Happy feet

Media utenti
Titolo originale: Happy Feet
Anno: 2006
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/01/08 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 14/01/08 09:58 - 4858 commenti

I gusti di Puppigallo

Piacevole musical sui pinguini con un protagonista che va controcorrente (tutti gli altri cantano e lui balla) piuttosto simpatico, anche se i personaggi più divertenti sono i pinguini spagnoli e il loro capo, con tanto di rifiuto plastico al collo, che esige pietre in cambio delle sue “mistiche” rivelazioni. Naturalmente, i veri guastafeste sono gli umani, che sottraggono il pesce ai poveri pennuti. Buoni momenti musicali alternati a scene d’azione decisamente riuscite grazie a una computer grafica di livello (la super scivolata, le orche acrobatiche).
MEMORABILE: L’attacco della foca leopardo, velocissima in acqua, ma lenta sul ghiaccio, tanto che i pinguini la sfottono, fuggendo al rallentatore.

Magnetti 9/06/08 11:55 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Non si può non cominciare dalla computer grafica... un vero capolavoro hanno realizzato gli esperti, una gioia per gli occhi! Il film/cartoon è godibilissmo anche da parte di un adulto, che però non potrà non notare una certa schematicità nella trama (gli animali buoni, gli umani cattivi) che forse (per diventare un ottimo film) andava trattata con più originalità... In fondo anche i bambini che voglia hanno di sorbirsi il solito pistolotto ambientalistico? Uno spasso i pinguini spagnoli, le orche, il predicatore con il nylon al collo...

Galbo 17/10/08 06:09 - 11855 commenti

I gusti di Galbo

Lungometraggio animato in forma di musical, realizzato con tecnica digitale e diretto da George Miller, regista poliedrico in grado di passare dalla saga fantascientifica di Interceptor alla favola moderna del maialino Babe. Il film ha come protagonisti dei pinguini che vivono nei desolati paesaggi polari ma è un inno alla gioia di vivere e un apologo sulla ricchezza della diversità e contro ogni forma di emarginazione. Realizzato con tecnica all' avanguardia con risultati eccellenti, si caratterizza per una colonna sonora di ottimo livello.

Pigro 1/03/09 10:03 - 8757 commenti

I gusti di Pigro

Giovane pinguino eretico: non sa cantare come gli altri, ma balla il tip tap; così è esiliato e si avventura verso gli umani che stanno depauperando il mare. Inizia come una favola (piuttosto pretestuosa e poco sensata: chissà come è venuto in mente che la caratteristica dei pinguini fosse il canto), prosegue come un'avventura, arriva alla denuncia ecologica, il tutto ben inzuppato nel musical. Punto di forza è la frenetica inventiva registica combinata con una straordinaria animazione, che talvolta però rischia un fragoroso eccesso.

Matalo! 2/03/09 17:13 - 1371 commenti

I gusti di Matalo!

Mica male questa simpatica storia del solito eroe allontanato dal suo nucleo sociale che saprà riscattarsi; solito tema ma davvero la qualità visiva è eccellente e l'humor molto buono senza scivoloni lacrimevoli. Peraltro se l'uomo è l'alieno che distrugge le risorse alimentari dei pinguini è anche colui che accetta di ballare e... cadere con loro in uno (sperato) gemellaggio.

Rullo 11/12/11 20:36 - 388 commenti

I gusti di Rullo

Un cartone animato che è anche un musical nonchè una sorta di denuncia alla pesca eccessiva e alla discriminazione. Esperimento interessante, che per una volta ruba un po' la scena anche ai film Pixar. Piuttosto buona è la fondamentale scelta della scaletta musicale.

Piero68 28/12/11 08:54 - 2866 commenti

I gusti di Piero68

Non disdegno mai i film di animazione perché ritengo che alle spalle abbiano comunque un lavoro affascinante e duro quanto, se non più, quello di un vero film con personaggi in carne ed ossa. E devo dire che questo Happy feet non mi ha per nulla convinto. Anche se profondamente ecologista ha una sceneggiatura davvero brutta e con troppe ingenuità. I personaggi sono un po' sottotono e nel complesso (animazione compresa) non si fa particolarmente apprezzare. Persino i passi di tip tap sono fatti e doppiati male. In giro c'è davvero di molto meglio...

Nando 1/02/12 10:33 - 3629 commenti

I gusti di Nando

Una pellicola animata dal forte accento ecologista in cui sono protagonisti i pinguini. Il depauperamento antartico realizzato in forma di musical; certo il contrasto tra i pinguini canterini e quello ballerino appare alla fine troppo stucchevole, ma la simpatia dei personaggi ed alcuni spettacolari momenti rendono il film grazioso.

Daniela 2/02/12 14:31 - 11453 commenti

I gusti di Daniela

Favola animalesca con morale incorporata, come da Esopo in poi, anzi doppia morale: quella ecologista e l'invito all'accettazione della diversità come valore. Ma se la prima risulta un pò facilona (gli umani "cattivi", ossia inquinatori, non si vedono, quelli che si vedono sono pronti a parteggiare per i pinguini), il secondo è sminuito dal fatto che il "diverso" sia comunque in possesso di un talento eccezionale. Animazione buona ma nella norma dei prodotti più recenti, sceneggiatura poco brillante, film grazioso ma nulla di più.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Cotola • 4/08/11 12:49
    Consigliere avanzato - 3722 interventi
    Il 25 novembre esce il seguito: in 3D.
  • Homevideo Gestarsh99 • 3/10/11 13:33
    Scrivano - 20013 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc dal 15/11/2011 per Warner Home Video:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 EX Dolby Digital: Italiano Inglese
    5.1 PCM: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese
    * Extra 2 nuove scene aggiuntive
    backstage
    Creando il tp tap
    Lezioni danza private
    Lezione di spagnolo
    3 video musicali
    Cartone ''I love to singa''