LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/08/17 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 2/08/17 01:03 - 9634 commenti

I gusti di Daniela

Ned e Conor sono due ragazzi che dividono la stessa stanza: il primo, timido ed introverso, è il bersaglio preferito dei bulli della scuola, il secondo un atleta che potrebbe far vincere alla squadra del college l'ambita coppa... Storia di un'amicizia al di là delle apparenze e dei pregiudizi che, come altre pellicole recenti di tematica gay, verte sulla necessità di avere fiducia in se stessi e di riflesso anche negli altri. Buona la prova dei giovani attori, simpatico il professore interpretato da Scott, famoso come Moriarty in tv.

Kinodrop 17/09/17 18:13 - 1592 commenti

I gusti di Kinodrop

In un college irlandese, due studenti condividono la stessa camera e da un inizio di incomprensioni e di opposizioni, passano gradualmente alla scoperta di sé e della sensibilità che li accomuna, tra ostilità pesanti, ma anche solidarietà inaspettate. Interessante lo spaccato della vita di collegio tra machismo sportivo, bullismo e disprezzo per le altre forme di cultura, illustrato senza cadere nel turpe o nel mieloso. Ottima la prova dei giovani attori e di Scott nel ruolo di prof alternativo. Peccato per il finale un po' troppo "yankee".

Galbo 27/11/17 06:00 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Due giovani apparentemente assai diversi stringono un profondo legame in una scuola inglese “votata” al rugby. Un film che parla di amicizia, bullismo ed omosessualità con toni delicati come si addice ad una vicenda che ha per protagonisti degli adolescenti, sebbene siano presenti figure adulte significative. L'opera utilizza lo sport come metafora di crescita, interpretato da un gruppo di interpreti molto dotati a partire dai giovani protagonisti.

Pigro 7/04/20 09:59 - 7904 commenti

I gusti di Pigro

Un gay bullizzato e un altro segreto diventano amici nel collegio maschile dove è il maschilissimo rugby a dettare le regole. Il senso non sta tanto nel classico coming out adolescenziale, pure affrontato, quanto nell’omofobia machista incarnata negli spazi istituzionali e nello sport, con un invito a essere sé stessi in sincerità per cambiare il mondo. Piacevole, ma l’impostazione è troppo rigidamente a tesi. Inoltre il film è così asessuato (neanche un bacio) da risultare troppo asettico e teorico. Comunque ottimo per un cineforum scolastico.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.