare. Sembra un misto tra Sandybelle e Candy Candy. Semplice ma non scontato, merita di essere visto almeno una volta!

Il Mostro 15/06/20 01:08 - 18 commenti

I gusti di Il Mostro

Cartone giapponese sulla solita orfanella bionda (non troppo sveglia in questo caso) stile Candy Candy e Georgie (con tanto di mascotte animale, che sarà pure causa di gran parte dei suoi guai) che cerca di ritrovare la strada di casa. A differenza delle sue sfortunate colleghe, le cui avventure si distinguevano per lacrimosità, tragedie e qualche prurito adolescenziale, le traversie della giovane Fiorellino si caratterizzano per vivacità, rocambolesche fughe, umorismo (anche metacinematografico), allegria e lieti fini in una Europa sui generis zeppa di anacronismi.
MEMORABILE: La dolorosa camminata a piedi nudi su di un tappeto di tizzoni ardenti ai danni di firellino ed altre giovani fanciulle catturate dai Vichinghi (?!)

Mr.Static 1/07/20 16:09 - 18 commenti

I gusti di Mr.Static

Tipico prodotto nipponico settantiano sull'orfanella cercacasa dai capelli fulvi e con animaletto appresso. Malgrado la qualità artistica non sia delle migliori, come per altri prodotti del periodo (disegni e animazioni sono chiaramente tirati al risparmio) può contare su una certa giocosità del tutto e trovate originali; così come su innumerevoli situazioni comiche e frizzanti regalate non solo dai comprimari ma anche (insospettabilmente) dalla protagonista stessa, infinitamente meno lagnosa e pesante di altre suo colleghe analoghe. Davvero spassoso e godibilie.
MEMORABILE: La pistola laser adoperata dal simpatico pseudo-nazi; La "danza" sui carboni ardenti; L'apparizione di King Kong; L'inaspettata sorpresa finale.

JackAttack 2/07/20 18:55 - 11 commenti

I gusti di JackAttack

"Questa semplice ballata è dedicata solo a te, principessa senza regno, senza re." così si apre questo cartone, con una sigla del Cavalieri del Re che già rivela eventuali sviluppi di trama (quindi è meglio quella della D'Avena), ma nonostante questo ci si riesce a intrattenere nell'osservare le disparate disavventure di questa eroina inseguita da una principessa viziata e i suoi quattro pretendenti (in cui vi è persino il capo indiano Geronimo) in un 'Europa piena di anacronismi degni della miglior fiaba. Disegni e animazioni non sono certo all'altezza. Magari un remake...
MEMORABILE: Le invettive di Geronimo in cui minaccia scotennamenti; La pistola laser; Le partecipazioni di Robin Hood, Ivan il Terrbile e perfino King Kong.

Sharp hand 9/06/21 18:05 - 3 commenti

I gusti di Sharp hand

Uno dei tanti anime del periodo (anni 70 ed 80) basato su di un'orfanella che cerca il suo posto nel mondo, accompagnata da un gattino mascotte che è anche il motivo principale della sua fuga. Niente di particolarmente nuovo sotto il sole, tuttavia lo svolgimento in un'Europa storicamente particciata, l'interesse amoroso truffaldino e scaltro, i nemici sempre più buffi e imbranati nonché la sbadataggine e simpatia della protagonista stessa rendono il tutto, se non particolarmente originale, per lo meno fruibile e godibile. Animazioni e disegni lasciano piuttosto a desiderare.
MEMORABILE: Sei belle giovinette spaventate vengono costrette a camminare scalze su un tappeto di carboni ardenti, un momento deliziosamente sado-feticista.

(Animazione) HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.