Giochi d'adulti - Film (1992)

Giochi d'adulti

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/07/07 DAL BENEMERITO CAESARS
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 24/07/07 15:55 - 3820 commenti

I gusti di Caesars

Spiace veramente vedere un regista come Pakula, che in passato ha firmato opere più che degne, malamente impegnato in questo filmetto giallo con trama scontata e poco originale. Anche i bravissimi Kevin Kline e Kevin Spacey forniscono prove non degne del loro nome. La trama in breve: la vita tranquilla di una coppia borghese si ravviva all'arrivo dei nuovi vicini di casa, la loro amicizia si salda fino ad arrivare ad uno scambio di coppie. Ma al mattino la moglie del nuovo arrivato viene trovata morta... Non tutto è ciò che appare. Tracurabile.

Cotola 25/06/08 19:13 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Con questo film Pakula, che in passato aveva girato film piuttosto notevoli (basti pensare allo splendido Tutti gli uomini del presidente), giunge al suo minimo storico. La colpa probabilmente è tutta di una sceneggiatura piuttosto inverosimile ed a tratti anche abbastanza scontata. Un autore come lui avrebbe il diritto di pretendere storie più solide o quanto meno decenti.

Galbo 1/07/08 15:24 - 12438 commenti

I gusti di Galbo

Thriller piuttosto scontato diretto da un ottimo regista come Pakula, evidentemente in crisi creativa. Giochi d'adulti che ha una premessa fintamente trasgressiva come quella del doppio adulterio consenziente segue uno svolgimento piuttosto convenzionale in cui la sceneggiatura presenta evidenti lacune narrative e logiche che non sono colmate dalla buona volontà e dalle prove dei pur talentuosi intepreti.

Daniela 27/10/09 18:26 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

La solita routine di una ricca coppia borghese viene movimentata dall'arrivo dei nuovi vicini di casa, intraprendenti e anche troppo amichevoli. Dato che il vicino ha la faccia di Kevin (Spacey), si capisce che Kevin (Kline) farebbe bene a non fidarsi di lui quando gli propone uno scambio di letto, ma il pollo ci casca ed iniziano i guai. Gialletto anonimo, dalla sceneggiatura lacunosa, che passerebbe inosservato se non fosse per i nomi coinvolti, sia nel cast (c'è anche Whitaker!) che alla regia (Pakula ha fatto decisamente di meglio). Mediocre.

Stefania 18/07/10 03:17 - 1599 commenti

I gusti di Stefania

Thriller dalle blande venature erotiche, funziona benino nella primissima parte, quando l'affascinante e disinibito Eddy (Spacey) conduce un gioco di seduzione non proprio sottile, ma intrigante. Sa come colpire il timido Richard nel suo punto debole, sa come farlo sentire uno sfigato se non accetta un innocuo svago erotico... E' una sfida al suo vacillante orgoglio maschile, ci crediamo, siamo quasi coinvolti. Poi, la trama si fa al tempo stesso prevedibile e poco credibile, brutti difetti per un giallo. Passo falso di Pakula, si salva Spacey.

Mdmaster 16/11/10 12:46 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Avendolo guardato solo per il nome di Pakula alla regia, francamente mi aspettavo un thriller almeno decente. Invece Giochi d'adulti già dal titolo mira basso, narrando una sfida dalle tinte erotiche fosche e mai coinvolgenti, con attori discreti (e altrove molto più bravi) colati a picco da una trama dallo svolgimento soporifero e tremendamente scontato. Evitabile e da evitare.

Tomastich 19/10/11 19:26 - 1255 commenti

I gusti di Tomastich

Il luciferino Spacey e l'annebbiato Kline danno vita (insieme alla rispettive consorti) ad un thriller convincente, che non lesina suspance anche se alcuni buchi di sceneggiatura fanno perdere credibilità al tutto. Come si può in un thriller non mostrare gli omicidi chiave?

Maxx g 15/08/17 15:42 - 638 commenti

I gusti di Maxx g

Il penultimo film di Pakula non ebbe una grande programmazione nelle sale e a torto perché è un thriller che sa far tenere il fiato sospeso, nonostante il tessuto narrativo piuttosto scontato. In sostanza si poteva lavorare di più e meglio, anche con il personaggio di Forrest Whitaker. Luciferino Spacey, doppiato magistralmente da Carlo Valli, mentre Kline dimostra di essere a suo agio anche in pellicole non brillanti. Sufficienza piena, anche se poteva essere realizzato meglio.
MEMORABILE: Il momento in cui Kline entra nel letto della bionda; Il finale.

Anthonyvm 27/06/21 02:03 - 5829 commenti

I gusti di Anthonyvm

Gialletto dalle premesse interessanti che, almeno all'inizio, sembrerebbe puntare al filone sexy-thriller del periodo: in tal senso la prima tranche, fra sguardi maliziosi e tentazioni proibite, tiene sufficientemente sulle spine. In realtà la concretizzazione erotica si rivela estremamente tenue, cedendo poi il passo a un canonico crime bacchettone (guai a chi profana la sacralità del vincolo familiare!) sul tema del "vicino aguzzino", che nella seconda parte toglie purtroppo spazio al personaggio di Spacey, decisamente più incisivo del noioso eroe di Kline. Climax finale discreto.
MEMORABILE: L'incidente simulato; Lo "scambio"; Il cadavere sul letto con la mazza da baseball insanguinata accanto; La mega-villa in mezzo al nulla nel finale.

Il ferrini 21/08/21 01:10 - 2400 commenti

I gusti di Il ferrini

Thriller di discreta fattura sia in fase di scrittura che di realizzazione. Il diabolico piano che sta alla base della vicenda viene svelato con parsimonia, mantenendo alta la tensione fino alla fine. Spacey è in stato di grazia (è lo stesso anno di Americani), ma anche il resto del cast è convincente. Il finale invece è un po' frettoloso, avrebbe meritato almeno una scena il processo conclusivo, ma del resto non è un legal thriller. Imperfetto ma piacevole.

Alan J. Pakula HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Una squillo per l'ispettore KluteSpazio vuotoLocandina Perché un assassinioSpazio vuotoLocandina Tutti gli uomini del presidenteSpazio vuotoLocandina Il rapporto Pelican

Modo 19/05/24 22:54 - 957 commenti

I gusti di Modo

Film con alti e bassi non proprio da ricordare, pensando al nome del regista. Alan J. Pakula confeziona un discreto thriller ma ci sono buchi nella sceneggiatura che ne pregiudicano il senso logico, in certe situazioni. La parte del leone sicuramente spetta a Kevin Spacey, impressionante nella parte dell'assassino della porta accanto. Passabile ma niente più.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.