LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/07/09 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 10/07/09 07:14 - 11389 commenti

I gusti di Galbo

Durante il periodo delle leggi razziali, un medico di Ferrara è costretto a nascondere la propria omosessualità che decide di vivere apertamente quando si innamora di un giovane. Diretto da Montaldo, il film è tratto da un racconto dello scrittore ferrarese Bassani. Le parti migliori del film sono la ricostruzione della soffocante vita provinciale e la buona interpretazione del cast, in particolare del protagonista Noiret per un film che non eccelle nella sceneggiatura, inutilmente prolissa.

Homesick 13/09/09 09:53 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Nella metafrasi del romanzo di Bassani, Montaldo affianca al burrascoso rapporto omoerotico tra il dott. Fadigati e il giovane Deliliers quello - inedito ma altrettanto triste - tra il narratore Davide Lattes e la fidanzata Nora, che preferisce vendersi al regime invece di seguire i propri sentimenti. Intatti il clima di crescente intimidazione che investì parimenti israeliti e omosessuali nell'Italia fascista all'alba delle leggi razziali e la sobria, suadente e sensibilissima figura di Fadigati, interpretato da un eccezionale Noiret. Illustrativo.

Enricottta 6/12/09 17:04 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

Film tratto da un bellisimo romanzo di Bassani, sfiora appena lo sufficienza. Peccato, perché il cast sarebbe ottimo, con quel mix di attori ambigui e pieni di stile, sulla carta ideali. Il racconto è lento, a tratti lentissimo, non piace come è trattato il rapporto omosessuale tra il dottore e il giovane: poco coraggio, se si pensa che valeva la pena di attualizzare o rivisitare la trama. Noiret non è la prima volta che si cimenta in ruoli "difficili" ed è l'unico che si salva. Montaldo è poco incisivo nella regia.

Pigro 22/11/10 10:01 - 7794 commenti

I gusti di Pigro

La travolgente passione di un maturo dottore per un aitante giovanotto durante il fascismo: dal romanzo di Bassani un film sulla solitudine e l'emarginazione (di ebrei e di omosessuali). Belli gli scorci ferraresi della storia e notevole l'interpretazione sofferta di Noiret. Ma Montaldo adotta uno stile piano (per non dire piatto), decorativo e incline al melenso (con la ripetizione delle musiche un po' piagnose di Morricone), arrivando a confezionare un'opera dall'emozione diluita e dall'atmosfera evaporata. Un'occasione persa.

Roger 2/07/15 02:40 - 143 commenti

I gusti di Roger

Sulla carta una corretta trasposizione del racconto di Bassani. In realtà il ritmo adottato, l'inutile patina e l'interpretazione spesso leziosa lo fanno pericolosamente sembrare una qualsiasi fiction tv. Non aiutano certo le musiche di Morricone, che sembrano eccessivamente melodrammatiche e invadenti. Si raggiunge giusto la sufficienza, cosiderati i mezzi e gli attori che si avevano a disposizione.

Daniela 7/05/16 23:30 - 9411 commenti

I gusti di Daniela

L'amicizia fra due emarginati nella Ferrara ai tempi del fascismo: lo studente David perché ebreo, il dottor Fadigati in quanto omosessuale. Il bellissimo romanzo di Bassani trova in Montaldo un illustratore diligente ma poco ispirato, per cui il film, nonostante la cura formale e l'ottima prova di Poirot, solo a tratti riesce a rievocarne la struggente malinconia. Tutto appare come ovattato, dalla fotografia velata di Nannuzzi alla colonna sonora mesta di Morricone, e questa scelta stilistica attutisce l'impatto emotivo suscitato dal romanzo. Film volenteroso ma modesto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 18/05/12 20:18
    Servizio caffè - 1831 interventi
    Il dvd General Video ha una durata di 1h41m06s

    Ultima modifica: 19/05/12 08:51 da Zender