Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 30/04/07 18:41 - 3013 commenti

I gusti di Il Gobbo

Malgrado la tregua e un'accoglienza ospitale gli arabi sottomettono e tiranneggiano un villaggio della Castiglia. Ma gli abitanti si ribellano... Non ha perso d'attualità questo gioiello dell'avventuroso italiano. Ironico e scanzonato, spettacolare e rutilante, diverte e trascina per due ore e anticipa di 40 anni una certa idea (durante una battaglia di massa il film passa dal colore al B/N)... Magnifiche locations spagnole, I cento cavalieri è il nostro El Cid.

Homesick 28/05/08 08:31 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Inspido e discontinuo. Avventuroso ambientato ai tempi delle lotte tra mori e cristiani, si segnala per il suo intento pacifista, valido tuttora, e per la massiccia ironia che riveste (e ridicolizza) una struttura da peplum classico. Le cose che funzionano meglio sono prologo ed epilogo con l’affrescatore-narratore, i battibecchi tra Damon e la Lualdi, il bellicoso Foà e la lunga battaglia finale, con tanto di effetto notte. Eccessiva la durata.

Rufus68 3/09/18 23:44 - 3542 commenti

I gusti di Rufus68

Sorta di cappa e spada in versione western che si fa apprezzare più per il tono che per l'effettiva riuscita. Disomogeneo al suo interno, il film vanta buoni spunti satirici (il personaggio di Foà) e una serie di riferimenti all'attualità bislacchi quanto interessanti (la prefigurazione della guerra moderna, spersonalizzata e distruttiva; il fordismo introdotto dagli Arabi). Non tutto fila ed è perspicuo, la storia d'amore risulta scialba, ma il livello dell'intrattenimento è costantemente gradevole (buona la scena della battaglia finale).

B. Legnani 24/08/19 00:17 - 5173 commenti

I gusti di B. Legnani

Sconcertante avventuroso di Cottafavi, che usa registri che fanno a pugni fra di loro nel narrare la vicenda di un’ostilità fra Spagnoli e Mori, sfociante in una sanguinosa battaglia. Sia nel caso che la lettura sia semplicemente questa, sia che esa sia quella asserita dal lodante Morandini (parabola su potere, guerra e lotta partigiana), la messa in burletta di tutto ciò che attraversa il film è cifra stonatissima, che stride con la vicenda oggetto della narrazione. Fu un fiasco: non bisogno davvero stupirsene.
MEMORABILE: “La guerra è la condotta naturale dell’Uomo!”

Rafael Alonso HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Il Gobbo • 21/07/10 11:55
    Contratto a progetto - 770 interventi
    Pubblicato, anzi ripubblicato in dvd da Medusa, era già uscito in edicola per la collana Kolossal della Fabbri